Qual è la differenza tra sale marino e sale da cucina?

Senza sale, è impossibile immaginare la maggior parte dei piatti, in quanto integra il gusto insipido dei prodotti, rendendolo più vario e luminoso. Tutti hanno il sale in casa e vengono utilizzati non solo in cucina, ma anche in cosmetologia per la preparazione di bagni di sale per le unghie, in medicina per inalazioni e simili. Un fatto ben noto che il sale marino è più ricco di minerali e oligoelementi rispetto alla cottura. È vero e quali sono le differenze tra i due tipi di sale?

Cos'è il sale da tavola?

Il sale è un prodotto alimentare, un condimento importante, che viene utilizzato nella preparazione di molti piatti. Il suo altro nome è cloruro di sodio, che corrisponde pienamente alla sua composizione. Può essere grossolano e finemente macinato, fluorurato, marino e iodato. A seconda di quali impurità aggiuntive sono contenute nella sua composizione, il colore del condimento e il suo sapore cambiano. Il sale ha quasi zero calorie e viene utilizzato durante la preparazione della conservazione, essendo considerato il conservante più sicuro. Il sale viene estratto in miniere di sale, dai depositi sotterranei del salgemma e il sale extra viene prodotto nelle fabbriche di produzione del sale.

sale

Cos'è il sale marino?

Il sale marino, come la cucina ordinaria, viene utilizzato in cucina, in cosmetologia e in medicina. Viene estratto dal mare, di solito in modo naturale o per evaporazione. Il sale marino più utile in cui sono conservati tutti gli elementi micro e macro utili è il sale grigio. Affinché il prodotto possa ricevere un colore bianco purificato, subisce più di una fase di lavorazione tecnologica, a causa della quale soffre la composizione del prodotto alimentare. Il sale marino ha una composizione ricca, perché è ampiamente usato in cosmetologia, come prodotto, è indispensabile, poiché ha un effetto positivo sul sistema nervoso, lo lenisce, rafforza i tessuti e guarisce le ferite.

Sale marino

Cosa c'è di comune tra sale e sale marino?

Il sale estratto dai massicci del sale e formato nel luogo di essiccazione dei mari, è considerato uno dei condimenti principali, poiché senza di esso non vi è alcun costo per cucinare un piatto unico. Il sapore del mare e del sale da tavola è quasi lo stesso, la loro base è il cloruro di sodio con leggere differenze di composizione. La presenza di condimento nella dieta di una persona è di grande importanza per la salute, perché il sale regola il metabolismo idrico-elettrolitico. Il cloruro di sodio è coinvolto nel metabolismo, se si esclude bruscamente il sale dalla dieta, possono verificarsi gravi disturbi nel metabolismo, che è un prerequisito per lo sviluppo di molte malattie.

Qual è la differenza tra sale marino e sale da cucina?

I prodotti alimentari hanno differenze significative, riguardano sia il processo di produzione di sale che la sua composizione.

produzione

Il sale viene estratto in matrici di sale e dai depositi di salgemma sottoterra. Prima che il prodotto alimentare entri nel negozio, subisce una pulizia meccanica, che priva il sale di impurità nocive, e diventa completamente bianco.

Estrazione di sale

Il sale marino viene solitamente estratto naturalmente, quando si formano depositi di sale sul luogo di essiccazione dei mari o utilizzando i metodi di asciugatura dell'acqua di mare. Subisce un trattamento delicato, dopo una purificazione minore, viene confezionato e spedito in vendita nei negozi.

Estrazione del sale marino

struttura

Il sale da cucina è cloruro di sodio, a cui si può aggiungere lo iodio per migliorare le qualità del consumatore. Inoltre, in modo che non si trasformi in grumi, vengono aggiunte sostanze chimiche che contribuiscono al fatto che è friabile e candida. Per quanto riguarda il sale marino, la sua composizione è molto più varia. Contiene minerali come magnesio, potassio, calcio, bromuro, iodio, selenio e stronzio.

A causa della presenza di bromo e magnesio nel prodotto alimentare, il sale marino non causa edemi, poiché rimuovono il fluido in eccesso dal corpo, che non si può dire del normale sale da cucina. Il potassio mantiene la pressione sanguigna normale, prevenendo lo sviluppo di ipertensione. Il selenio distrugge i radicali liberi, proteggendo così le cellule del corpo da loro. Lo iodio è indispensabile per il mantenimento della salute della tiroide.

Ambito di utilizzo

Il sale da tavola è più spesso usato solo in cucina, perché non contiene proprietà curative. È usato per riscaldare i passaggi nasali durante i raffreddori, ma questa procedura non ha dimostrato l'efficacia. Poiché la composizione del sale marino è estremamente ricca e contiene molti minerali e oligoelementi, è spesso utilizzata in cosmetologia per la preparazione di bagni, nella medicina tradizionale per la preparazione di inalazioni e impacchi. Con un raffreddore, sinusite, mal di gola, è estremamente importante iniziare immediatamente a lavare il naso e la gola con acqua di mare. Distrugge batteri e virus, prevenendo in tal modo lo sviluppo di raffreddori. Il sale marino è benefico per capelli e pelle, li cura e li nutre con minerali essenziali.

aspetto

Il sale marino, che non subisce trattamenti, è grigio, è in questa forma che porta il maggior beneficio al corpo. Inoltre, a seconda dei minerali che dominano nel sale, il prodotto può presentare tonalità bluastre, scure e persino rosa. Non può essere piccolo come il sale comune Extra, poiché è costituito da grandi cristalli. Se si confronta il solito sale da tavola e il mare, i chicchi di mare sono sempre più grandi.

Il sale marino ha un aroma specifico, ma quando aggiunto a un piatto, scompare e non è quasi evidente.

Periodo di validità

Come sapete, il sale da cucina non viene conservato per più di sei mesi. La durata di conservazione del sale marino è pressoché illimitata e, cosa più importante, il prodotto alimentare rimane utile quanto lo era, pur conservando tutti i minerali e gli oligoelementi.

Raccomandato

Esoral e Miramistin: qual è la differenza e ciò che è meglio
2019
Qual è la differenza tra abituato a e sarebbe?
2019
Cosa è meglio comprare una nuova Lada o un'auto usata?
2019