Qual è la differenza tra giochi didattici ed esercizi didattici

La nascita di un bambino è un evento gioioso ed eccitante. Ma il tempo non si ferma e l'omino cresce, si sviluppa, acquisisce gradualmente le capacità e le abilità che sono geneticamente incorporate dalla natura. I primi anni di vita hanno le loro peculiarità.

In un periodo di tempo molto breve, lo sviluppo può essere paragonato a ciò che viene successivamente equiparato a dieci anni di scolarizzazione. Abilità naturali, come camminare, correre, mangiare, la capacità di usare una tazza, un cucchiaio, i genitori di merito. Dopo tutto, sono i primi mentori e insegnanti delle piccole briciole. Per l'addestramento corretto e logicamente accurato, che in seguito sarà efficace, è consuetudine utilizzare giochi didattici ed esercizi didattici.

I giochi didattici sono la loro essenza

I giochi didattici sono una forma di educazione per i bambini, è considerato il sistema leader nell'educazione dei bambini . Questa tecnica fornisce un risultato eccellente, se l'insegnante ha una base informativa e rappresenta chiaramente lo schema del lavoro con i bambini, può determinare il grado di assimilazione delle informazioni da parte dei bambini. Nel gioco didattico, vi è una serie specifica di regole, una struttura del corso, nonché una gradazione di voti per le azioni dei bambini.

Questo gioco richiede una squadra o un gruppo di partecipanti. Il processo educativo presuppone l'esistenza di un'attività o di diversi compiti interconnessi che devono essere risolti ricorrendo all'esecuzione di varie attività.

Un esempio di un gioco del genere può essere definito competizione condizionale per gli intraclasse . L'insegnante forma uno scenario di gioco interessante e affascinante in anticipo, crea un elenco di compiti e genera l'obiettivo finale. I bambini dovrebbero essere divisi in piccoli gruppi, ognuno dei quali interagisce all'interno della propria squadra, dovrebbe risolvere ogni compito e andare avanti nel risolvere la domanda finale.

La presenza di un sistema di valutazione e punteggio aggiunge un senso naturale di eccitazione, attiva l'interesse. Pertanto, un approccio non standard allo studio di nuovi materiali può dare un risultato positivo nell'assimilazione di informazioni difficili e incomprensibili da parte dei bambini.

Dal punto di vista della convenienza per l'insegnante, può fare accenti indipendentemente, enfatizzare determinati fatti, condurre i bambini al lavoro analitico e al pensiero logico.

Ci sono diversi segni di un gioco didattico:

  1. Assicurati di avere un'atmosfera di gioco, situazione, processo.
  2. Il gioco ha una sua struttura e un suo formato.
  3. C'è un set di regole.
  4. C'è un certo scenario.
  5. C'è un sistema di motivazione e valutazione.
  6. Il gioco ha una sua catena logica di soluzioni.

Molto spesso, insegnanti ed educatori nella propria pratica usano diversi tipi di giochi didattici. Alcuni dei più popolari sono come:

  • Analista di giochi.
  • Conoscenza del gioco.
  • Design del gioco.
  • Analisi del gioco del problema o situazione difficile.
  • Conoscenza del gioco di nuove tecnologie e processi.

Il gioco didattico è abbastanza realistico da pensare attraverso un educatore o un insegnante in modo indipendente, basato sul compito che devi portare ai bambini. Lo scenario, il formato e altre sfumature sono scelti singolarmente in base alle caratteristiche di età degli studenti e alle loro capacità mentali.

Esercizio didattico

Una delle componenti del processo educativo può essere considerata esercizi didattici. Questo è un tipo di esercizio, il cui scopo è l'allenamento, contengono le prestazioni di un compito o di un'azione. Possono svolgersi separatamente dal processo di apprendimento principale, è possibile duplicarli e ripeterli a seconda della situazione per consolidare questa o quella conoscenza.

La differenza del gioco didattico dagli esercizi

Il principale parametro simile può essere considerato il fatto che il gioco e l'esercizio hanno lo stesso significato e sono intesi come parte del processo di apprendimento e acquisizione di nuove conoscenze. Differenza del gioco didattico, possiamo considerare la sua complessità, la presenza obbligatoria di un gruppo di studenti, un insieme di regole, un sistema di classificazione. Ma l'esercizio didattico può essere solo una fase del gioco, una parte di esso. L'esercizio è del tutto possibile da eseguire individualmente, in momenti diversi, separatamente dal processo di apprendimento. Generalmente non sono necessarie stime per l'esecuzione di tali compiti.

Raccomandato

Come il dipartimento si differenzia dalla gestione - le principali differenze
2019
"Ethoxidol" e "Mexidol": qual è la differenza e quale è meglio?
2019
Qual è la differenza tra leggings e leggings: caratteristiche e differenze
2019