Quale olio è meglio usare sesamo e semi di lino?

L'olio di sesamo è considerato un prodotto molto utile: contiene molte vitamine, acidi grassi, antiossidanti. Nel lino, troppi simili, necessari per il corpo, sostanze. Ma quale di questi oli preferire? Quale di loro porterà più benefici a una persona in particolare?

Confrontando 2 tipi di prodotto, prima di tutto, è necessario valutare la loro composizione, proprietà medicinali, controindicazioni e quindi correlare questi indicatori con lo stato di salute dell'acquirente e l'obiettivo che vorrebbe ottenere con l'uso di un particolare prodotto.

La composizione e le proprietà dell'olio di sesamo

L'olio di sesamo di qualità viene prodotto dalla spremitura a freddo di semi di sesamo fritti o crudi. Il suo colore varia dal giallo chiaro (semi di sesamo bianco strizzato) al marrone chiaro (semi di sesamo nero). L'odore e il gusto devono essere gradevoli alla nocciola.

La composizione dell'olio di sesamo è ricca di varie sostanze:

  • Contiene molte vitamine del gruppo E, A, K, colina.
  • L'olio di sesamo non contiene affatto oligoelementi, contrariamente alla credenza popolare che contiene molto calcio. Tutti i metalli rimangono nel seme pressato.
  • Il prodotto è famoso per la presenza di grandi quantità di acidi grassi. Questi sono principalmente acidi linoleici (fino al 48%), oleici (fino al 45%). Gli acidi saturi assorbono fino al 14% della composizione. E Omega-3: non più dello 0, 3%.
  • Nell'olio di sesamo sono inclusi anche fitosteroli e fosfolipidi.

La sua durata può raggiungere 9 anni, grazie alla presenza di antiossidanti, in particolare il sesamolo.

Le proprietà benefiche dell'olio di sesamo sono le seguenti:

  1. Ha un effetto positivo sugli organi digestivi, controlla l'acidità del sangue.
  2. Deterge delicatamente l'intestino e tutto il corpo dalle tossine.
  3. Rafforza le pareti dei vasi sanguigni, abbassa la pressione sanguigna.
  4. Normalizza il cuore.
  5. Aumenta il tono muscolare.
  6. Con un consumo moderato contribuisce alla perdita di peso.
  7. Aumenta la viscosità del sangue.

L'olio di sesamo viene assunto per via orale per il trattamento di malattie gastrointestinali (colite, gastrite), sistema cardiovascolare, respiratorio, malattie della pelle, pressione alta, trombopenia. Questo prodotto ha trovato ampia applicazione in cosmetologia e cucina.

Prodotto controindicato per le vene varicose, la diarrea, l'aumento della coagulazione del sangue e le allergie.

Olio di semi di lino

L'olio di semi di lino viene prodotto con seme di lino freddo o con pressatura a caldo (la prima opzione è adatta per l'ingestione). Il suo colore è solitamente giallo intenso, il sapore di questo olio è spesso leggermente amaro. Il suo odore ricorda l'olio di pesce, ma dovrebbe essere appena percettibile. Se l'odore è forte, il prodotto è inutilizzabile.

La composizione dell'olio di semi di lino comprende vitamine A, E, F, K, fitoestrogeni (lignani), fitosteroli.

La principale ricchezza di questa fonte naturale di grassi è, naturalmente, l'acido Omega-3, che rappresenta il 45-60% della composizione dell'olio . Omega-6 è 2 volte inferiore - fino al 30%, Omega-9 - circa 10-15%, acidi saturi - fino all'11% .

Il prodotto viene conservato per un breve periodo, il più delle volte fino a 8 mesi. Dopo aver aperto la bottiglia con olio di lino non può essere conservato per più di 1 mese.

Proprietà positive:

  1. Ha attività antitumorale a causa dell'effetto antiossidante dei fitoestrogeni.
  2. Ha proprietà antiparassitarie, combatte i funghi, le invasioni parassitarie.
  3. Migliora il lavoro di uno stomaco e intestini, normalizza una sedia.
  4. Abbassa il colesterolo
  5. Rafforza il sistema immunitario.
  6. Migliora il sistema riproduttivo.
  7. Normalizza il metabolismo, riduce il peso.
  8. Aiuta a migliorare la condizione della pelle, dei capelli, delle unghie.
  9. Ricarica il corpo con l'omega-3 mancante.
  10. Migliora la composizione del sangue, aumenta l'emoglobina.
  11. Normalizza la pressione sanguigna, rafforza il muscolo cardiaco.
  12. Ha effetto anti-infiammatorio e antibatterico.

Il prodotto è indicato per malattie della pelle, cuore, vasi sanguigni, organi genitali maschili e femminili, invasioni da elminti, anemia, colesterolo alto, ridotta immunità e depressione.

L'abbondanza di proprietà benefiche è spiegata dalla presenza di acidi grassi polinsaturi omega-3 nell'olio. Questo acido può essere ingerito solo con il cibo. Il suo rapporto con un altro acido polinsaturo omega-6 nel cibo dovrebbe essere 1: 3 . Solo questo rapporto percentuale è considerato corretto e contribuisce al normale funzionamento del corpo. Se non lo rispetti, non evitare la malattia.

