Qual è la differenza tra le lampadine a LED fluorescenti?

Sempre più persone in questi giorni stanno passando a fonti di luce ad alta efficienza energetica. Sul mercato moderno sono diffuse due tipologie di lampade economiche: fluorescenti e LED, sono rappresentate da una vasta gamma e sono disponibili per l'acquisto gratuito da parte di chiunque. Tuttavia, gli acquirenti si chiedono quale sia meglio?

Lampada fluorescente

Esternamente, una lampada fluorescente è una fiaschetta con mercurio, sul cui lato interno è depositato un fosforo (una sostanza che converte l'energia assorbita in luce).

Il dispositivo funziona a causa della scarica elettrica che si verifica quando connesso alla rete. La scintilla generata all'interno del bulbo permette al diffusore di penetrare nel vapore di mercurio all'interno del bulbo, dopodiché la luce ultravioletta inizia a generare radiazioni, che a loro volta influiscono sul fosforo. Vari componenti chimici possono anche essere usati per cambiare la tonalità della luce emessa dalla lampada.

Esistono due tipi di lampade fluorescenti:

  1. CFL - lampade fluorescenti compatte. Questo tipo viene utilizzato per esigenze domestiche. La fiaschetta è attorcigliata a forma di spirale, che può ridurre significativamente le dimensioni. Inoltre, grazie alla sua compattezza, la lampada può essere avvitata su una base standard.
  2. LL - hanno una forma tubolare o anulare e, quindi, sono più massicci della KPL. Utilizzato per il montaggio di sorgenti luminose in luoghi pubblici.

Inoltre, ci sono lampade fluorescenti speciali. Più spesso possono essere trovati nel solarium o in una discoteca. In generale, il campo di applicazione di questa sorgente di luce è molto ampio e non è limitato alle pareti della casa.

Lampada a LED

La fonte di luce in loro è il LED . Il design è molto più semplice di quello delle lampade luminescenti: diversi LED montati in un alloggiamento e collegati ad un alimentatore, che emettono un flusso luminoso quando acceso. Esternamente, di solito è identico a tutte le famose "Lamp of Ilyich" e ha una base standard, che consente di installarlo in qualsiasi lampada.

Hanno ricevuto ampia popolarità a causa della loro lunga vita di servizio e del basso riscaldamento durante il funzionamento, che consentirà loro di essere utilizzati in una varietà di luoghi senza preoccuparsi della sicurezza.

La stessa lampada a LED ha una vasta gamma di colori (rispetto ad altri tipi):

  • Bianco.
  • Caldo.
  • Fa freddo.
  • Giallo.

Cosa è comune?

Ciò che unisce entrambi questi tipi di lampade è che sono a risparmio energetico e sono venuti a sostituire la tradizionale lampada ad incandescenza. Hanno una maggiore efficienza luminosa, non sono praticamente soggetti a fonti di calore e possono ridurre in modo significativo le spese per il pagamento dell'elettricità (a condizione che il dispositivo di illuminazione funzioni per l'intero periodo, dichiarato dal produttore). Inoltre, questi tipi di lampade possono ridurre il livello di carico sulla rete elettrica, proteggendo così la tua casa e riducendo la probabilità di un cortocircuito.

differenze

Confrontiamo le lampade fluorescenti e LED nell'esempio della tabella:

parametriLampada fluorescenteLampada a LED
efficienzaDal 70%Dal 90%
Coefficiente di ombreggiamento0, 6 - 0, 70.9
Vita di servizioFino a 18.000 oreFino a 50.000 ore
efficacia50-60 Lm / W100-120 Lm / W
Condizioni di temperatura (gradi Celsius)Da +5 a +30Da -4 a +60
Radiazioni ultraviolettealtono
Effetto stroboscopico (sfarfallio)Ci sonono
Presenza di sostanze nociveCi sonono
Speciali condizioni di conservazione e utilizzoCi sonono

Ora considereremo ciascuno dei criteri di confronto in modo più dettagliato:

  1. Efficienza (efficienza): indica la percentuale di energia che un dispositivo di illuminazione può convertire in luce.
  2. Il coefficiente di ombreggiamento del flusso luminoso - mostra l'uniformità della distribuzione della luce (minore è, meglio è).
  3. Durata : tutto è molto semplice, questo indicatore indica per quanto tempo durerà la lampada.
  4. Efficienza : mostra il numero di uscite dalla fonte di luce, che consente di comprendere l'economicità di questo o quel dispositivo di illuminazione.
  5. Modalità temperatura : mostra i limiti di temperatura in cui è possibile utilizzare il dispositivo
  6. Radiazioni ultraviolette - nonostante il fatto che l'ultravioletto sia filtrato da un bulbo di vetro, una piccola percentuale entra ancora nell'ambiente. Certo, è così piccolo che non è in grado di causare alcun danno, ma perché esporre il tuo corpo a un rischio così piccolo se c'è una fonte di luce completamente innocua?
  7. Un effetto stroboscopico è un effetto che è in grado di creare l'illusione che gli oggetti rotanti possano sembrare stazionari.
  8. La presenza di sostanze nocive - in contrasto con la lampada LED completamente eco-compatibile, il mercurio è all'interno del fluorescente.
  9. Condizioni speciali di conservazione e di utilizzo - a causa della presenza di sostanze pericolose, occorre prestare particolare attenzione al modo in cui le lampade fluorescenti vengono immagazzinate. Inoltre, qualsiasi violazione delle regole di funzionamento può portare a conseguenze negative.

Come non è difficile notare - la lampada a LED vince in quasi tutti gli indicatori della fluorescenza già superata. Tuttavia, c'è un piccolo svantaggio - costa molto di più del suo più pericoloso analogo per il risparmio energetico, ma vale la pena ricordare che la sua vita di servizio è molto più lunga.

Raccomandato

Qual è la differenza tra governo statale e municipale?
2019
"Ultop" o "Omez" - la differenza tra mezzi e ciò che è meglio
2019
Qual è la crema diversa "Charlotte" dalla crema "Praga"
2019