Qual è la differenza tra Bene e Bene

Molte persone hanno difficoltà a usare queste parole. Successivamente, imparerai alcune semplici regole che ti aiuteranno a capirlo.

Descrizione e casi principali dell'uso della parola BUON

Traduzione : "buono, dolce, piacevole, dignitoso, rispettabile, di buon auspicio, buono, buono, beneficio, beneficio", ecc.

Trascrizione: [ɡʊd].

Usa :

  1. Spesso usato come aggettivo in una coppia con un nome.
  2. Può anche avere proprietà di nome.

Esempi :

  • Ha affittato un bene. Ha affittato un buon appartamento.
  • Nessun bene può venire da esso. Non porterà al bene.

Descrizione e casi principali dell'uso della parola BENE

Traduzione : "buono, eccellente, eccellente, di successo, buono, benessere, sano, ecc.".

Ha un enorme numero di diverse interpretazioni.

Trascrizione: [wel].

Alcol:

  1. Può agire come un nome.
  2. Affronta le funzioni del verbo.
  3. Agendo come un aggettivo.
  4. Può essere usato come una particella o una preposizione.
  5. Molto spesso avverbio.

Basta guardare in qualsiasi dizionario: l'uso della parola è ampio.

esempi:

  • Auguro a Mary bene. Auguro a Mary buona.
  • I suoi occhi si riempirono di lacrime. I suoi occhi si riempirono di lacrime.
  • Tomas è molto pallido, non si sente bene. Thomas è molto pallido e sembra malato.
  • Bene, continuiamo. Quindi continuiamo.
  • I suoi vicini lo ricordano non abbastanza bene. I vicini lo ricordano non molto bene.

Proprietà comuni BUONO e BENE

Dai al soggetto o all'azione proprietà positive.

esempi:

  • I frutti fanno bene alla salute. La frutta fa bene alla salute.
  • Gioca a tennis eccezionalmente bene. Gioca a tennis straordinariamente bene.

Le forme di confronto sono le stesse

È importante! I gradi comparativi e superlativi delle due parole analizzate hanno una forma identica: buono - migliore - migliore (buono, migliore, migliore); bene - meglio - meglio (bene, meglio, meglio di tutti)

esempi:

  • Parlo bene lo spagnolo Parlo spagnolo bene.
  • Parli spagnolo meglio di me. Parli spagnolo meglio di me.
  • Parla meglio spagnolo. Parla spagnolo il meglio.
  • La tua casa è davvero buona. La tua casa è davvero bella.
  • Ma quella casa è molto meglio della tua. - Ma quella casa è molto meglio della tua.
  • La mia casa è la migliore di tutte. -La mia casa è il migliore di tutti

Principali differenze

In realtà, è piuttosto difficile confondere quando usare una parola nell'espressione, e questo problema è un po 'esagerato. Per evitare confusione, è importante capire e identificare quali sono esattamente le differenze.

Appartenendo a diverse classi di parole

Queste sono due parti separate del discorso con proprietà grammaticali diverse. "Buono" - gioca fondamentalmente il ruolo di un aggettivo ( aggettivo ), a cui si può applicare la domanda "cosa, quale, quale, quale?". Viene usato insieme a un nome e determina l'oggetto, il luogo, il fatto o il fenomeno: bel tempo, buon campo, buona velocità, buona idea, ecc. "Bene" - il più delle volte assume la funzione di un avverbio (avverbio). Determinato dalla domanda - "come?". Va insieme al verbo e determina il segno dell'azione: giocare bene, correre bene, nuotare bene, guidare bene, dipingere bene, spiegare bene, ecc. In questo caso, forniamo una descrizione dell'azione.

esempi:

  • È un buon insegnante di inglese, è un bravo insegnante di inglese.
  • Parla, legge e scrive bene questa lingua. Parla bene, legge e scrive in questa lingua.

Termini d'uso con i verbi della percezione

"Suonare; sembrare; odorare sono usati in combinazione con "buoni".

Questi tre verbi sono usati con un aggettivo, non con un avverbio.

esempi:

  1. Questo cibo ha un buon profumo. Questo piatto ha un sapore appetitoso.
  2. Sembra buono Sembra buono - cosa ne pensi?
  3. Sembra un brav'uomo. Sembra un brav'uomo.

"Sentire, guardare" può essere usato in combinazione con entrambe le parole.

Quando tradurre le frasi avrà un significato diverso:

  • "Look good" è usato per l'apparenza.
  • "Guarda bene" - in questa combinazione "bene" è usato per indicare "sano".
  • "Sentirsi bene" è usato quando si tratta di umore e stato emotivo.
  • "Sentiti bene" - sul benessere fisico e sulla salute.

esempi:

  • Questa canzone mi fa sempre sentire bene. Questa canzone mi dà un buon umore.
  • Davvero non mi sento affatto bene. Davvero non mi sento bene
  • Stai bene con questi vestiti eleganti. Stai bene con questo vestito elegante.
  • Non hai un bell'aspetto. Sembri malato.

Utilizzare con participi passati

Nei progetti con participi passati di Participle II, usiamo "bene" e non "buono".

Esempi di utilizzo: ben fatto (ben fatto), ben preparato (ben preparato), ben-

qualificato (altamente qualificato); ben spazzolato, ben posizionato (ben posizionato), ecc.

  1. È un giovane uomo istruito. È un giovane istruito.
  2. Questo artista è famoso nel nostro paese. Questo attore è ampiamente conosciuto nel nostro paese.

A volte queste parole hanno un significato diverso e l'uso dell'uno o dell'altro può cambiare radicalmente il significato di una frase o frase. La conoscenza delle parti descritte ti aiuterà a navigare meglio nella complessità della lingua inglese e, senza esitazione, applicherà correttamente solo le opzioni giuste.

Raccomandato

Qual è la differenza tra tutela e amministrazione fiduciaria?
2019
Unguento o supposte Gepatrombina G: che è migliore e più efficace.
2019
Come l'offerta differisce dal contratto: descrizione e differenze
2019