Vetro liquido o ceramica: un confronto e quale è meglio

Oggigiorno, con l'enorme penetrazione della scienza nella vita, la capacità di proteggere la tua auto dai danni meccanici è diventata più reale che mai: con la crescita delle auto sulle strade e, di conseguenza, le persone interessate a proteggere il corpo, i produttori di chimica automobilistica hanno iniziato a sviluppare strumenti in grado di eliminare efficacemente il problema dei danni.

Fondamentalmente, oggi abbiamo due mezzi di protezione della vernice: vetro e ceramica. Scopriamo che cosa è più adatto a te, identificando tutti i pro e i contro di ciascuno dei metodi.

Cosa è comune?

Prima di iniziare a smontare l'argomento, vale la pena notare che l'applicazione di questi strati - la fase finale di protezione del corpo vettura. La procedura completa è la seguente: in primo luogo, il corpo viene lavato con shampoo speciali, quindi asciugato, dopo di che il corpo viene ripulito da sporco ostinato proveniente da argilla cosmetica. Dopo questo, il corpo è lucido e solo dopo è pronto per applicare uno strato protettivo.

Un po 'di vetro liquido

Lo smalto, popolarmente chiamato "vetro liquido", è stato dato questo nome per l'aspetto della macchina dopo l'elaborazione, che sembra davvero un guscio di vetro. Questo strumento è apparso nel 2008 e molto rapidamente è diventato popolare tra gli automobilisti, perché non appena viene applicato a una vernice, oltre a nascondere i graffi, diventa immediatamente un affidabile protettore contro i danni meccanici leggeri e gli effetti chimici che rovinano la vernice.

Dovresti anche menzionare l'effetto idrorepellente, che non consente alle gocce sul corpo di indugiare e, di conseguenza, l'auto deve essere lavata meno spesso. La durata del vetro liquido è di circa 12 mesi e dipende dal numero di lavandini.

Qualche parola sulla ceramica

Per molto tempo la scienza ha prestato attenzione alle preziose qualità dei materiali ceramici, dopo la nano-rivoluzione del 2010, è stato possibile utilizzare la ceramica per la cosmetica automobilistica. Inoltre, come nel caso del vetro liquido, ci vuole del tempo perché le ceramiche si depositino - circa una settimana.

Visivamente, l'effetto dopo l'elaborazione nel primo e nel secondo modo sarà lo stesso, tranne nel caso della ceramica non ci sarà un tale aspetto di vetro. Ma la differenza è ancora lì. La struttura del rivestimento ceramico è intrinsecamente più rigida e dura più a lungo.

Qual è la differenza?

Solitamente, il vetro liquido non viene utilizzato per proteggere direttamente il corpo da danni meccanici, ma per consentire alla vernice di "vivere" più a lungo e non consumarsi, il rivestimento ceramico protegge anche contro i danni minori, ma sembra un po 'più fioco contro la lavorazione del vetro. In generale, se ti avvicini al materiale stesso, puoi scoprire che la differenza nella composizione non è molto evidente: la composizione può anche essere identica, ma avere una diversa struttura SiO2 (diossido di silicio, il più spesso presente in natura sotto forma di sabbia o quarzo.

Come prima, la sabbia è il materiale principale da cui viene prodotto il vetro (il più delle volte si può scoprire che le differenze saranno nella struttura e quantità di particelle di SiO2 utilizzate, nonché la presenza di un polimero legante e vari additivi) ma il vetro liquido è un lucido protettivo e ceramico La copertura si riferisce ad avere una relazione permanente con l'LPC. Il fatto è che la ceramica ha una struttura ordinata, e il vetro è caotico, perché ha una reputazione per materiale amorfo, cioè, in altre parole, è quasi liquido (da cui il nome).

Puoi persino trasformare il vetro in ceramica riscaldando, quindi la struttura degli atomi diventerà più ordinata e più solida. Potresti anche aver notato che alcuni produttori menzionano "Quarz" nei loro prodotti, si tratta di un materiale completamente diverso, che ha già una struttura cristallina. Questa opzione è un metodo più costoso di rivestimento in vetro, ma fornisce una protezione molto più stabile contro i danni chimici e gli incendi.

Un altro criterio per l'efficacia della protezione è la presenza di un polimero legante nella composizione. Il fatto è che i rivestimenti che incorporano un polimero legante sono meno resistenti all'usura. Questi possono essere trovati più spesso, perché sono tradizionali. Il fatto è che questo polimero è un anello debole, perché nel tempo viene distrutto sotto l'influenza di sostanze attive esterne. Un buon rivestimento ceramico non ha polimeri e protegge facilmente dalle sostanze chimiche.

Qual è il modo migliore?

In conclusione, i rivestimenti ceramici sono più resistenti dei rivestimenti chiamati "vetro liquido", in cui la struttura non è ordinata, hanno una durata di vita più lunga (2-3 anni, mentre il vetro liquido durerà un massimo di un anno), ma sono anche più costosi della loro controparte ( 10.000 rubli per ceramica e 1500-2500 per vetro). Vale la pena ricordare che c'è sempre un'alternativa - in questo caso, questa è la prenotazione con film in poliuretano.

Coprire un corpo macchina in tal modo costerà circa 50-70 mila rubli, ma la durata è buona: almeno otto anni. Questo modo di "prenotare" la macchina protegge davvero da molti danni minori. Sì, all'inizio è costoso, ma è garantito per il salvataggio, e alla fine sarà più economico dei primi metodi. La scelta è sempre tua.

Raccomandato

Qual è la differenza tra un filtro per la cabina in carbonio
2019
Qual è la differenza tra il gel Skinoren e la crema Skinoren?
2019
Cosa significa meglio "Kestin" o "Cetrin" e come si differenziano
2019