Qual è la differenza tra un marchio e un marchio?

Di solito, le persone sono confuse in termini - "marchio" e "marchio". Questi due concetti, nonostante le numerose somiglianze, hanno obiettivi e proprietà che non sono noti a tutti. Usarli in modo intercambiabile come sinonimi è un errore che molti fanno, ma questo è probabilmente dovuto al fatto che tutti i marchi sono marchi, ma non tutti i marchi sono marchi.

Definizione del marchio

La parola marca (marca) significa - per bruciare, deriva dall'antica pratica di applicare un timbro a caldo sul corpo di pecora, per distinguerli dalle altre pecore. Quindi il proprietario ha scoperto se le pecore erano davvero sue o no. Il marchio delle pecore divenne così popolare che quando un certo allevatore Samuel Maverick decise di mettere un francobollo sulle sue pecore, non ebbe più bisogno di pensare a nulla, la parola Maverick era già associata al marchio del bestiame.

Dopo la rivoluzione industriale, le fabbriche produssero merci su vasta scala, e ciò richiedeva ampie vendite. Gli allevatori volevano che i loro prodotti venissero ricordati, il che ha portato allo sviluppo di marchi che consentivano alle persone di conoscere un determinato prodotto, solo sentendo il nome. Hai bisogno di spiegare qualcosa dopo aver sentito i nomi: IBM, Apple, Coca-Cola, KFC, Wal-Mart? Questo è il potere del marchio. Quando un marchio è registrato per i brevetti, viene indicato come un marchio .

I marchi sono come segnali che trasmettono un significato nelle menti dei consumatori, creando un'immagine di prodotto favorevole nella mente per attirarli ai prodotti o ai servizi dell'azienda. Il marchio ha uno scopo e un valore commerciale nella mente dei clienti. Per lo più i marchi sono identificatori visivi di un'azienda. Ci sono casi in cui il suono è diventato un marchio, come nel caso di MGM (ruggito del leone) e Nokia (le suonerie originali Nokia). Il marchio è di per sé un difensore del marchio e ciò conferisce al proprietario il diritto di citare in giudizio l'uso non autorizzato del marchio della società.

Un marchio è un'immagine, un insieme di promesse, alta qualità, durata e facilità d'uso del prodotto, a seconda delle circostanze. È l'immagine che colpisce lealmente i consumatori, qualcosa che ha più valore per l'azienda di 100 clienti occasionali .

Definizione del marchio

Un marchio identifica un determinato prodotto o nome dell'azienda. Quando un marchio fa il suo lavoro, provoca immagini ed emozioni positive tra i consumatori, motivo per cui un marchio è così prezioso. In alcuni casi, il nome del marchio diventa parte del gergo quotidiano come Kleenex (R) per la designazione del tessuto. A causa dell'importanza di un marchio, molte aziende vogliono proteggerlo attraverso un marchio. Il marchio è un marchio registrato o un nome commerciale . Può includere qualsiasi combinazione di nome, slogan, logo, suoni o colori che identificano l'azienda, i suoi prodotti o servizi. Ad esempio, Nike Swoosh è un marchio registrato.

Nike swoosh

obiettivi

Lo scopo di un nome commerciale è quello di rendere più facile riconoscere e ricordare un nome che causa una risposta positiva da parte dei consumatori. Ad esempio, molti acquirenti preferiscono acquistare prodotti "etichettati" a causa del loro valore percepito. Il marchio fornisce protezione legale del nome del marchio. Attraverso la registrazione, una società può andare in tribunale nei confronti di altre persone che copiano o utilizzano un marchio senza autorizzazione.

Idoneità all'uso

I nomi di marchi non registrati possono essere utilizzati da altri utenti senza autorizzazione. Eventuali restrizioni si applicano a livello di stato e città in cui l'azienda è registrata. Marchio e marchi sono risorse preziose per il business. Spesso un marchio o un marchio commerciale diventa sinonimo di un prodotto. Ad esempio, Xerox (R) viene spesso utilizzato per designare una copia. Per questo motivo, molte aziende vogliono proteggere i propri marchi dai concorrenti che potrebbero provare a copiare o distorcere il nome.

Come registrarsi

I marchi sono registrati a livello locale e statale. La registrazione di un marchio richiede un nome, un'applicazione e una tariffa. Il processo è lungo a causa di conseguenze legali.

Periodo di utilizzo

Non vi sono limiti di tempo per l'uso del nome del marchio, ad eccezione di eventuali aggiunte che possono essere regolate a livello locale. Ad esempio, se un'azienda e un marchio hanno un solo nome e non si salva l'attività, il nome sarà disponibile per qualcun altro. La protezione del marchio è limitata a 10 anni .

Marchio commerciale / Marchio commerciale

Quindi qual è la differenza tra un marchio e un marchio?

  • Il marchio si sviluppa nel tempo con una qualità costante che è apprezzata dai clienti.
  • Il marchio è concesso dall'ufficio brevetti ed è anche un dispositivo legale che protegge il proprietario in caso di uso illegale.
  • Un marchio aiuta a identificare un prodotto e un'azienda, mentre un marchio aiuta a impedire agli altri di copiare.
  • Se il marchio non è registrato, chiunque può copiarlo e non è prevista alcuna penalità per la contraffazione. In caso di violazione del marchio, è prevista una severa punizione.
  • Un marchio è un dispositivo legale che protegge l'uso illegale di un marchio per qualsiasi motivo, dando al proprietario il diritto esclusivo di utilizzare il nome del marchio.

Raccomandato

Esoral e Miramistin: qual è la differenza e ciò che è meglio
2019
Qual è la differenza tra abituato a e sarebbe?
2019
Cosa è meglio comprare una nuova Lada o un'auto usata?
2019