Qual è la differenza tra cumino e zira?

I riferimenti al cumino e alla zira si trovano negli antichi manoscritti egizi e antichi greci. Anche allora, sono stati attivamente utilizzati da chef e guaritori. Sono utilizzati nel processo di cottura dei popoli del mondo, dando loro speciali sapori facilmente riconoscibili.

Cumino e zira sono piante collegate. Alcuni comprarono confusi tra loro. Pertanto, al fine di scoprire la differenza tra loro, è necessario esaminare attentamente ciascuno di essi, per sentire il loro gusto e aroma. Dopo aver letto questo articolo e aver acquisito le conoscenze necessarie, puoi immediatamente fare shopping al mercato per verificare tutto nella pratica.

Cumino, la sua caratteristica

Biennale delle piante Distribuito in Europa, Asia centrale, Caucaso, Nord Africa. Può essere selvaggio e addomesticato.

La pianta adulta ha un'altezza fino a 150 cm e un gambo sottile con infiorescenze un ombrello in cima. I fiori sono bianchi o leggermente rosati. Dopo la fioritura, forma semi di un colore bruno-rossastro, simile a una forma a mezzaluna lunga fino a 5 mm e larga 2, 5 mm.

Ha diverse varietà. Cumino e cumino nero sono considerati i più preziosi.

L'uomo ha usato questa pianta per un tempo molto lungo. Nel corso sono giovani germogli, foglie, che si aggiungono alle insalate, sottaceti per sottaceti, zuppe, formaggi.

I semi di cumino sono considerati i più preziosi. Sono oleosi. Spremono e prendono l'olio essenziale, e la torta viene data per nutrire le mucche per aumentare la produzione di latte. L'olio di cumino è ricco di acidi grassi polinsaturi, ferro, selenio, zinco, tannini, vitamine A, gruppo B. È ampiamente usato in farmacia, medicina e cosmetologia.

I semi hanno un sapore speziato specifico con un pizzico di agrumi. Sono aggiunti ai piatti di carne, verdure, pesce, marinate, cavoli aspro, kvas. Le tinture di alcol sono fatte con l'aggiunta di questi semi. Spesso puoi vedere il cumino sui prodotti da forno della segale. In medicina, i semi svolgono il ruolo di un agente coleretico. Vengono aggiunti ai tè per migliorare la digestione, per aumentare l'allattamento delle donne che allattano, contro il raffreddore e la tosse. Inoltre, i semi hanno un effetto dannoso sui vermi presenti nel corpo umano.

Zira, la sua caratteristica

Regina delle spezie! È anche chiamato cumino . Sebbene i botanici sostengano che sono piante diverse.

Questa è una pianta annuale. Cresce in Asia, la costa mediterranea, il Nord Africa e l'America Latina. Zira cresciuta in India ha le migliori proprietà.

La pianta è erbosa, alta non più di 50 cm . Sulla sua sommità sono formate infiorescenze sotto forma di ombrelli. I fiori sono rossi o bianchi. Di questi si formano semi di colore marrone chiaro o verdastro, lunghi circa 5 mm e larghi 1, 5 mm.

Per l'uomo, solo i semi di seme sono importanti. Sono ricchi di oli essenziali, provitamina A, vitamine del gruppo B, ferro, potassio, fosforo e altre sostanze. I frutti sono stati utilizzati in cottura, cottura di piatti di carne, salse piccanti e speziate, produzione di formaggio, cetrioli sottaceto. Sono parte integrante del condimento per pilaf e curry.

L'aggiunta di zira al cibo migliora la digestione, purifica il fegato dalle tossine, migliora l'immunità, l'appetito, migliora l'attività del cuore e dei vasi sanguigni, riduce la glicemia, combatte l'infiammazione nel corpo, ecc.

Cosa c'è di comune tra cumino e zira

Queste spezie hanno caratteristiche comuni che riguardano il loro campo di applicazione e proprietà:

  • Entrambe le piante appartengono alla famiglia degli ombrelli.
  • Crescere nei paesi dell'Asia e Oriente, Nord Africa.
  • I semi hanno un aspetto simile. È difficile per una persona inesperta capire la differenza tra loro.
  • I semi vengono utilizzati nella cottura, nel decapaggio, nella cottura di piatti a base di carne.
  • Per migliorare il gusto e il sapore della loro pre-frittura.
  • Macinare il frutto dovrebbe essere prima di mangiare. Altrimenti perdono il loro gusto e aroma caratteristici.
  • Sono un ingrediente per le miscele di spezie.
  • Il loro uso migliora il funzionamento del sistema digestivo, rafforza il sistema immunitario e contribuisce alla lotta contro l'infiammazione nel corpo umano.
  • Controindicato per l'uso a persone con tali malattie: ulcera gastrica, gastrite.

differenze

Eppure queste spezie sono fondamentalmente diverse. La seguente tabella aiuterà a capire la differenza tra loro:

caratteristicacuminoZira
Tipo di piantaDue anniUn anno
Area in crescitaEuropa, Asia, Nord AfricaAsia, Nord Africa, Sud America
Parti di piante usate dall'uomoGiovani germogli, foglie, fruttifrutta
Colore della fruttaMarrone-marrone con cinque costole longitudinali leggereMarrone chiaro o verdastro con strisce chiare lungo
formaMezzaluna curvaOblunga, più uniforme
dimensionemaggioreminore
L'odoreForte, speziato, con sentori di agrumiDim, amaro, dolce e speziato, per esaltare il sapore e il sapore della frittura.
gustoAmaro, piccantePiccante con un sapore di noci
Applicazione di cotturaCottura, carne, pesce, piatti a base di verdure, cetrioli e cavoli in salamoia, nella produzione di tè, kvas, vodka, liquori, liquori.Piatti di carne, riso, salse piccanti speziate, curry, pasticcini
Altre applicazioniPreparazione di olio essenziale per l'industria farmaceutica, cosmetologia, piante di miele vegetale, zootecnia, medicina tradizionaleTrattamento alle erbe e alle spezie
Tempo di conservazione delle sementiFino a sette anni in un barattolo di vetro con coperchio ben chiusoFino a un anno, la scorte non è raccomandata.

Raccomandato

Qual è la differenza tra governo statale e municipale?
2019
"Ultop" o "Omez" - la differenza tra mezzi e ciò che è meglio
2019
Qual è la crema diversa "Charlotte" dalla crema "Praga"
2019