Qual è la differenza tra un veterano e un partecipante alla Seconda Guerra Mondiale?

Dopo la fine della Grande Guerra Patriottica, nuove categorie di cittadini apparvero in Unione Sovietica:

  • Eroi dell'Unione Sovietica.
  • Assicurato disabile

Più del 90% di coloro che hanno ricevuto premi durante la Seconda Guerra Mondiale, sono diventati eroi dell'URSS . Il loro numero ammontava a più di 11.500 persone, più di 3.000 di loro avevano il più alto grado dopo la morte. Poco più di 100 persone sono state riconosciute come Heroes due volte, su 7 - dopo la morte. 90 donne sono state onorate con un alto rango, più della metà di loro sono state premiate postume. Diritti speciali e privilegi sono stati immediatamente forniti per queste persone, le informazioni su questo sono state pubblicate in tutti i luoghi pubblici.

Sulla base dei dati di studi condotti nel 2017, è noto che nel paese vivevano 1.800.000 veterani e invalidi della Grande Guerra Patriottica . Un anno prima, il loro numero era di 2.130.000. La cifra diminuisce inesorabilmente.

Veterani della Grande Guerra Patriottica

Lo stato si prende cura dei suoi eroi, il loro lavoro e il loro ruolo nell'acquisire la pace sulla Terra è difficile da sopravvalutare. Questa categoria di cittadini offre molte opzioni di supporto. È stata sviluppata la corrispondente legge federale n. 5-ФЗ "sui veterani", in cui è possibile conoscere:

  • Il concetto che caratterizza questo stato.
  • Misure di sostegno sociale dei cittadini.
  • Persone che hanno diritto a pagamenti materiali.
  • Oggetti in cui opera la legge e come sono organizzati i pagamenti.

Secondo la legislazione, la categoria "Veterani della seconda guerra mondiale" comprende:

  1. Coloro che hanno combattuto in prima linea.
  2. Ha funzionato nella parte posteriore per sei mesi o più.
  3. Premiato con medaglie dell'URSS per il servizio e il lavoro dedicato.
  4. Persone il cui lavoro è stato associato alla difesa aerea.
  5. I residenti di assediata Leningrado, che ha ricevuto una medaglia speciale.
  6. Soldati che hanno prestato servizio in intelligenza.
  7. Persone che detengono posizioni nei corpi degli affari interni e della sicurezza dello stato.

Questo termine è ampio e include molte categorie.

Partecipanti alla Grande Guerra Patriottica

Partecipanti alla seconda guerra mondiale: il concetto è più ristretto e più specifico. Include quelli che hanno combattuto e partecipato direttamente alle battaglie. Inoltre, questi includono quei cittadini che facevano parte dell'Armata Rossa, ma non arrivarono al fronte. Tali situazioni si sono verificate a causa della necessità per il personale di produrre gli attributi necessari del tempo di guerra:

  • Elettrodomestici.
  • Equipaggiamento.
  • Accessori.
  • Armi.

Questa categoria di cittadini include:

  1. Persone che hanno commesso il dovere, nelle stesse battaglie e che hanno visto tutti gli orrori della guerra con i loro stessi occhi.
  2. Intelligence militare, polizia e sicurezza dello stato.
  3. Soldati della marina e forze di terra.
  4. Persone che hanno condotto lavori sulla rimozione di oggetti.
  5. I soldati che hanno liberato Leningrado, hanno ricevuto una medaglia per la protezione di questa città dagli invasori tedeschi.
  6. Persone riconosciute come disabili dall'infanzia a causa di ostilità.

I partecipanti hanno anche prestato servizio in unità che non facevano parte dell'esercito attivo per almeno sei mesi. Cioè, potevano condurre l'insegnamento nelle accademie militari, avendo un grado militare. I partecipanti includono anche i militari, che hanno ricevuto premi per il servizio, così come quelli che sono diventati disabili.

Il generale tra i concetti di un veterano della Grande Guerra Patriottica e un partecipante alla Grande Guerra Patriottica

Nel 1930 fu pubblicato uno dei primi documenti che descrivono i diritti dei militari dell'esercito sovietico. Secondo questo, alcuni privilegi si estendevano ai membri delle famiglie i cui parenti erano in prima linea. Anche nel documento è stato scritto a chi esattamente e quali privilegi e diritti sono posti. Per due decenni, queste opportunità sono state offerte a soldati militari e assoldati che prestano servizio nell'esercito.

