Qual è la differenza tra cotone grezzo e cotone: caratteristiche e differenze

Tutti sanno da tempo che il sonno è una parte molto importante della nostra vita. Durante il sonno, il corpo umano riposa, guadagnando forza per una nuova giornata di successo. Ma oltre a quanto dormi, quel momento gioca un ruolo enorme su cosa esattamente dormi.

Ad oggi, i materiali più popolari per la produzione di biancheria da letto sono:

  1. Calico.
  2. Cotton.

Cotone e il suo uso nella vita di tutti i giorni

Il cotone è uno dei materiali più popolari per la biancheria da letto. La situazione simile è collegata al fatto che questo tessuto possiede le seguenti caratteristiche:

  • Ipoallergenico.
  • Buona traspirabilità
  • Assorbe rapidamente l'umidità.
  • Morbidezza.
  • Lavare bene.
  • Ottimo trattamento termico.

Rispetto ad altri tessuti con caratteristiche simili, il cotone ha un prezzo abbastanza abbordabile.

I tessuti e le lenzuola di cotone naturale realizzati con questo materiale sono molto popolari in Russia.

Inoltre, la biancheria da letto viene creata non solo dal puro cotone, ma anche dal filo di cotone. Diversi tipi di plessi del filo e la sua lavorazione permettono di ottenere i seguenti tipi di tessuti:

  1. Satine.
  2. Jacquard.
  3. Popeline.
  4. Calico.
  5. Percalle.

Il cotone non è solo un materiale per la biancheria da letto, ma anche una materia prima per la produzione di tessuti, che vengono poi utilizzati per la biancheria da letto.

Il cotone è stato usato per molti anni per creare le cose necessarie nella vita: biancheria da letto, intimo, abbigliamento.

Il puro cotone è sempre stato considerato il dono degli dei stessi. In precedenza, hanno anche notato che non è solo piacevole dormire su set di biancheria intima di cotone, ma si verificano quasi sempre sogni colorati.

Caratteristiche d'uso

Un altro materiale popolare per la produzione di abbigliamento e biancheria da letto è calico. Per la produzione di tale materiale nel processo di produzione, i fili di cotone sono intrecciati trasversalmente. Calico deve essere su entrambi i lati della tessitura orizzontale chiamata anatra. Tale tessitura conferisce una densità speciale al prodotto.

calico greggio

In questa fase del tempo ci sono diversi tipi di calico grezzo, che differiscono in base alla densità e al tono del colore:

  1. Calico severo Questo materiale ha una gamma di colori di toni crema. Il tessuto è abbastanza denso. Di norma, tale calicò non viene usato per fare la biancheria da letto.
  2. Calicò sbiancato In confronto con il calico grossolano grave meno denso e spesso. La biancheria di tale materiale ha un costo piuttosto basso.
  3. Calico grosso tinto . Tali mani sono inerenti a qualsiasi colore, ma, di regola, sono realizzate in un'unica tonalità senza motivo e inserti. Nella produzione di un tale tessuto è abbastanza popolare, da esso cucire abiti semplici e biancheria da letto.
  4. Calico stampato Tale calico è molto adatto per creare set di vestiti per bambini, dal momento che qualsiasi immagine con personaggi dei cartoni può essere applicata alla sua superficie.
  5. Percale . Questo materiale ha la trama più sottile di fili di cotone, la sua superficie è liscia, non lucida. Di solito da tale materiale producono set di biancheria da letto di lusso.
  6. Super Cotton Questo materiale si distingue per un intreccio particolarmente forte di fili. Per prevenire la formazione di materiale pellet è sottoposto a trattamento speciale.

Risulta che la biancheria da letto può essere distinta dalla densità del filo di cotone e dal suo plesso, nonché dalla tecnologia di fabbricazione e tintura del tessuto. Ma come tutto questo influisce sulla qualità e l'aspetto dei prodotti fabbricati dalle fabbriche di abbigliamento? Quali sono le somiglianze tra puro cotone e calicò, così come le loro differenze?

Cosa c'è di comune tra cotone e calicò?

Questi materiali hanno le seguenti caratteristiche comuni:

  • Lavare bene.
  • Un alto livello di durata, che è un processo favorevole grazie ai lavaggi costanti.
  • L'aria è passata molto bene, i tessuti hanno una notevole igroscopicità;
  • Non elettrificato.
  • Tessuto morbido al tatto.
  • I tessuti non hanno un effetto scorrevole a differenza della seta.
  • La vernice non si stacca dal tessuto, i colori rimangono brillanti anche dopo 300 cicli di lavaggio.

Differenze tra cotone e calico

Le seguenti differenze sono osservate tra cotone e calico:

  1. Abiti e lenzuola in cotone soddisferanno i loro proprietari per molto tempo, poiché non si restringono e non cambiano forma dopo il lavaggio. Ma le cose dal calico dopo il lavaggio possono sedersi e cambiare la loro forma.
  2. Le cose di calico con uso ripetuto possono essere soggette a materiale rotolante. A differenza del calico, il cotone non rotola.
Come risultato delle informazioni ricevute, si può notare che, nonostante il calicò e il cotone, i vari materiali tra loro sono molto più simili delle differenze. Avendo comprato cose da cotone e cotone grezzo, alcune persone potrebbero non sentire la differenza tra questi materiali, tuttavia, esattamente fino al momento in cui è necessario lavare. Sebbene il calicò sia creato dal filo di cotone, la sua qualità è molto peggiore.

Pertanto, se la scelta è tra l'acquisto di qualcosa da cotone o calico, allora si consiglia di dare la preferenza alla prima opzione, dal momento che è più costosa, ma durerà molto più tempo.

Raccomandato

Ciò che distingue il farmaco originale dal generico
2019
Qual è la migliore cornice o una casa di cemento aerato?
2019
Pneumatici Kama Euro o Cordiant - che è meglio prendere?
2019