Quale rimedio è migliore e più efficace dell'azitromicina o della doxiciclina?

I batteri patogeni possono entrare nel corpo umano in vari modi e modi. La loro presenza provoca lo sviluppo di processi infiammatori e l'emergere di una varietà di infezioni.

L'immunità umana in alcuni casi è in grado di contenere la diffusione di agenti patogeni.

Ma alcuni tipi di batteri hanno una patogenicità molto alta. In tali situazioni, il sistema immunitario diventa incapace di distruggere completamente gli agenti infettivi.

In questi casi, i medici prescrivono antibiotici (farmaci antibatterici) che distruggono i patogeni e bloccano gli effetti dannosi dei batteri nocivi.

"Azithromycin" e "Doxycycline" sono antibiotici noti e spesso prescritti. E, naturalmente, i pazienti sono interessati alla domanda su quale di queste medicine (farmaci) sia più efficace. Per rispondere, è necessario dare un'occhiata più da vicino a entrambi i farmaci.

Azitromicina: caratteristiche della droga

L'azitromicina è un farmaco antimicrobico. Incluso nel gruppo di antibiotici macrolidi di terza generazione.

In grado di inibire la riproduzione di patogeni extracellulari e intracellulari. Differisce in una vasta gamma di effetti batteriostatici. Attivo contro la maggior parte dei batteri Gr + e Gr.

Sopprime questi tipi di agenti patogeni come:

  • Chlamydia.
  • Mycoplasma.
  • Bastoncini di pertosse
  • Streptococchi.
  • Treponema pallidum (agente causale della sifilide).
  • Bacchetta emofilica
  • Gardnerelly.
  • Stafilococchi.
  • Campylobacter.
  • Listeria.
  • Ureaplasma.
  • Pseudomonas aeruginosa.

Al suo centro, l'antibiotico contiene il componente principale, l' azitromicina (come un diidrato). La composizione è completata da componenti ausiliari: aspartame, calcio stearato, sodio benzoato, ponso, ecc.

Il principio di azione del farmaco si basa sulla soppressione della sintesi proteica nelle cellule parassitarie, influenzando i loro ribosomi.

Una cellula batterica, avendo perso la capacità di sintetizzare una proteina, diventa incapace di riprodursi. Lo sviluppo di arresti di infezione.

La droga di farmacie si presenta sotto forma di capsule, compresse, sciroppo, polvere per sospensione, liofilizzato per la preparazione della soluzione per iniezione.

Una capsula o compressa contiene 250 o 500 mg di principio attivo.

Indicazioni e controindicazioni

Le principali indicazioni per la somministrazione sono le malattie infettive innescate da batteri sensibili al componente attivo dei farmaci. Questi includono:

  • micoplasmosi:
  • Tonsillite.
  • Uretrite.
  • Ureaplasmosis.
  • Cervicite.
  • Otite.
  • Polmonite.
  • Bronchite.
  • Sinusite.
  • Chlamydia.
  • Mug.
  • Malattia di Lyme (periodo iniziale).
  • Impetigine.
  • Pertosse.
  • Sinusite.
  • Laringite.

Può essere nominato come farmaco indipendente o in combinazione con farmaci antibatterici di altri gruppi. Dipende dalla gravità della patologia infettiva.

Controindicazioni all'appuntamento sono: allergia agli antibiotici macrolidi. disturbi acuti di reni, fegato, allattamento, età fino a 12 anni (per capsule e compresse). trattamento simultaneo con ergotamina.

Alle donne incinte viene prescritto un farmaco solo se il beneficio del suo uso supera il rischio di possibili conseguenze negative per il feto.

"Azitromicina" ha una bassa tossicità, come tutti i macrolidi, quindi raramente causa gravi reazioni collaterali. Per la maggior parte, i pazienti hanno disturbi del tratto gastrointestinale (nausea, diarrea, stitichezza, flatulenza).

Ma in alcuni casi ci sono tali manifestazioni negative come: disturbi del sonno, orticaria, stanchezza, dolore toracico, congiuntivite, candidosi mucosa, fotosensibilizzazione, edema di Quincke.

"Doxycycline": una caratteristica del farmaco

"Doxycycline" è un antibiotico ad ampio spettro del gruppo delle tetracicline. Ha un effetto batteriostatico sulla microflora patogena.

Mostra una maggiore efficienza nella lotta contro i microrganismi intracellulari.

Un effetto dannoso sui batteri Gr + e Gr, vale a dire:

  • Gonococchi.
  • Stafilococchi.
  • Clostridi.
  • Listeria.
  • Pale Treponema.
  • Chlamydia.
  • Klebsiella.
  • Salmonella.
  • Shigella.
  • Enterobatteri e altri.

Ha un'elevata attività contro i batteri che causano malattie infettive particolarmente pericolose come: bacillo della peste, Vibrio cholerae, bacilli di antrace, brucella, Francisla (tularemia patogeni).

Il principio attivo del farmaco è la doxiciclina (sotto forma di cloridrato). Componenti ausiliari - disolfito di sodio, disodio edetato.

L'effetto terapeutico del farmaco si basa sulla soppressione della sintesi proteica in una cellula batterica e sulla distruzione del trasporto di acido ribonucleico nella membrana del ribosoma. Durante questo processo, l'ulteriore riproduzione dei microbi si ferma e il resto muore presto.

Questo farmaco è presentato in farmacia in due forme di rilascio: capsule, con un contenuto di 100 mg della sostanza attiva in un unico pezzo, liofilizzato per preparazioni iniettabili.

