"Tamoxifen" o "Anastrozolo" - un confronto e quale è meglio

Ogni ottava donna viene diagnosticata un cancro al seno. Un caso ogni cento, quando la malattia colpisce gli uomini. Con diagnosi tempestiva, trattamento complesso, l'oncologia mammaria è curabile.

Tra gli agenti terapeutici si usano gli antagonisti degli ormoni: Tamoxifene e Anastrozolo. I pazienti sono interessati a quale è meglio e se è possibile sostituirne uno con un altro.

tamoxifene

Il farmaco ha origine in India / Cipro. Forma di produzione - compresse rotonde e piatte con una sfaccettatura. Non avere una shell. Il colore varia dal bianco al giallo. In un blister da 10 compresse.

Il principio attivo del farmaco è il tamoxifene . Le compresse differiscono nel contenuto di questa sostanza: 40 mg, 30 mg, 20 mg, 10 mg. Completato con lattosio, fecola di patate.

Il farmaco appartiene ai non steroidi . Ha un effetto anti-estrogenico. Rallenta la progressione della formazione del tumore.

L'assorbimento del farmaco avviene a livello del tratto gastrointestinale. Distribuito entro 4-7 ore . Il risultato terapeutico si ottiene in 4-6 settimane . Il metabolismo è effettuato dal fegato. Excreted nella bile, urina.

L'uso combinato con gli steroidi estrogenici che sono inclusi nei farmaci ormonali riduce l'efficienza di entrambi. L'azione degli anticoagulanti della serie cumarina è migliorata dall'uso concomitante di Tamoxifen.

La combinazione con sostanze citotossiche provoca reazioni tromboemboliche. La bromocriptina aumenta la concentrazione di tamoxifene nel sangue.

Il prodotto farmaceutico causa molte reazioni avverse:

  • Sistema endocrino: vampate di calore, violazione della MC, prurito vaginale, scarica, sanguinamento, alterazioni dell'endometrio, formazione di polipi. I cambiamenti proliferativi provocano l'insorgenza di endometriosi, carcinoma dell'endometrio (raro). Cessazione delle mestruazioni, gonfiore cistico delle ovaie (premenopausa). Impotenza, libido (uomini).
  • Sistema ematopoietico: trombocitopenia / leucopenia (possibile). Pancitopenia / neutropenia (rara).
  • Organi della visione: retinopatia, diminuzione dell'acuità visiva, opacizzazione del guscio esterno trasparente dell'occhio. Il rischio di sviluppare cataratta / retinopatia.
  • Tratto gastrointestinale e digestione: nausea (possibile), vomito, anoressia (raramente), feci alterate, sensazione di gusto, infiltrazione epatica (grasso), epatite, pancreatite, colestasi.
  • Pelle: un aumento dell'intensità della crescita dei capelli, eruzione cutanea.
  • Sistema vascolare: formazione di trombosi, embolia polmonare (rara).

Non sono stati notati casi di overdose di droga.

anastrozolo

Il farmaco ha origine nella Repubblica di Moldova. Forma di produzione: quadrata, piatta, con bordi arrotondati del tablet. C'è una tacca e incisione "BP" e "1". Colore giallo con una tonalità di marmo. Blister da 20 compresse. Imballaggio con 3 blister. Ci sono altri produttori del farmaco.

Il principio attivo del farmaco è anastrozolo . Ogni compressa contiene 1 mg di sostanza. Ausiliario - lattosio, colorante giallo e altri prodotti chimici.

L'anastrozolo appartiene al gruppo degli ormoni antagonisti, un inibitore enzimatico. Ha una inibizione non steroidea potente e altamente cancellabile dell'aromatasi. L'effetto terapeutico si ottiene riducendo il livello di estradiolo in pazienti con una diagnosi di carcinoma mammario.

Il farmaco viene assorbito rapidamente, per 2 ore, a condizione che il farmaco venga assunto sul toshchak. Excreted oltre 50 ore con l'urina.

Non prescritto in associazione con Tamoxifene, poiché indebolisce l'effetto terapeutico di Anastrozolo. Non compatibile con estrogeni.

Durante il trattamento c'è una possibilità di effetti collaterali:

  1. Il sistema riproduttivo: vagina secca.
  2. Tratto gastrointestinale: diarrea, nausea.
  3. SSS: maree (spesso).
  4. CNS: astenia, mal di testa, sonnolenza (raro).
  5. ODA: sindrome del tunnel carpale, artralgia. Il rischio di osteoporosi, fragilità delle ossa.
  6. Pelle: capelli fragili, diradati, eruzioni cutanee.

Gli incidenti di overdose sono limitati.

Cosa hanno in comune i farmaci?

L'uno e l'altro appartengono allo stesso gruppo farmacologico . Rivolto al trattamento del cancro al seno. Hanno una serie di controindicazioni e causano reazioni avverse. Non applicare nel trattamento di bambini in gravidanza, in allattamento.

Qual è la differenza?

Produttori di paesi diversi, il costo della droga dipende da questo. Principio attivo completamente diverso. Pertanto, il focus del trattamento è leggermente diverso.

Il tamoxifene è considerato un farmaco più forte e ha un effetto terapeutico più ampio. I pazienti possono essere giovani donne, uomini. Il farmaco aiuta a metastasi nei linfonodi e in altri organi.

I pazienti di anastrozolo sono donne in donne in postmenopausa e nelle prime fasi del cancro. I pazienti in premenopausa non sono prescritti.

Per chi e in che situazione ciascuno di essi sarà adatto?

Il tamoxifene è indicato nel trattamento complesso per migliorare la risposta immunitaria nei pazienti con carcinoma mammario che ha colpito i linfonodi. È indicato per il cancro al seno con metastasi (uomini, donne).

Non adatto a pazienti con intolleranza individuale, trombocitopenia, ipercalcemia, leucopenia (forma grave). Non prescritto durante l'allattamento, durante la gravidanza.

Sotto la supervisione di un medico, il farmaco viene prescritto a pazienti con:

  1. Insufficienza renale.
  2. Diabete mellito
  3. Disturbi tromboembolici
  4. Patologie in oftalmologia.

Le donne con menopausa non ostruita devono scegliere i contraccettivi non orali, poiché questi ultimi sono inefficaci se usati insieme al Tamoxifene.

Quando la terapia farmacologica è necessaria per tenere sotto controllo il contenuto di calcio, piastrine nel sangue.

Anastrozolo è prescritto per carcinoma mammario avanzato (postmenopausa). L'eccezione è il cancro estrogenico. È indicato per il carcinoma mammario estrogeno-positivo invasivo (stadio iniziale) al momento della postmenopausa.

Non nominare donne in premenopausa, in gravidanza, in allattamento. Non indicato in presenza di insufficienza renale, epatica (forma grave), ipersensibilità alle sostanze nella composizione, bambini.

Il farmaco riduce il livello di estrogeni, a causa di questo diminuisce la densità minerale ossea. Una donna nella storia con l'osteoporosi dovrebbe prestare attenzione a questo. I farmaci non sono destinati all'automedicazione.

Raccomandato

Qual è la differenza tra tutela e amministrazione fiduciaria?
2019
Unguento o supposte Gepatrombina G: che è migliore e più efficace.
2019
Come l'offerta differisce dal contratto: descrizione e differenze
2019