E dal ventesimo anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica, la categoria di cittadini che hanno diritto ai sussidi ha iniziato a espandersi. Inizialmente, questo è accaduto per i disabili e parenti di quelli uccisi nella guerra del 1941-1945. Inoltre, il diritto alle prestazioni è stato dato alle persone che sono diventate disabili a seguito del servizio, nell'esercizio delle loro funzioni nel difendere la patria. Successivamente, il gruppo di beneficiari ha incluso i front worker che hanno ricevuto premi speciali per il loro lavoro. Così come le persone premiate per la partecipazione alla difesa di 5 città-eroe, il Caucaso e l'Artico. Dopo - i partecipanti alle ostilità durante il blocco di Leningrado. All'inizio, sono stati premiati con una medaglia speciale, quindi - i lavoratori durante il blocco . Ora questa categoria di persone comprende tutti quelli direttamente collegati a questo periodo difficile e rimanere in città per almeno 4 mesi.

Comune alla categoria di veterano e partecipante è che tutti sono direttamente collegati al combattimento . Solo qualcuno vi ha preso parte e appartiene alla categoria dei partecipanti, e qualcuno non potrebbe partecipare in modo specifico alle battaglie, ma lavorare nel territorio occupato per un certo periodo e diventare un veterano in senso generale e sulla base della legislazione. Tutti i veterani sono partecipanti alla Grande Guerra Patriottica, solo il grado di partecipazione è diverso.

Differenze tra un veterano e un partecipante alla Grande Guerra Patriottica

Nel corso del tempo, è diventato necessario separare le nozioni di un partecipante, un veterano e un disabile della Grande Guerra Patriottica. La maggior parte delle persone non fa distinzioni tra questi termini. Negli anni '80 del XX secolo, il loro numero è diminuito notevolmente, lo stato li ha quasi identificati tutti tra di loro. Il prossimo è stato il crollo dell'Unione Sovietica e già nella Federazione Russa, il concetto di un veterano della Grande Guerra Patriottica ha cominciato a includere persone direttamente coinvolte nelle battaglie per la Patria, residenti dell'assediata Leningrado, persone che servivano nelle file delle forze anti-aeree, servite e lavorate nelle retrovie per più di sei mesi, persone premiate con medaglie speciali per lavoro durante la seconda guerra mondiale. Oltre a tutti coloro che lavoravano nelle retrovie per più di sei mesi, era prigioniero di un campo di concentramento, prestava servizio nelle agenzie per la sicurezza dello stato, servizi di intelligence, faceva parte di reparti partigiani. Hanno diritto a molti benefici dallo stato come un tentativo di compensare le conseguenze della partecipazione a quella sanguinosa guerra.

I partecipanti sono quei cittadini dell'Unione Sovietica che hanno partecipato alle battaglie, hanno condotto attività di intelligence, hanno prestato servizio in mare oa terra e hanno dato il loro debito alla loro patria in prima linea. Alcune delle persone che sono state arruolate nell'esercito, ma non sono andate al fronte, appartengono anche a questa categoria. Nel corso degli anni, questa differenza perde il suo significato, poiché il numero di persone che hanno partecipato alla Seconda Guerra Mondiale e si è trasformato in veterani sta diminuendo. Allo stesso tempo, ci sono differenze e persino precisate nella legislazione federale.

Tutti i partecipanti alla Seconda Guerra Mondiale sono veterani . Ma non tutti i veterani partecipavano alla comprensione della sua presenza sul campo di battaglia.

I partecipanti alla Grande Guerra Patriottica in questo momento sono molto meno dei veterani. A partire dal 2019, 75.495 combattenti e disabili vivono in Russia. Lo stato si prende cura di questi cittadini, ogni anno il cui numero diminuisce notevolmente.

Raccomandato

Qual è la differenza tra governo statale e municipale?
2019
"Ultop" o "Omez" - la differenza tra mezzi e ciò che è meglio
2019
Qual è la crema diversa "Charlotte" dalla crema "Praga"
2019