Quale farmaco è più efficace Mukofalk o Duphalac: proprietà e differenze

Per risolvere il problema della stitichezza, vengono usati vari mezzi. Mucofalk e Duphalac sono popolari preparati lassativi che differiscono sia nella sostanza attiva che negli effetti collaterali e controindicazioni.

Mukofalk

Mucofalk è un farmaco che si presenta sotto forma di granuli destinati alla preparazione di una sospensione. Lo strumento ha un piacevole sapore di arancia. Il suo principio attivo è la polvere di semi di platano ovali e il sapore gli conferisce sapore. Contiene anche acido citrico, destrina, alginato di sodio e saccarosio.

I gusci di semi contengono molte fibre alimentari e muco delle piante (e questa pianta ha anche più varietà di altre). Di conseguenza, sono in grado di assorbire un'enorme quantità d'acqua, che è 30-40 volte più grande della loro massa. Ciò contribuisce ad una buona idratazione delle feci. Prendi lo strumento per 1 bustina (corrisponde a un cucchiaino) per bicchiere d'acqua, fino a 6 volte al giorno .

Duphalac

Duphalac è un farmaco lassativo a base di lassativi. È un disaccaride derivato artificialmente da halctose e fruttosio, i cui prodotti metabolici hanno un effetto lassativo. Inoltre, il lattulosio migliora l'assorbimento di alcuni elementi traccia utili. Non viene praticamente assorbito nel tratto gastrointestinale fino a raggiungere l'intestino crasso, quindi viene diviso dalla microflora intestinale sana, per la quale è un mezzo nutritivo.

Duphalac è prodotto sotto forma di sciroppo, che è abbastanza conveniente. I bambini nei primi due giorni di stitichezza danno 5-10 ml di Duphalac, adulti - 15-45 ml . In un paio di giorni, se c'è almeno un certo effetto, il dosaggio dovrebbe essere ridotto, a volte anche due volte, concentrandosi sul benessere del paziente.

Come sono i mezzi?

Mukofalk e Duphalac differiscono in quasi tutti i criteri principali. Comune a loro sono solo indicazioni per l'uso - questo è il trattamento di vari tipi di stitichezza, tra cui durante la gravidanza, emorroidi, nonché ammorbidimento delle feci per scopi medici (ad esempio, dopo le operazioni nella regione anorettale).

Inoltre, Mukofalk è usato nel trattamento della sindrome dell'intestino irritabile. Ma Duphalac è un prebiotico, quindi è prescritto per il trattamento della disbiosi intestinale, così come per l'enterite, provocata da Shigella e Salmonella.

Parzialmente questi farmaci hanno controindicazioni. Non possono essere assunti in presenza di intolleranza individuale della sostanza attiva, così come in presenza di ostruzione intestinale.

Confronto: come si differenziano le droghe

Mukofalk e Duphalac sono preparati lassativi che appartengono a gruppi diversi. Duphalac è un agente con proprietà osmotiche . Ciò significa che i prodotti del metabolismo del suo lattulosio agiscono sul colon. In questa zona, l'acidità aumenta, e questo aiuta ad ammorbidire le feci, aumentare il loro volume, migliorare la peristalsi e facilitare la rimozione dal corpo. Ripristina il normale ritmo fisiologico dei processi digestivi. Inoltre, Duphalac è un prebiotico. Ciò significa che crea le condizioni per lo sviluppo della microflora benefica nell'intestino, che aiuta a normalizzare i processi digestivi.

Mucofalk si riferisce ad un gruppo di farmaci che semplicemente aumentano il volume dei contenuti intestinali . Non influisce sulla microflora e sui processi digestivi. I componenti che compongono questo farmaco non vengono digeriti nell'intestino. A causa di ciò aumentano il volume dei contenuti, mentre il liquido in esso rimane. L'escrezione delle masse fecali viene accelerata, ma l'acqua viene persa insieme a loro. Pertanto, è possibile assumere Mukofalk a condizione che il paziente beva fino a un litro e mezzo di liquidi al giorno, e se funziona, quindi di più.

Se Dufalak è praticamente privo di controindicazioni, ad eccezione di quelli sopra elencati, allora Mukofalk ne ha altri. Ad esempio, non è somministrato a bambini sotto i 12 anni, né può essere assunto con il diabete scompensato. Per quanto riguarda Dufalak, può essere somministrato anche a bambini fino a tre anni, a condizione che non abbiano intolleranza al lattulosio. Inoltre, in caso di diabete il farmaco viene prescritto con cautela, ma in generale non è una controindicazione assoluta.

Allo stesso tempo, Duphalac è praticamente privo di effetti collaterali . Questi includono solo flatulenza, che gradualmente va via da sola, così come la diarrea e il dolore addominale minore, che è caratteristico di un sovradosaggio.

Mukofalk può avere effetti collaterali simili, tuttavia, quando viene assunto, possono svilupparsi anche reazioni allergiche - da arrossamento della pelle e comparsa di orticaria a disturbi gravi come l'angioedema.

Mukofalk o Duphalac: quando dovrei prenderlo?

Mucofalk è uno dei gruppi più sicuri di lassativi. È prescritto per la stitichezza cronica, nel periodo postoperatorio e per il trattamento della sindrome dell'intestino irritabile.

Come tutti i lassativi osmotici, Duphalac può essere assunto sia in costipazione acuta e cronica, in intossicazione alimentare, in preparazione per la chirurgia. È anche prescritto per l'encefalopatia epatica per il trattamento e la prevenzione del coma. Duphalac è anche uno dei pochi rimedi che, sebbene con cautela, può essere preso per il diabete. È anche meglio per i bambini dare questo farmaco.

Inoltre, Dufalac è più economico di una media del 20%, che può anche fungere da fattore decisivo a suo favore.

C'è un'altra sfumatura importante. Poiché Duphalac influisce sull'acidità del colon, riducendola, interferisce con l'azione di quei farmaci in cui il principio attivo viene rilasciato solo in questa parte dell'intestino sotto l'azione dell'acido. Ad esempio, questi sono basati sull'acido 5-aminosalicilico. Quando si assumono tali farmaci, è meglio bere Mukofalk allo stesso tempo.

In ogni caso, Duphalac e Mukofalk dovrebbero essere una soluzione temporanea, non è consigliabile prenderli in modo permanente.

Raccomandato

Cosa è meglio comprare una Nissan Qashqai o Mitsubishi ASX?
2019
Ciò che rende il treno diverso dal treno - le principali differenze
2019
LDSP e MDF: come si differenziano e cosa è meglio
2019