Sfortunatamente, la dieta di un cittadino moderno mostra un rapporto completamente diverso di questi acidi, fino a 1:20 - 1:30 (Omega-3: Omega-6). Cioè, oggi le persone nel cibo sono gravemente carenti di acido alfa-linolenico. Quindi, molti problemi di salute negli esseri umani. La mancanza di omega-3 può essere eliminata solo dal consumo periodico di prodotti derivati ​​dal lino.

Tuttavia, oltre a un gran numero di proprietà positive, l'olio di semi di lino ha molte controindicazioni:

  • Emofilia.
  • Intolleranza individuale al prodotto.
  • Malattie acute del tubo digerente, fegato, reni, cistifellea.
  • Frequente diarrea
  • Ipotensione.

È attentamente necessario applicare il prodotto presentato a bambini sotto i 6 anni, donne in gravidanza e anche donne in allattamento.

Che aspetto hanno?

L'olio di lino e di sesamo ha molto in comune:

  • Entrambi gli oli di origine naturale contengono linoleico, acido oleico, fitosteroli.
  • La loro composizione vitaminica è simile.
  • Sono utilizzati per costipazione, ridotta immunità, ipertensione, pelle, malattie cardiovascolari, colesterolo alto, eccesso di peso.
  • Controindicato in caso di diarrea, reazioni allergiche.

Qual è la differenza?

Tuttavia, nonostante la somiglianza di alcune caratteristiche, ci sono anche molte differenze tra questi tipi di oli - essi sono spiegati, in primo luogo, dalla differenza nella composizione dei grassi. Quindi, le differenze tra gli oli di sesamo e semi di lino:

Caratteristica distintivasesamosemi di lino
Periodo di validitàfino a 9 annifino a 8 mesi
L'odorebello ricco di nocipesce, come l'olio di pesce
gustopiacevole senza amarezzacon una leggera amarezza
ingredienti:
% Omega-3

% Omega-6

Rapporto Omega-3 / Omega-6

60

30

2: 1

0.3

48

1: 160

Proprietà utili- Aumenta la viscosità del sangue.

- Tratta la bronchite, la polmonite.

- Promuove il diradamento del sangue.

- Cura le malattie del sistema riproduttivo.

- Proprietà antiparassitarie forti.

- Ricarica la carenza di Omega-3

e normalizza l'equilibrio del rapporto degli acidi polinsaturi nel corpo.

- Tratta la depressione

Controindicazioni- Vene varicose, aumento della viscosità del sangue.- Emofilia.

- Stadio acuto della progressione della malattia.

- Ipotensione

Bambini fino a 6 anni, donne in gravidanza e in allattamentolattinacon cura
Prezzo, strofina. per 500 ml.dal 400da 100

Pertanto, l'olio di sesamo è più gradevole al gusto e all'olfatto, ha una durata più lunga e meno controindicazioni. Semi di lino ha vantaggi in proprietà più utili e valore di bilancio.

Quale olio comprare: sesamo o semi di lino

Gli oli di lino e di sesamo sono molto diversi. Se è necessario scegliere tra di loro, è necessario considerare le seguenti funzionalità:

  • Nessuno degli oli grezzi selezionati è adatto alla frittura .
  • Se si desidera ricostituire il corpo con vitamine e grassi vegetali, la necessità di normalizzare le feci, le condizioni cardiache, i vasi sanguigni, abbassare il colesterolo, migliorare il metabolismo, è possibile scegliere uno qualsiasi dei prodotti presentati e ancora meglio acquistare una piccola quantità di ciascuno di essi e alternare.
  • Con una carenza di omega-3 nel corpo è meglio comprare olio di semi di lino.
  • Se persegui obiettivi medici : vuoi pulire bene il corpo, ridurre il peso, effettuare una pulizia antiparassitaria o antifungina, curare l'ipertensione, rafforzare il sistema immunitario e nervoso, assumere un prodotto di lino - è più adatto a scopi terapeutici.
  • Quando c'è ipotensione, emofilia, alcune malattie gravi nella fase acuta, è preferibile scegliere una variante più mite di pulizia e riempimento del corpo con vitamine - olio di sesamo.
  • È meglio prenderlo in caso di reazioni allergiche al lino o prodotti da esso, così come per l'asma bronchiale, la bronchite.
  • Per risparmiare, è preferibile acquistare l'olio di lino, di solito è più volte più economico.
  • In cucina, viene spesso utilizzato un prodotto al sesamo, con un delicato sapore di nocciola e un odore gradevole.
  • Se è pianificato solo l' uso esterno, quindi con profumo, proprietà curative a scopo cosmetico, l'olio di sesamo è più adatto.
  • Per un uso quotidiano a lungo può essere un prodotto adatto dal lino. L'olio di sesamo non vale la pena di scegliere per il consumo costante, in quanto contiene un rapporto inadeguato di acidi polinsaturi per il corpo umano (molte volte superiore alla percentuale consentita). Con l'uso quotidiano, la variante di sesamo aumenterà solo lo squilibrio di acidi già esistente, che alla fine avrà un impatto negativo sul corpo.

Gli oli di lino e di sesamo hanno somiglianze e differenze, ognuno di essi ha i suoi pro e contro. Solo l'acquirente stesso può decidere, in base agli obiettivi e alle sue preferenze di gusto, quale olio preferisce.

Raccomandato

Cosa è meglio comprare una Nissan Qashqai o Mitsubishi ASX?
2019
Ciò che rende il treno diverso dal treno - le principali differenze
2019
LDSP e MDF: come si differenziano e cosa è meglio
2019