Qual è la differenza tra mastice e mastice?

Quando si eseguono lavori di rifinitura in una casa o in un appartamento, vengono spesso utilizzate miscele speciali, che sono realizzate su base adesiva. Con il loro aiuto, puoi allineare sia le pareti della stanza che i soffitti. Su alcuni pacchetti c'è il nome "putty", e su altri - "putty". C'è una differenza tra loro, e se sì, che cos'è?

Putty and Putty: Descrizione generale

Il mastice è una miscela polverosa o pastosa . Contiene i seguenti componenti: gesso setacciato, gesso pulito e anche colla per legno. Qui sono anche aggiunti diversi riempitivi minerali. Questa miscela è necessaria per completare la finitura superficiale prima che sia dipinta o coperta con carta da parati.

A seconda della composizione, questa miscela di finitura è dei seguenti tipi:

  1. Adesivo.
  2. Latex.
  3. Con base acrilica
  4. Oil.

Ma c'è anche colla per olio . Ci sono miscele che sono intese solo per lavori interni. Ma ci sono quelli che possono usare per le pareti esterne. Per quanto riguarda il mastice, è anche inteso in modo che possa essere utilizzato per livellare la superficie.

Mastice e mastice: qual è la differenza?

A volte gli acquirenti vedono nomi diversi nei negozi di hardware come se fossero lo stesso composto di livellamento. Ma su uno leggono "Putty", e sull'altro c'è un nome completamente diverso, che è la differenza di una lettera - "Putty". Alcuni non riescono a capire qual è la differenza. Ed è, ma solo nei nomi di spelling. Qual è la ragione?

Il fatto è che "stucco" deriva da una parola tedesca come Spatel . Ciò significa una pagaia speciale, con la quale la miscela viene applicata sulla superficie e quindi livellata. Nella pronuncia russa, la parola "stucco" è diventata più comune, motivo per cui hanno iniziato a chiamare la miscela "stucco". Ma in ogni caso, è necessario sapere che la prima opzione è un nome professionale, e la seconda è parlata o comunemente utilizzata.

Perché alcuni produttori di materiali di finitura scrivono "stucco" e altri - "stucco"? Alcuni esperti dicono che proviene dall'analfabetismo. Ma la risposta corretta sarebbe: quanto è ricca la lingua russa! Dopotutto, solo in esso lo stesso prodotto può avere diversi nomi ufficiali. Sfortunatamente, questo spesso porta a confusione e incomprensioni.

Stendere il mastice

Il mastice è una consistenza pastosa . Può essere applicato su una superficie diversa sotto forma di mattoni, cemento o gesso. Prima di utilizzare questa miscela, la superficie deve essere ben pulita. Tale materiale di finitura viene utilizzato, se la superficie da pitturare presenta cricche o sgorbie. Se si osservano gravi irregolarità, deve essere usato gesso. E con difetti minori, è più razionale applicare il mastice.

Quando dubiti che sia possibile usare stucco o mastice, è meglio prendere ciò che costa meno . Il costo non dipende dalla composizione (è esattamente la stessa in ogni specie), ma dal produttore. Naturalmente, un marchio più pubblicizzato è più costoso. Ma se c'è il sospetto che i beni siano di scarsa qualità o scaduti, dobbiamo prendere ciò che è più costoso. In questo caso, non perdere.

Anche se la superficie che ha bisogno di una tale finitura, poi si sbianca, si può senza dubbio usare stucco o mastice. Questo materiale di finitura ha un alto punto di bianco. Non c'è olio di lino nella sua composizione, quindi è consentito coprire il muro o il soffitto con il bianco. Applicare uno strato di mastice non più spesso di 1 mm. Per una migliore asciugatura, la temperatura dell'aria non deve essere inferiore a +20 gradi.

Il livello successivo può essere applicato non prima di 30 minuti . Ma se la temperatura dell'aria nella stanza è di +15 gradi, il tempo di asciugatura dello stucco sarà molto più lungo, fino a 4 ore. Occorrono almeno 24 ore per iniziare a colorare la superficie o utilizzare la carta da parati. Prima di acquistare questa miscela di livellamento dovrebbe calcolare quanto è necessario. Dobbiamo procedere sulla base di 300-600 g per 1 metro quadrato. Tutto dipende da quanti strati dovranno essere applicati e da quanto grandi saranno le irregolarità sulla superficie.

risultati

Avendo affrontato questa miscela di finitura, possiamo trarre la seguente conclusione:

  1. La parola "putty" deriva dal sostantivo "Spatula". Ma il "mastice" è apparso grazie al verbo "mastice".
  2. Come la forma orale di questi titoli, anche scritti sono corretti.
  3. Quasi tutti i costruttori professionisti usano spesso la parola "putty", e i dilettanti - "putty".

Quindi puoi tranquillamente comprare una miscela di livellamento sotto l'una e con un nome diverso.

Raccomandato

"Baktistatin" e "Hilak Forte": un confronto e cosa è meglio scegliere
2019
Phenibut e Pantogam - che è meglio scegliere?
2019
Cosa è meglio Enap o Enalapril - confronto e caratteristiche
2019