Qual è la differenza tra un vero e un falso obiettivo?

Quanto è dolce il senso del risultato, anche se piccolo. Quando le difficoltà sono finite, le notti insonni sono nel passato, i dossi sono imballati e puoi tranquillamente espirare. E ... dimentica perché tutto questo era necessario. Non vi è alcuna motivazione per andare oltre con questo bagaglio. Forse non era solo il tuo. Come riconoscere la tua vocazione e non cadere nella trappola degli stereotipi in maggior dettaglio di seguito.

Le origini del falso

Se guardi al modo di vivere moderno, ci sono molti esempi di non seguire i tuoi desideri. In ogni famiglia ce ne sono diversi. Prendiamo, ad esempio, l'istruzione superiore . Ci è stato detto che se non venissi all'università, diventeresti un bidello. Di conseguenza, l'ammissione a una specialità poco interessante porta a un travaglio durato cinque anni. Ulteriore lavoro non amato, stress, irritabilità e mancanza di comprensione del futuro. Sebbene nelle ultime classi dei libri di testo scolastici sull'antica Grecia venissero letti ai buchi. Ma "uno storico non può guadagnare sul pane".

Anche la fiction abbonda di esempi simili. Nel romanzo Guerra e pace, Bolkonsky vuole appassionatamente essere riconosciuto negli affari militari, e quindi dedica la sua giovinezza a lui. Ma giacendo ferito sotto un cielo blu, si rende conto che non è la sua strada. O Chichikov in "Dead Souls" si concede completamente in profitto. Pensa a come strappare più "penny", nonostante i modi. Questi sono esempi di false aspirazioni imposte a noi. Alcuni sono dettati dalla società, altri da genitori, terzi media e film, ma non il loro cuore.

Segni del vero

Il vero nasce nel cuore, viene dall'anima. È un sogno che determina i desideri reali. Ispirazione e motivazione sono prese dallo stato interiore di certezza, fiducia in se stessi. Ad esempio, nel romanzo "Angelica" l'eroina va fino all'ultimo a cercare suo marito. Supera molti ostacoli, ma non si arrende. E, soprattutto, in finale, non rimpiange il suo difficile lungo viaggio.

Una vera vocazione richiede molte risorse vitali e dà forza quando non ci sono. La natura del sogno è puramente spirituale. Non c'è posto per i valori materiali: ricchezza, potere, profitto. Non c'è da stupirsi se i sogni dei bambini diventano il prototipo della futura missione. Puliscono solo difetti non adulti ancora macchiati.

Diverso, ma simile

Non importa se è proprio o imposto, l'obiettivo è il risultato o l'immagine del risultato a cui aspira la persona. Se non sai quale di loro stai perseguendo, ce n'è sicuramente uno comune. Quando impostiamo un'attività, è possibile ottenerla su una rotta specifica. In realtà, la concretezza è la prima caratteristica comune.

Credere nel fatto che il punto di riferimento sia realizzabile, un altro parametro simile. Una persona segue un piano concreto per raggiungere un finale visibile. L'elenco di piccoli compiti che compongono l'immagine complessiva del percorso è anche una parte integrante del percorso verso il raggiungimento di qualsiasi idea. E il periodo a cui devi venire, aggiunge rapidità e compostezza. Quindi, i vincoli temporali sono il quarto attributo simile.

Quindi, i parametri generali delle installazioni reali e immaginarie:

  • Concretezza.
  • Raggiungibilità.
  • Misurabilità.
  • Vincoli di tempo.

Vale la pena notare che questi parametri sono relativi. Se l'obiettivo per ottenere un diploma è di cinque anni, allora per costruire una famiglia forte hai bisogno di una vita intera.

Qual è la differenza

Prima o poi, la questione della vocazione viene prima di tutti. Non voglio sprecare il tuo tempo con niente, spendendo tempo su valori imposti. Per distinguere tra le nozioni proprie e altrui, è necessario smontare gli attributi principali degli obiettivi per capire la loro differenza.

  1. Motivazione Aspirazioni diverse hanno una natura diversa. La vera intenzione ha una base profonda, viene dal cuore. Immaginario alla ricerca di prove nel mondo esterno e viene dal calcolo della logica. Ci saranno sempre scuse con lui: "Prima comprerò nuove scarpe da ginnastica sportive, poi correrò al mattino". E puoi iniziare a correre con le scarpe, la cosa principale è sapere perché.
  2. Risorse . Questa vocazione ti dirà dove trovare la forza per la prossima svolta. L'intuizione lavora con lui fianco a fianco. Indicherà opportunità, ridurrà con le persone giuste, troverà fonti di energia aggiuntiva, aiuterà con le finanze. Come se l'universo stesso ti volesse ottenere un risultato. Con compiti imposti, è vero il contrario. Le risorse sono minate, una persona diventa indifesa, più debole. Anche la salute può vacillare notevolmente. Il corpo ti dice che qualcosa sta andando storto, opponendosi al tuo desiderio. E qui funziona la voce interiore, è molto importante riconoscere i suoi segnali nel tempo.
  3. Acquisizione. Alla fine del viaggio, qualcosa rimane nel bagaglio. Se è vuoto, indifeso, indifeso, allora l'intenzione non era la tua. Non ti darebbe la sensazione di essere alle spalle del trogolo. Anche le cattive abitudini acquisite non indicano la verità. Forse il desiderio di essere più maturo, più sicuro, più calmo ha offuscato i confini di ciò che è permesso e ora dobbiamo affrontarlo. Un vero sogno nella performance lascia solo un segno positivo. Una persona migliora, si sforza di migliorare, non si ferma. È pieno di forza ed entusiasmo.
  4. Mezzi. L'obiettivo raggiunto con mezzi illeciti non è legittimo. Questo è stato ancora insegnato in epoca sovietica. Una vocazione non richiede di infrangere la legge, fare del male o disturbare le persone. Al contrario, beneficerà non solo il proprietario del sogno, ma anche coloro che lo circondano. L'egoismo è il primo segno di falsa aspirazione. Il vero funziona non tanto per se stessi quanto per gli altri.

Durante la vita, il falso può alternarsi con il vero. La cosa principale è sapere come distinguerli e lottare per la tua felicità.

Raccomandato

Qual è la differenza tra tutela e amministrazione fiduciaria?
2019
Unguento o supposte Gepatrombina G: che è migliore e più efficace.
2019
Come l'offerta differisce dal contratto: descrizione e differenze
2019