Indicazioni e controindicazioni

L'uso di antibiotici sarà efficace in malattie come:

  • Colangite.
  • Dissenteria amebica.
  • Malattie otorinolaringoiatriche (sinusite, otite media, sinusite, ecc.)
  • Infezioni dell'apparato respiratorio (tracheiti, bronchiti, polmoniti, empiema, ascessi polmonari, ecc.).
  • Gastroenterocolite.
  • Infiammazioni dei tessuti molli (cellulite, panariteo, carbonchio, ustioni, bolle, ecc.)
  • Prostatite.
  • Uretrite.
  • Pielonefrite.
  • Gonorrea.
  • Endocervicitis.
  • Epididimite.
  • clamidia:
  • Sifilide.
  • Cistite.
  • Orchite.
  • Febbre tifoidea.
  • Brucellosi.
  • Malattia di Lyme

Il farmaco viene anche usato come agente profilattico quando si viaggia in paesi dove è possibile l'infezione da dissenteria, colera, listeriosi e malaria.

Non prescritto a pazienti con leucopenia, gravi danni al fegato, deficit di lattasi, porfiria, intolleranza al lattosio, ipersensibilità alla doxiciclina e fino a 12 anni di età.

Il trattamento dei dati sulle droghe delle donne incinte è vietato. Il principio attivo ha un effetto negativo sulla formazione del sistema osseo fetale. È anche possibile un danno tossico al fegato della donna incinta.

Le eccezioni sono i casi di somministrazione in caso di infezioni gravi e pericolose.

L'elenco delle possibili reazioni negative del corpo include: un malfunzionamento del sistema digestivo (stitichezza, nausea, diarrea, gastrite, colite, ecc.). manifestazioni allergiche (dermatiti, eruzioni cutanee e prurito, angioedema, sindrome di Stephen-Johnson, shock anafilattico), caduta A / D, tachicardia, pericardite, disfunzione epatica, artralgia, superinfezione, candidosi, dysbacteriosis.

Quali sono le droghe simili

I preparati medici considerati contengono nelle loro caratteristiche molti parametri comuni.

  • Appartengono ad un tipo - farmaci antimicrobici.
  • Hanno lo stesso meccanismo d'azione sugli agenti batterici bloccando la sintesi proteica nelle cellule.
  • Eseguire funzioni identiche - la soppressione e l'eliminazione dei batteri nocivi.
  • Colpiscono i microrganismi della stessa specie.
  • Assegnato ad alcune patologie simili.
  • Avere lo stesso programma di ammissione - 1 volta al giorno.
  • La durata del trattamento con entrambi i farmaci è in media 5-14 giorni .
  • Nella lista delle controindicazioni e delle reazioni negative sono anche le coincidenze.

Entrambi i farmaci sono disponibili in farmacia su prescrizione medica.

Quali sono le differenze?

Le differenze di droghe sono le seguenti:

  1. Appartengono a diversi gruppi di farmaci antibiotici . "Azitromicina" - macrolide, "Doxycycline" - un derivato della tetraciclina.
  2. Hanno diversi principi attivi e componenti ausiliari.
  3. L'azitromicina ha una vasta gamma di prodotti, che consente di soddisfare le esigenze di qualsiasi paziente.
  4. "Doxycycline" ha una gamma più ampia di attività antimicrobica, ma colpisce anche il corpo in modo abbastanza aggressivo. Il tratto gastrointestinale è principalmente interessato.
  5. "Azitromicina" agisce più delicatamente, è meglio tollerata dal corpo. Sotto forma di sciroppo, può essere somministrato ai bambini dai 6 mesi di età.
  6. La tossicità dell'agente delle tetracicline è più alta. Ma ha una migliore biodisponibilità. È quasi al 100% . Il macrolide ha una biodisponibilità del 47% .
  7. L'antibiotico della tetraciclina ha una lista impressionante di reazioni avverse. Il secondo farmaco è ben tollerato anche nei bambini.
  8. Diversi paesi produttori.

C'è anche una differenza di prezzi per le strutture mediche. "Azitromicina" ha una fascia di prezzo piuttosto ampia. A seconda del produttore e del formato del rilascio, può essere acquistato in farmacia a prezzi che vanno da 58 a 250 rubli . La doxiciclina è molto più economica. Costerà 27-56 rubli .

Cosa è meglio scegliere

In questo caso, parlare della priorità di un singolo farmaco è piuttosto difficile. Entrambi i farmaci riescono ad alleviare efficacemente il paziente da vari tipi di infezioni.

Tuttavia, per le persone che sono inclini alle allergie, è meglio scegliere Azitromicina. Lo stesso può essere consigliato ai pazienti con lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale. Questo farmaco è adatto anche per il trattamento dei bambini a causa degli effetti collaterali minimi e della bassa tossicità.

Se il paziente ha un'interruzione del funzionamento dei reni, allora è necessario scegliere Doxycycline. Viene rimosso dal corpo attraverso il fegato, senza esercitare un forte effetto tossico sui reni. È preferibile utilizzarlo in caso di gravi processi infettivi.

I medici prescrivono spesso un trattamento simultaneo con entrambi i farmaci. Questo viene fatto nei casi in cui il tipo esatto di patologia patogena non è stato identificato. Selezionare un agente antimicrobico dovrebbe essere un medico. L'auto-trattamento con tali farmaci è inaccettabile.

Raccomandato

Qual è la differenza tra governo statale e municipale?
2019
"Ultop" o "Omez" - la differenza tra mezzi e ciò che è meglio
2019
Qual è la crema diversa "Charlotte" dalla crema "Praga"
2019