Quale è meglio scegliere la penicillina o il ceftriaxone?

Gli antibiotici sono usati per trattare le malattie causate dall'infezione del corpo con batteri patogeni. L'antibiotico più famoso, la penicillina, è stato usato dal 1928, sin dalla sua scoperta. Ma oggi vengono prodotti farmaci più moderni che hanno l'effetto migliore. Uno di questi farmaci è Ceftriaxone. Allora, cosa c'è di meglio - la vecchia efficace "Penicillina" o il moderno "Ceftriaxone"?

penicillina

Il primo agente antimicrobico di origine naturale, che è un fungo della muffa. Oggi le penicilline sono di origine vegetale, semisintetica e sintetica. Ci sono anche aminopenicilline che hanno una vasta gamma di effetti.

Disponibile sotto forma di compresse e polvere per la preparazione di iniezioni.

Indicazioni per l'uso sono malattie causate da agenti patogeni:

  • Polmonite.
  • Empiema pleura
  • Processo infiammatorio nell'endocardio.
  • Contaminazione del sangue, piemia, setticemia.
  • Patologie infiammatorie dell'apparato muscolo-scheletrico causate da batteri: osteomielite, artrite, borsite, sinovite, tendinite, miosite, ecc.
  • Meningite.
  • Lesioni infettive della bile e delle vie urinarie.
  • Infezione renale
  • Infezioni purulente della pelle e delle mucose (inclusa erisipela).
  • Malattie ginecologiche e urologiche purulente-infiammatorie.
  • Malattie infiammatorie dell'occhio e organi ENT.
  • Malattie sessualmente trasmesse.
  • Angina e varie infezioni respiratorie acute.
  • Scarlattina
  • Difterite.
  • Actinomicosi.
  • Anthrax.
Il farmaco non viene utilizzato per l'alta sensibilità all'antibiotico e ad altri componenti del farmaco, durante il periodo di raffreddore da fieno, orticaria, con asma bronchiale. Usare con cautela nei pazienti con insufficienza cardiaca acuta, malattia renale, grave malattia intestinale e tendenza a reazioni allergiche.

Può essere usato durante la gravidanza in considerazione della sicurezza assoluta della penicillina.

Prescrizione.

ceftriaxone

Antibiotico di terza generazione utilizzato per il trattamento di malattie infettive. Come principio attivo contiene ceftriaxone . Disponibile in polvere per la preparazione della soluzione, seguita da somministrazione intramuscolare o endovenosa.

Possiede proprietà battericide, inibisce la crescita della maggior parte dei patogeni.

Indicazioni per l'uso sono malattie causate da agenti patogeni:

  • Avvelenamento del sangue, sepsi.
  • Meningite.
  • Infezioni degli organi addominali: processi infiammatori nel tratto digestivo, peritonite.
  • Lesioni infettive della bile e delle vie urinarie.
  • Infezione renale
  • Patologie infiammatorie dell'apparato muscolo-scheletrico causate da batteri: osteomielite, artrite, borsite, sinovite, tendinite, miosite, ecc.
  • Meningite.
  • Infezioni purulente della pelle e delle mucose (inclusa erisipela).
  • Malattie ginecologiche e urologiche purulente-infiammatorie.
  • Malattie infiammatorie delle vie respiratorie e del tratto respiratorio superiore.
  • Malattie sessualmente trasmesse.
  • Borreliosi di Lyme disseminata in tutte le fasi.
  • Malattie infettive in pazienti con bassa immunità.
  • Prevenzione delle infezioni nel periodo postoperatorio.

Non deve essere assunto in caso di ipersensibilità ai componenti del farmaco nel primo trimestre di gravidanza. Fai attenzione alle seguenti indicazioni:

  1. Elevati livelli di bilirubina nei neonati ("ittero").
  2. Prematurità dei bambini.
  3. Insufficienza renale o epatica.
  4. Colite ulcerosa di natura non specifica
  5. Enterite o colite derivante dalla somministrazione di agenti antibatterici.
  6. Gravidanza nel II-III trimestre.
  7. Periodo di lattazione.

Prescrizione.

confronto

La penicillina è prevalentemente di origine vegetale e quindi appartiene alla prima generazione di antibiotici. E Ceftriaxone è un antibiotico di terza generazione di nuova generazione, poiché è prodotto sinteticamente e ha proprietà più potenti.

Il primo farmaco è disponibile sotto forma di compresse e polvere per preparare una soluzione, così il medico può scegliere il modo più conveniente per usare il farmaco. Ceftriaxone è disponibile solo in polvere.

Entrambi i farmaci hanno quasi le stesse indicazioni per l'uso - malattie infettive infiammatorie purulente del corpo . Ma Ceftriaxone è anche usato per prevenire infezioni dopo l'intervento chirurgico, per curare pazienti con bassa immunità e per trattare la borreliosi di Lyme.

La penicillina può essere utilizzata in qualsiasi trimestre di gravidanza e il secondo agente solo in II-III, con grande cura. Inoltre, il secondo rimedio ha un numero maggiore di controindicazioni.

Secondo i pazienti, Ceftriaxone viene dolorosamente somministrato per via intramuscolare ed endovenosa. La penicillina non causa forti dolori.

Entrambi i farmaci sono prescritti.

Cosa scegliere

Le persone che sono inclini alle allergie e soffrono di pollinosi o asma dovrebbero scegliere Ceftriaxone, dal momento che raramente provoca reazioni allergiche. Lo stesso strumento dovrebbe essere usato da persone con bassa immunità.

Le donne incinte preferiscono usare la penicillina in tutte le fasi della gravidanza. Ha più sicurezza, a differenza del secondo farmaco.

Ceftriaxone è prescritto a neonati e neonati a termine, poiché i bambini sono spesso suscettibili alle reazioni allergiche.

I pazienti con malattie del sistema cardiovascolare è meglio scegliere un secondo farmaco.

Va ricordato che gli antibiotici hanno un effetto negativo sulla microflora intestinale, pertanto, è impossibile usare farmaci senza prescrizione medica. Uno specialista dovrebbe selezionare un medicinale per evitare effetti collaterali e complicanze.

A costo di farmaci non sono quasi diversi. L'imballaggio di compresse e penicillina in polvere costa circa 15-20 rubli, il secondo strumento vale lo stesso.

Raccomandato

"Baktistatin" e "Hilak Forte": un confronto e cosa è meglio scegliere
2019
Phenibut e Pantogam - che è meglio scegliere?
2019
Cosa è meglio Enap o Enalapril - confronto e caratteristiche
2019