Qual è la differenza tra fantasia e finzione?

Il genere della fantasia dal momento stesso della sua comparsa solleva molte domande, dispute e interpretazioni errate. È possibile considerare storie su elfi e nani nella fantascienza nel mondo della finzione? La fantasia come genere letterario esiste da più di cento anni e nessuno ha ancora capito questa domanda.

Prima di immergerci nell'argomento, è necessario specificare un altro fatto ovvio: le differenze di fantasia rispetto alla fantascienza saranno considerate, e non dalla fantascienza in generale. Solo perché la fantasia è parte della fantascienza, uno dei generi fantastici.

Cos'è la finzione?

Per cominciare, dovrebbe essere data una definizione di finzione come genere di letteratura. Anche se può essere chiamato un genere solo per ragioni di semplicità, perché gli studiosi di letteratura costantemente "buttano" la vecchia dai generi ai metodi e viceversa.

Quindi, la finzione (dal greco " phantastike " - l'arte di immaginare) è una certa assemblea di generi letterari che si distinguono per uno speciale, logicamente incompatibile con la realtà ordinaria, un'immagine del mondo. Allo stesso tempo, i mondi fantastici possono far parte del mondo della Terra, entrare in contatto con esso - o non possono in alcun modo relazionarsi ad esso. Quest'ultimo può spesso essere attribuito alle opere del genere fantasy.

Fantasy e NF: definizioni

Fantascienza e fantasia sono due dei più antichi generi di fantascienza. Per essere precisi, la fantascienza è più antica della fantasia di circa un secolo. Non appena la "sorella minore" è nata all'inizio del XX secolo, ha immediatamente iniziato a confrontarla con la più vecchia. E questi confronti per la maggior parte non erano lusinghieri. Perché così? Perché la gente del ventesimo secolo, come la gente di 21 anni, pensa spesso troppo razionalmente. E la fantasia è l'incarnazione dell'irrazionalità. E ora - di più.

La fantascienza è un'invenzione della finzione ispirata al potere dell'immaginazione, basata su reali conoscenze e fatti scientifici. Le opere fantascientifiche dell'autore fantasy possono essere basate non solo sui risultati delle discipline tecniche o delle scienze naturali, ma anche sui fatti della storia, realtà spaziali e temporali e così via. Molto spesso nelle opere di NF, o fantascienza, il tema della magia, della magia, di un miracolo irrazionale non è divulgato.

Il mondo della fantascienza

Questo spazio è riempito con successo di opere del genere fantasy. Il volo di immaginazione degli autori che lavorano in questo genere non è limitato da nulla. Assolutamente niente Dopo tutto, da dove viene la parola "fantasia"? È molto semplice: questa è una carta da lucido inglese "fantasy" - fantasy. Molto spesso, i mondi fantastici non sono influenzati dal progresso o dal regresso della scienza. Perché i mondi magici vivono secondo le loro leggi magiche. La magia agisce su di loro e i miracoli accadono letteralmente ad ogni angolo. In senso figurato.

Mondo fantastico

L'aspetto e l'essenza degli "avversari"

I temi fantastici possono essere rintracciati nell'arte di tutte le nazioni del pianeta senza eccezioni in ogni momento. Dopo tutto, cosa non distingue il creatore, come la capacità di immaginare? In alcuni casi, anche i miti e le leggende sono considerati dei generi fantasy, il che è estremamente sbagliato dal punto di vista della critica letteraria.

Ma la fantascienza è apparsa proprio sull'onda del progresso scientifico dei secoli XIX e XX. Gli scrittori di fantascienza, che erano all'origine del genere, predissero spesso grandi e non molto invenzioni e sviluppi dello sviluppo della scienza e della tecnologia in futuro. Quindi, per esempio, Jules Verne descrisse il sottomarino quando non avevano nemmeno iniziato a svilupparli, Isaac Asimov scrisse molto sull'intelligenza artificiale, ei personaggi di Andrei Belyaev furono posti sulla stazione orbitale. Ci sono dozzine, se non centinaia, di esempi simili.

La fantasia, che è emersa dal desiderio di un professore di Oxford di nome Tolkien di creare una nuova mitologia per la Gran Bretagna, non fa supposizioni sul futuro. Ecco perché su di lei da cento anni si parla di "finzione di intrattenimento", "letteratura falsa".

L'azione dei romanzi fantasy si verifica spesso in mondi completamente romanzati che vivono secondo leggi magiche irrazionali. Gli eroi possono appartenere ai mitici (elfi, gnomi, goblin, giganti) o una razza immaginaria (hobbit, orchi). Alcuni personaggi possiedono la natura magica o inspiegabile delle forze che usano attivamente per risolvere i loro problemi o salvare il mondo.

L'antenato del genere fantasy è più spesso chiamato J. R. R. R. Tolkien e le sue opere Il Signore degli Anelli e Il Silmarillion. Tra i famosi contemporanei - gli autori di libri "finti", vale la pena menzionare Ursula Le Guin, Andre Norton, Nick Perumov, Terry Goodkind, George Martin, Robert Asprin e molti altri.

Elenco delle differenze

Di seguito è riportato l'elenco più dettagliato di funzionalità in base al quale è possibile determinare se l'opera in questione appartiene al genere della fantascienza o della fantasia.

Attenzione! La tendenza generale della compenetrazione dei generi ha generato creazioni così interessanti come la fantasia scientifica e altri generi misti. Combinano casualmente le caratteristiche dei generi - "genitori".

Quindi, quali sono le differenze tra fantascienza e fantasia?

  1. Le basi delle opere di fantascienza sono veri fatti scientifici. La base del lavoro della fantasia è la mitologia, la magia, le meraviglie irrazionali.
  2. Il genere fantasy è apparso dopo il genere della fantascienza. NF generò rapidi progressi tra la fine del XIX e il XX secolo e la fantasia: un'ondata di pensiero mitologico del XX secolo.
  3. La differenza caratteristica tra le opere di fantascienza è un'assunzione fantastica (come sarebbe il mondo se qualcosa fosse successo, se avesse inventato qualcosa). La realtà alternativa o completamente fittizia della fantasia non ha nulla a che fare con la realtà oggettiva. Gli autori di opere fantasy non spiegano le leggi dei mondi che hanno creato, in cui la magia di lavoro e le civiltà disumane sviluppate e le razze mitiche sono riconosciute come la norma.
  4. Oggi la fantascienza è in crisi, è parzialmente assimilata, dando origine a un film d'azione fantastico, a un'opera spaziale e ad altri generi "soft". La fantasia, al contrario, sta esplodendo, generando sempre più nuove propaggini e molte opere interessanti.
  5. Il principale conflitto del NF è un confronto tra le norme sociali e l'amore della libertà da parte del protagonista. Nelle opere di fantasia, l'opposizione principale va tra le forze del Bene e del Male, Luce e Tenebra.

Raccomandato

Smoking e tuta - come si differenziano?
2019
Qual è la differenza tra "Gazelle Next" e "Gazelle Business" e cosa scegliere
2019
Qual è la differenza tra il motore 124 serie e 126
2019