Qual è la differenza tra prestiti garantiti e non garantiti?

È semplicemente impossibile immaginare un'economia moderna, una società senza prestiti. Il sistema di prestiti ti consente di risolvere rapidamente i problemi di denaro delle persone comuni. Pertanto, la domanda per questo tipo di servizi bancari è molto alta e l'offerta non è in ritardo. A causa dell'enorme popolarità dei prestiti, le banche devono affrontare in modo affidabile il rimborso del denaro distribuito.

Va notato che il rapporto tra banche e mutuatari - individui saranno considerati qui. Sulle attività delle organizzazioni di microfinanza, dei banchi di pegno e dei requisiti per i mutuatari, le entità legali saranno descritte in altri articoli.

Prestiti garantiti

Il prestito collateralizzato è un classico sistema di prestito di denaro. Una garanzia di prestito è un modo per garantire il ritorno di fondi e interessi presi a prestito.

Nelle realtà moderne ci sono diversi tipi:

  • Pegno di beni mobili.
  • Mutuo immobiliare (mutuo)
  • Garanzia.
  • Assicurazione.
  • Assegnazione dei diritti di ricorso (cessione)

Pegno di beni mobili

Quale proprietà può offrire il mutuatario alla banca come garanzia? Uno che soddisfa diversi requisiti.

  1. Deve essere una risorsa liquida.
  2. Questa proprietà deve essere conservata presso la banca mutuante, ...
  3. Questa proprietà può essere il mutuatario, ma il trasferimento e la vendita ad altri dovrebbe essere escluso o sostanzialmente difficile.
  4. Su tutte le proprietà costituite deve essere registrata la proprietà.

Sotto questi parametri rientrano in diverse categorie di valori, è:

  • Contanti in valuta nazionale o estera.
  • Lingotti di metalli preziosi
  • Titoli (blue chip).
  • Le auto sono nuove o con un termine specifico di utilizzo / chilometraggio.
  • Altre attrezzature (motocicli, autobus, macchine agricole, camion, attrezzature speciali).
  • Yacht, aerei e altre attrezzature di lusso.

Ad oggi, il tipo più comune di pegno di questo tipo è il pegno della macchina .

Non tutte le banche hanno servizi di prestito garantiti da un'auto personale, o le condizioni di fornitura non sono molto attraenti. Sul perché questo accade, saremo in vantaggio, ma qui vale la pena parlare dei principi di valutazione della proprietà ipotecata.

La banca, valutando l'auto trasferita come pegno, non procederà dal suo valore corrente, ma dal prezzo che può essere guadagnato al momento della conclusione del contratto di prestito. Inoltre, questo prezzo futuro dovrebbe coprire l'importo del prestito, l'importo degli interessi e l'ammontare delle spese operative per la vendita dell'auto ipotecata. Inoltre, il valore futuro dovrebbe fornire un'elevata liquidità dell'auto. Di conseguenza, il mutuatario non può offrire l'importo che si aspettava.

È un'altra cosa che si presta per l'acquisto di una nuova auto. Qui il mutuatario riceve l'importo necessario, ma questo denaro può essere utilizzato solo per lo scopo previsto - l'acquisto di una macchina particolare. Il principio di sicurezza sarà tale - la conclusione del contratto e l'archiviazione di TCP nella banca mutuante. Di norma, l'interesse per un tale prestito è inferiore al mercato, ma questo è più che coperto dal costo di assicurare una nuova auto. Dovrai assicurare completamente la macchina, queste condizioni devono essere registrate nel contratto.

Mutuo immobiliare (mutuo)

Il concetto di mutuo è così saldamente stabilito nella vita che, sembra, ogni bambino può ripetere: un mutuo è un prestito immobiliare garantito da questa stessa proprietà . OK, qui tutto è chiaro, ma c'è una grande domanda: perché le banche controllano accuratamente, meticolosamente, l'affidabilità creditizia del mutuatario? Sembrerebbe che qui sia un appartamento, se una persona non ce l'ha fatta - puoi metterlo in vendita, prendere un po 'di soldi per pagare il prestito e restituire il saldo al cliente e questo è quello che le navi sono andate come in mare. Ma no, non tutto è così semplice, e la questione non è nemmeno nelle peculiarità della legislazione.

Il fatto è che qualsiasi banca è estremamente riluttante ad implementare la garanzia. Una banca è un istituto di credito, non un commerciante. Ed è sempre più proficuo per lui lavorare con i soldi, e non con la proprietà. Quindi, tale attenzione all'identità del mutuatario, la sua affidabilità creditizia. Fino a poco tempo fa, la banca offriva al cliente le opzioni per estinguere il debito, dal rifinanziamento di un prestito ai collezionisti di incontri.

Indubbiamente, quando tutte le opportunità sono esaurite, la banca andrà alla misura estrema - vendere la proprietà ipotecata.

Fideiussione, assicurazione e trasferimento di crediti

I tre tipi di garanzie sui prestiti quotati sono diversi sotto forma di esecuzione, ma una cosa li unisce - se il cliente è insolvente, la banca riceve denaro "vivo" per estinguere il debito. E questo, come già accennato, è lo sviluppo più favorevole degli eventi per la banca in questa situazione.

Ecco una breve descrizione di queste condizioni:

  • Una fideiussione è l'inclusione nel contratto di prestito di un co-mutuatario che pagherà un ritardo temporaneo o permanentemente consentito.
  • Assicurazione - la compagnia assicurativa coprirà l'importo del debito del cliente, se si verifica un evento assicurato, potrebbe essere la perdita di capacità lavorative, la morte del mutuatario e altri eventi.
  • Assegnazione dei diritti di reclamazione (cessione) - il contratto di prestito include elementi che consentono alla banca di vendere il debito del cliente a terzi, e quelli già incassano il debito.

