Qual è la differenza tra i falsi funghi e i commestibili

Questi funghi appartengono alla famiglia del piatto. Una caratteristica distintiva sono i numerosi piatti sul fondo del cappuccio . I funghi del miele sono funghi saprofiti e talvolta parassiti. Si stabiliscono su alberi vivi e caduti, legno marcio, ceppi, nonché vicino ad arbusti e foglie cadute.

Questi funghi crescono in grandi gruppi, formando anelli. La cosa più interessante è che nella sottofamiglia degli agaremi del miele ci sono funghi come, per esempio, l'aglio. Come la maggior parte degli altri funghi, i funghi commestibili sono gemelli: funghi non commestibili rosso mattone e giallo zolfo, oltre a funghi velenosi. La maggior parte dei doppi crescono allo stesso modo dei veri funghi, ma tra loro c'è una differenza importante. Questa differenza è molto utile sapere, per non avvelenarsi o rovinare l'intero piatto con un fungo amaro immangiabile.

I funghi del miele sono falsi

Il miele di agarico estivo commestibile ha diversi gemelli, uno dei quali è il falso miele di agarastro seroplastino. In questo fungo, la colorazione del cappello è all'incirca uguale a quella del miele estivo, ma il colore delle piastre cambia e diventa grigio. È dalle lastre grigie e è diventato il nome del fungo. Il falso albero di seroplastina non cresce mai sugli alberi a foglie caduche. Vale la pena notare che questo fungo è considerato condizionatamente commestibile, ma prima di mangiarlo deve essere bollito.

Seroplastichny in polvere falso

Ma l'altro gemello, il falso giallo sulfureo, non è adatto al cibo. Sebbene questo fungo non contenga veleni, è immangiabile. La polpa del fungo ha un odore sgradevole e ha un sapore molto amaro. A causa di tale forte amarezza, le false tegole gialle di zolfo possono rovinare l'intero piatto come un fungo bile. Le principali caratteristiche distintive del falso nido d'ape giallo-giallo:

  • L'assenza di un anello sulla gamba.
  • I piatti sono di colore giallo-verde, grigio, oliva-nero.
  • Il colore dei berretti è troppo luminoso, a dir poco urlando sull'inabilità del fungo.

Falso giallo ceroso giallo

Oltre ai gemelli condizionalmente commestibili e non commestibili, il prato estivo del miele ha un gemello molto pericoloso: la galea a bordi sfrangiati . La somiglianza di questo fungo velenoso con l'edibile è molto seria. Se una galerina sfrangiata entra nel cesto per sbaglio, il costo dell'errore sarà alto: questo fungo contiene un veleno molto pericoloso, l'amatoxina (lo stesso veleno si trova nel fungo velenoso e nel fungo primaverile).

Galerina Bordered

Per evitare errori, è necessario ricordare alcune sfumature. Sotto l'anello, la gamba del fungo velenoso è fibrosa, inoltre la galleria si sviluppa esclusivamente su conifere marce. Conoscendo queste sfumature, il raccoglitore di funghi distinguerà la sfumatura estiva dalla galleria.

In autunno, o vero miele agarico ci sono gemelli condizionatamente commestibili:

Tonstonog oyonok, le sue gambe sono troppo fibrose per cucinare o marinare, così i berretti dei funghi vengono mangiati

Coscia di cardo

Fiocco comune marinato dopo la pre-ebollizione

Fiocco comune

Tonalità giallo-rosso, conosciuta anche come ryadovka giallo-rosso - un fungo dal gusto amaro che può essere rimosso solo dopo averlo bagnato e ben bollito.

Favo giallo e rosso

C'è anche una controparte non commestibile, un falso albero rosso mattone . Questo fungo cresce sui ceppi di alberi a foglia caduca, a volte sul legno di conifere. Il cappello è rosso mattone, questa colorazione urla letteralmente sull'inabilità del fungo. La carne della muratura in mattoni rossi si distingue per un odore sgradevole e un sapore amaro.

