Qual è la differenza tra supposte vaginali e compresse vaginali?

A seconda dello scopo, il farmaco viene rilasciato sotto forma di compresse, supposte, sospensioni, sciroppi e così via. Tutti i farmaci differiscono anche per il tipo di effetti sul corpo. Alcuni implicano uno scopo comune, mentre altri sono applicati localmente e devono agire rigorosamente su un particolare organo o parte del corpo umano. Ad esempio, per il trattamento delle malattie ginecologiche sono stati usati farmaci topici.

Data l'enorme selezione di farmaci moderni per il trattamento delle malattie in ginecologia, molte donne hanno una domanda: quale forma del farmaco è migliore e più efficace?

I più popolari per il trattamento delle malattie ginecologiche sono le supposte vaginali e le compresse vaginali. Qual è la somiglianza e la differenza tra questi tipi di farmaci?

Candele vaginali

Le supposte o supposte vaginali sono una forma di dosaggio che ha la forma di un cono o di un cilindro, ed è disponibile anche sotto forma di una sfera, un uovo o un corpo piatto con un'estremità arrotondata. Ogni candela porta una dose fissa del farmaco e non viene schiacciata durante l'uso. Le supposte vaginali sono preparazioni solide che possono sciogliersi a temperatura corporea e sono destinate ad essere inserite nella vagina.

Candele vaginali

Lo scopo di tutte le supposte vaginali è la somministrazione di farmaci che, se assorbiti attraverso la membrana mucosa, sono in grado di esercitare un effetto terapeutico su un organo specifico del sistema riproduttivo di una donna. Tutte le candele sono a base di paraffina e altri aiuti, come burro di cacao o grassi vegetali e animali. Ciò fornisce al farmaco la capacità di sciogliersi e dissolversi facilmente quando entra nella cavità vaginale.

Le supposte vaginali sono prescritte per varie malattie ginecologiche . A differenza delle compresse orali, le candele consegnano deliberatamente il farmaco alla fonte del problema, senza intaccare lo stomaco e l'intestino della donna. Avendo anche un tasso di assorbimento piuttosto alto, le supposte vaginali penetrano rapidamente nella mucosa.

Le supposte vaginali non sono semplicemente intercambiabili per il trattamento di molte malattie del sistema urogenitale di una donna. I ginecologi li prescrivono per diagnosi come candidosi, colpite, vulvaginite e così via. Le candele sono facili da usare e possono essere utilizzate a casa.

Applicare supposte vaginali solo come prescritto da un medico, avendo precedentemente superato i test necessari per la diagnosi. Di solito, le candele sono prescritte per l'uso di notte, perché, sciogliendosi, la candela è in grado di "defluire". Inoltre, quando si usano le supposte vaginali, dovrebbero essere utilizzati i tamponi.

Per ottenere il massimo effetto, spesso vengono prescritte supposte vaginali per la somministrazione rettale.

Quando si trattano le supposte vaginali, devono essere seguite alcune raccomandazioni . Limita la tua dieta da cibi zuccherati e grassi, ed elimina anche l'assunzione di alcool durante il trattamento. Tutti questi fattori riducono l'efficacia del trattamento e rallentano drasticamente l'assorbimento del farmaco. Alcuni medici consigliano inoltre di astenersi dal sesso per tutta la durata del trattamento con l'uso di supposte vaginali.

Compresse vaginali

Le compresse vaginali hanno lo stesso scopo delle supposte vaginali. Ma allo stesso tempo significativamente diverso dalle candele della sua forma e composizione.

Le compresse vaginali sono farmaci solidi composti da polveri compresse e altri agenti ausiliari. Le compresse hanno un dosaggio medicinale esatto e sono intese per l'inserimento nella cavità della vagina. Per una migliore gestione, le compresse vaginali sono rivestite con grasso . Per l'introduzione di compresse viene utilizzato uno speciale applicatore che aiuta a iniettare il medicinale più a fondo, il che garantisce il miglior risultato. Prima dell'introduzione delle compresse vaginali si consiglia spesso di inumidirlo leggermente con acqua. Ciò contribuisce all'introduzione facile e veloce del farmaco nella cavità vaginale.

Compresse vaginali

Una delle caratteristiche distintive delle compresse delle candele è che, sciogliendosi, la compressa viene rapidamente assorbita dalla mucosa e non vi è praticamente alcuna scarica. Questa funzione comporta l'uso di compresse durante il giorno, il che è piuttosto problematico con le candele.

Le compresse hanno una vasta gamma di usi. Sono progettati per trattare le malattie del sistema riproduttivo, le infezioni sessualmente trasmesse e per prevenire la gravidanza. Come le candele, in questo caso, le compresse, una volta introdotte nella cavità vaginale, creano una pellicola protettiva che distrugge il corpo dello sperma.

Allo stesso tempo, le pillole contraccettive vaginali forniscono una certa protezione per la mucosa contro molte malattie infettive.

Se si confrontano le supposte vaginali e le compresse vaginali, entrambe queste forme di dosaggio sono progettate per combattere le malattie del sistema riproduttivo delle donne, sono progettate per gli effetti locali e sono piuttosto semplici da usare. Le compresse sono più convenienti in termini di utilizzo, perché la scarica dopo la loro introduzione è molto inferiore e, quindi, possono essere utilizzate in qualsiasi momento della giornata senza un certo disagio.

Tutti i farmaci prescritti da un ginecologo dopo l'esame e l'analisi. Non è consigliato auto-medicare.

Raccomandato

Come il dipartimento si differenzia dalla gestione - le principali differenze
2019
"Ethoxidol" e "Mexidol": qual è la differenza e quale è meglio?
2019
Qual è la differenza tra leggings e leggings: caratteristiche e differenze
2019