Riassumendo il capitolo sui tipi di garanzie, vale la pena notare che le banche usano raramente solo uno dei tipi presentati. Ad esempio, quando si emette un mutuo, al mutuatario verrà offerta un'assicurazione obbligatoria, portare il garante e inserirà l'incarico nel contratto. Più lungo è il termine del prestito e maggiore è l'importo, maggiori saranno le opzioni collaterali.

Prestiti non garantiti

Quindi, per quanto riguarda i prestiti non garantiti? Qualsiasi banchiere dirà che i prestiti non garantiti non esistono in natura. In effetti, è difficile immaginare che una persona, venendo in banca, sarà in grado di ottenere un prestito senza fornire almeno alcune garanzie di rimborso. Il termine "non protetto" è più di natura commerciale, commerciale e ha lo scopo di attirare potenziali mutuatari.

Per il mutuatario, queste condizioni significheranno che non dovrà effettuare manipolazioni complesse con la proprietà promessa, non avrà bisogno di spendere ulteriori fondi per l'acquisto di un'assicurazione, non è necessario cercare tra i parenti e gli amici dei garanti.

Come risolvere il problema del rimborso del prestito e degli interessi?

Per prima cosa devi fare un "ritratto" di tale mutuatario. È un cliente di una banca creditrice con una storia specifica di relazioni, inclusa una storia di credito positiva. Questa persona ha un lavoro fisso o un'attività sostenibile. La banca è fiduciosa nella solvibilità del cliente e può offrirgli un tale prestito (quindi, guadagnare interessi - il suo profitto).

Il principio del rimborso del prestito è concluso nel fatto che il mutuatario capisce che la qualità della sua vita si deteriorerà significativamente se il debito non viene rimborsato.

Legalmente, sarà eseguito in un accordo di prestito abbastanza ampio, al quale il mutuatario dovrà fornire informazioni su reddito, occupazione, ecc. È probabile che l'accordo includa le condizioni per il trasferimento dei diritti, oltre a fornire maggiore interesse in caso di pagamenti in ritardo.

I prestiti non garantiti sono interessanti sia per le banche che per i mutuatari . I vantaggi per il mutuatario sono chiari, sono già stati citati sopra. Per le banche, questo è positivo perché il numero di mutuatari è in aumento, non ci sono operazioni con proprietà in pegno, il lavoro viene svolto con clienti fidati.

L'esempio più eclatante di un prestito non garantito sono le transazioni con carta di credito . Al momento del pagamento delle merci, la banca accredita il titolare della carta, mentre il mutuatario non fornisce garanzie, non acquista assicurazione, non fornisce un garante e semplicemente non pensa nemmeno che la banca abbia appena emesso un prestito a suo favore.

Ci sono anche opzioni classiche per la concessione di prestiti senza garanzie - con la stipula di un accordo per un importo specifico, con l'esborso di denaro tramite un cassiere o l'accredito su una carta di debito.

Somiglianze e differenze

Riassumendo, è possibile condurre un'analisi comparativa di questi due tipi di prestiti.

Quali sono le somiglianze

Come accennato in precedenza - i prestiti non garantiti possono essere chiamati solo in modo condizionale.

Ecco cosa li unisce con prestiti garantiti:

  • Il mutuatario, in entrambi i casi, deve fornire informazioni dettagliate su se stesso, sul suo lavoro o sulla sua attività, sulle sue entrate e spese, sulla composizione familiare, sui redditi dei propri cari.
  • Sarà necessario fornire documenti o copie degli stessi, compresi quelli certificati per confermare la loro affidabilità creditizia.
  • E lì e ci sarà un meccanismo per il trasferimento dei diritti di richiesta a terzi.

Quali sono le differenze?

Le differenze tra questi due tipi di prestito sono più che le somiglianze. Ecco i principali:

  1. In realtà, la disponibilità di sicurezza - garanzie, assicurazioni, garanzie.
  2. Una serie di misure che dovranno essere mantenute e la banca e il mutuatario per la registrazione della sicurezza.
  3. Dimensione del prestito - con un prestito non garantito, di solito è più piccolo.
  4. La durata del prestito - con un prestito non garantito, di solito è più breve.
  5. La garanzia può influire sul tasso di interesse, con un prestito garantito che potrebbe essere inferiore (ad esempio, il credito ipotecario).
  6. Coinvolgimento nel processo di prestito a terzi e organizzazioni con un prestito garantito. Può essere comproprietario di beni costituiti in pegno, compagnie di assicurazione, garanti.

In generale, è impossibile dire in modo inequivocabile quale schema di prestito sia migliore o peggiore per i mutuatari e per le banche. Piuttosto, ogni specie risolve i propri problemi e si avvicina a diverse situazioni. Ma devi capire che la decisione sulla natura del prestito emesso prenderà sempre la banca.

E in conclusione, va detto che anche la situazione della sicurezza è influenzata dalla situazione generale nel paese. In caso di crisi, la quota di prestiti garantiti crescerà. Con la stabilità e la crescita dell'economia, la convenienza e la velocità dei prestiti di emissione saranno di maggiore importanza, il che significa che il ruolo della sicurezza diminuirà.

Raccomandato

Cosa è meglio prendere loperamide o levomicetina?
2019
Quale lavatrice affidabile è meglio acquistare Atlant o Indesit
2019
Ciò che distingue il Nuovo Testamento, l'Antico Testamento e il Vangelo
2019