Agarica rosso mattone

Il miele di prato agarico, un fungo del genere Negniyichnik (questi funghi non crescono mai su legno), ha un gemello molto pericoloso. Questa è una govorushka biancastra molto velenosa. Contiene molto muscarin, più che nel fungo. È possibile distinguere un govorushka biancastro da un prato agarico dal colore e la forma del berretto, così come dai piatti più frequenti. .

Funghi commestibili

In primavera, nelle foreste miste o decidue (le specie arboree dominanti sono il pioppo o la quercia), compaiono funghi su un gambo sottile - funghi primaverili, del genere Negniichnika. Questi funghi crescono su vecchie foglie e marciscono alberi caduti. La gamba è sottile, elastica, il colore del cappuccio è prima mattone, poi giallo-marrone.

L'arbusto bianco e viscido cresce sia sul legno marcio che sugli alberi decidui. Entrambi i tipi di funghi sono di scarso valore, sono utilizzati nel cibo come una sorta di supplemento per altri funghi.

Arbusto viscoso bianco

Ad aprile, numerose colonie di miele estivo si presentano su ceppi e legno marcio. A questo fungo, il cappello è inizialmente convesso, quindi piatto, con un rigonfiamento al centro. L'uovo dell'estate ha due caratteristiche distintive: l'anello sulla gamba e il colore dei piatti. In primo luogo, i piatti del fungo sono crema, quindi diventano marroni. La polpa del fungo ha un gusto gradevole e un piacevole odore di legno vivo. L'aglio estivo è talvolta valutato anche più alto rispetto al suo fratello d'autunno.

Funghi estivi

Il più famoso degli amaretti commestibili è l'autunno, o reale. Questi funghi crescono non solo sui ceppi di piante decidue, ma anche sul legno vivo. A nido d'ape autunnale può parassitare non solo su arbusti e alberi, ma a volte su piante erbacee.

Favo autunnale

La scimmia d'autunno ha una serie di caratteristiche distintive:

  1. I cappucci dei funghi adulti sono molto grandi, il loro diametro può arrivare fino a 15 cm.
  2. Un anello è chiaramente visibile sulla gamba del prato autunnale.
  3. I cappelli di vecchi funghi al miele sembrano ammuffiti a causa delle spore bianche che si rovesciano

Il colore del berretto autunnale non è brillante: grigio-giallo o giallo-marrone. I giovani funghi hanno piatti bianco-giallo (crema), gli adulti hanno il colore marrone delle piastre. La polpa del fungo ha un sapore e un odore gradevoli.

I funghi autunnali sono utilizzati in alimenti sia freschi che marinati.

I funghi invernali compaiono nel tardo autunno e in inverno. I funghi crescono su ceppi o alberi caduti. La principale differenza rispetto alle esperienze autunnali è l'assenza di un anello su una gamba. I funghi selvatici bollono, e poi fritti e bolliti, o marinati. Vale anche la pena notare che i funghi invernali possono essere coltivati ​​artificialmente, come funghi champignon e funghi. L'aglio invernale addomesticato è più buono di un omologo della foresta e può anche essere usato come cibo fresco.

Funghi invernali

Oltre ai funghi tipici, ci sono anche i cosiddetti "atipici", che non crescono sul legno. I più famosi sono l'agarico e l'aglio. L'ultima varietà di miele agarico è stata chiamata a causa del caratteristico odore.

Arbusto del prato

I funghi di prato vengono utilizzati in forma fresca e in salamoia, e l'aglio non viene solo marinato e fritto, ma anche essiccato.

Raccomandato

Cosa distingue un flash drive da una memory card (SD): confronto e differenze
2019
In che modo il concetto di governance differisce dal concetto di potere
2019
"Levosin" o "Levomekol" - quale unguento è meglio
2019