Qual è la differenza tra un mutuo ipotecario e cosa è meglio scegliere?

Ora è diventato sempre più popolare prendere prestiti letteralmente su tutti gli articoli per la casa, vestiti, viaggi. Oltre a migliorare le condizioni abitative, le banche offrono mutui a condizioni favorevoli. Prima di firmare il contratto, devi capire cos'è un prestito e un mutuo, quali sono le loro differenze.

Cos'è un mutuo?

Di per sé, il concetto di ipoteca può essere divulgato come segue: è essenzialmente una specie di denaro che la banca emette sulla sicurezza degli immobili. La parola ipoteca apparve nell'antica Grecia intorno al VI secolo aC. questa parola era chiamata un pilastro, che sorgeva sul territorio del debitore conteneva tutte le informazioni sul pegno della sua proprietà. Il concetto più approssimativo al moderno fu usato nell'antico Egitto, così chiamarono il prestito di proprietà sotto un prestito.

Una caratteristica del mutuo è che di solito è dato per lungo tempo fino a 30 anni, l'interesse su di esso è ridotto rispetto al totale dei prestiti al consumo. La banca più spesso approva un mutuo ipotecario per acquistare una casa o un appartamento. In rari casi, può approvare e per l'acquisto di beni di lusso.

Attualmente, il governo sta sviluppando programmi di prestiti ipotecari, con l'obiettivo di renderli più accessibili al pubblico. Ad esempio, esiste un programma di prestito ipotecario per le giovani famiglie, in cui i tassi di interesse sono ridotti al massimo per alcune categorie di cittadini che rientrano in questo programma.

Cos'è un prestito?

Un prestito è la somma di denaro fornita da un prestatore, in questo caso una banca, una persona fisica o giuridica, un mutuatario, per l'uso, per una remunerazione sotto forma di un tasso di interesse.

Dalla definizione è possibile distinguere le principali caratteristiche del prestito:

  • Può essere fornito sia a persone giuridiche che a individui.
  • C'è un termine che è descritto nel contratto.
  • La remunerazione del mutuante è l'interesse sul prestito. Al momento, la percentuale media varia dal 19 al 28%, dipende dallo scopo del prestito e dalla banca a cui fornisce.

Esistono diversi tipi di prestiti:

  1. Credito al consumo Questa è la forma più comune. Fornito a privati ​​per l'acquisto di beni e servizi. Molto spesso questa non è una grande quantità di denaro, che viene emessa per l'acquisto di elettrodomestici o mobili.
  2. Prestito auto - un prestito che viene rilasciato al mutuatario per acquistare un'auto. Ha diverse caratteristiche: è necessariamente emessa con il servizio assicurativo, ha una propria percentuale, che differisce dalla media per le banche, in genere è inferiore, può essere emessa sulla sicurezza dell'auto acquistata.
  3. Mutuo ipotecario - un prestito emesso sulla sicurezza di beni immobili per l'acquisto di una casa o appartamento. Può essere fornito a persone fisiche e giuridiche.
  4. Un prestito per l'educazione è un prestito emesso da una banca solo per ricevere un'istruzione superiore pagata. Una caratteristica distintiva è una delle percentuali più basse. Di regola, rilasciato agli studenti.
  5. Il denaro per lo sviluppo del business è diventato di recente un prestito molto popolare. Rilasciato solo a singoli imprenditori o persone giuridiche, solo per lo sviluppo del business.

Che cosa è comune tra un prestito e un mutuo?

Se osservate attentamente quanto sopra, diventerà chiaro che un prestito è un concetto generale e un'ipoteca è il suo aspetto. Vengono emessi sia i soldi che quelli là, ci sono interessi e termini.

Qual è la differenza tra un mutuo ipotecario, le principali differenze

Come si è scoperto, c'è molto in comune tra questi concetti, ma ci sono anche differenze significative:

  1. La principale differenza è l' impegno immobiliare . Non è possibile ottenere un mutuo senza un pegno di beni immobili. Inoltre, la banca può prendere un mutuo, che è già nella proprietà e il mutuatario, e quello che intende acquistare, basandosi su fondi ipotecari.
  2. Quanto segue è la differenza nella quantità di fondi su cui un mutuatario può contare. Quando si effettua un mutuo, la somma di denaro assegnata dalla banca sarà molto più che quando si riceve un prestito senza destinazione.
  3. Periodo di prestito . Se un prestito semplice ha il suo valore massimo come una regola di 5 anni, allora il mutuo può allungarsi per 20 anni o più.
  4. Anche gli interessi su mutui e prestiti sono diversi . Nel primo caso, sono inferiori, perché la banca non rischia praticamente nulla, ha già un diritto di pegno sulla proprietà della proprietà. Ma nel secondo caso, la banca sta cercando di compensare gli interessi usando l'interesse se improvvisamente decideste di non pagare più. Pertanto, all'inizio del periodo di prestito, l'interesse è molto più alto che nel secondo semestre.
  5. Bene, la differenza finale è lo scopo per cui viene preso il denaro . Se il prestito non è limitato alla lista in cui è possibile spendere i fondi ricevuti, l'ipoteca può essere emessa solo per migliorare le condizioni abitative.

Qual è l'ipoteca o il prestito più redditizio?

Poiché i fondi ricevuti con un prestito convenzionale possono essere spesi anche per l'acquisto di beni immobili, sorge la domanda: un prestito può essere più redditizio di un mutuo? Dopo aver analizzato le principali differenze tra questi concetti, possiamo concludere.

Il termine del prestito è molto inferiore al mutuo, ci sono pro e contro: il pagamento mensile non sarà certamente così alto, ma il pagamento in eccesso dipende direttamente dal termine, sarà molto più in mutui. Se non hai bisogno di lasciare la tua proprietà come pegno quando fai un prestito, il che significa che con il set di circostanze più negativo, non ti resterà senza, per il quale hai fatto un prestito. L'importo che una banca può assegnare quando si effettua un prestito supera raramente un milione di rubli, anche se si dispone di una storia di credito ideale.

Quindi, alla fine di una risposta inequivocabile alla domanda, ciò che è più redditizio è un mutuo o un prestito, tutto dipende dalle esigenze e dalle capacità del mutuatario. Quindi, ad esempio, se ti manca solo una parte dei soldi per comprare una casa, non vuoi pagare troppo e molto probabilmente ripaghi il debito entro pochi anni, quindi un prestito sarà un'opzione migliore per te. Se non hai i fondi per comprare casa e sei pronto a pagare in modo eccessivo, e il tuo alloggio costa diversi milioni, allora è meglio ottenere un mutuo. È possibile risparmiare in caso di pagamento in eccesso se si chiude il mutuo in anticipo.

Raccomandato

Qual è la differenza tra un veterano e un partecipante alla Seconda Guerra Mondiale?
2019
Veneer o corone - che è meglio scegliere?
2019
Qual è la differenza tra i pannolini in confezione arancione e verde?
2019