Qual è la differenza tra il variatore e automatico

La maggioranza predominante degli appassionati di auto moderne comprende perfettamente ciò che dovrebbero preferire: meccanica ordinaria o trasmissione automatica. Allo stesso tempo, alcune domande sorgono durante il modo in cui fanno una scelta tra le macchine automatiche e un CVT. Ovviamente, è improbabile che un automobilista non preparato sia in grado di rispondere a una domanda di questo tipo, poiché entrambi questi meccanismi sono completamente diversi e differiscono non solo nella loro struttura, ma anche nel principio di funzionamento. Forse per alcuni di voi questo sembrerà piuttosto strano, ma con tutto questo, svolgono una funzione la cui essenza si riduce a un semplice cambio di marcia. Alla luce di ciò, la domanda: il variatore differisce da un automa, in generale, è molto rilevante.

Caratteristiche distintive dei disegni di macchine e variatori?

Qualsiasi macchina moderna dovrebbe essere costituita da due componenti particolarmente importanti: un convertitore di coppia e un cambio. Se non si sa a cosa serve il convertitore di coppia, allora consideriamo necessario notare che la sua funzione principale è precisamente quella di fornire la frizione. Inoltre, è anche responsabile del cambio marcia.

Schema di trasmissione automatica

Un variatore è un tale meccanismo che è in grado di funzionare senza cambiare marcia. In esso, il cosiddetto rapporto di trasmissione viene trasmesso attraverso l'uso di due pulegge coniche. Si trovano uno contro l'altro, e le loro catene speciali, bene, o una cintura trapezoidale di metallo.

Lo schema del variatore

Caratteristiche distintive di variatori e automati

Oltre al fatto che grazie alla macchina è possibile aumentare in modo significativo il comfort di guida del proprio veicolo, nel caso non è necessario cambiare marcia. In questo modo, il guidatore sarà in grado di concentrarsi sulla gestione della sua auto, che è particolarmente importante in quei casi se la utilizza in ambienti urbani. Inoltre, un altro vantaggio, non meno importante, dell'uso delle macchine consiste nel fatto che agevolano la velocità e proteggono il motore da carichi eccessivi, che possono ridurre significativamente l'usura di quest'ultimo. Come è noto, ormai il meccanismo ideale non è ancora stato inventato. Questo stato di cose si applica anche agli automi le cui trasmissioni automatiche hanno una bassa efficienza.

Il loro altro svantaggio non è una buona prestazione dinamica . Se parli di variatori, il computer li controlla. Con esso, è possibile analizzare le condizioni di movimento della vettura, e quindi raccogliere l'unico rapporto di trasmissione buono. Solo in questo modo, sarà possibile far funzionare il motore in modalità risparmio. L'accelerazione dal posto dell'auto, all'interno del quale è fornito il variatore, avviene senza strappi, abbastanza agevolmente. L'attenzione del tuo merita anche la velocità di commutazione, che si manifesta con la totale assenza di shock e completamente inosservata.

I CVT hanno la capacità di vantare la presenza di un gran numero di ingranaggi . È con il loro aiuto che il motore funziona in modo favorevole per se stesso, il che porta infine al fatto che le automobili con variatori hanno l'opportunità di vantarsi di avere un'alta efficienza, che è completata da dinamiche decenti. I variatori hanno la capacità di vantare la presenza di un gran numero di marce, ma ciò consente al motore di operare in una modalità favorevole. Per questo motivo, le auto con variatori sono altamente economiche, combinate con dinamiche almeno decenti. Non sopravvalutare i variatori, perché richiedono un olio speciale e sono anche piuttosto costosi in termini di riparazione diretta. A questo proposito, la macchina vince, dal momento che è più studiato e per questo, la sua riparazione è effettuata molto più economico e più veloce.

risultati

  1. A differenza di un variatore, la macchina automatica richiede un consumo di carburante molto maggiore.
  2. La riparazione della macchina è molto costosa. Ma, a questo proposito, le unità a velocità variabile superano gli automi, perché oltre al costo elevato, in caso di eliminazione di qualsiasi problema in questo meccanismo, è necessario dedicare un po 'più di tempo.
  3. L'uso di automi richiede quantità molto maggiori di olio per ingranaggi, la cui sostituzione avviene più spesso che nei variatori.
  4. Negli automi, il componente principale è il convertitore di coppia, che viene fornito qui per eseguire la funzione delle velocità di commutazione. Il variatore, a sua volta, funziona senza cambiare marcia.

Raccomandato

Esoral e Miramistin: qual è la differenza e ciò che è meglio
2019
Qual è la differenza tra abituato a e sarebbe?
2019
Cosa è meglio comprare una nuova Lada o un'auto usata?
2019