Le principali differenze di sangue venoso da arteriosa

Il sangue venoso scorre dal cuore attraverso le vene. Lei è responsabile per lo spostamento di biossido di carbonio attraverso il corpo, che è necessario per la circolazione del sangue. La principale differenza tra sangue venoso e sangue arterioso è che ha una temperatura più alta e contiene meno vitamine e oligoelementi.

Il sangue arterioso scorre nei capillari. Questo è il punto più piccolo sul corpo umano. Ogni capillare trasporta una certa quantità di fluido. L'intero corpo umano è diviso in vene e capillari. Lì scorre un certo tipo di sangue. Il sangue capillare dà vita a una persona e fornisce un afflusso di ossigeno in tutto il corpo e soprattutto nel cuore.

Il sangue arterioso è rosso e scorre in tutto il corpo. Il cuore lo pompa a tutti gli angoli lontani del corpo, così che circoli ovunque. La sua missione è quella di saturare tutto il corpo con vitamine. Questo processo ci mantiene vivi.

Il sangue venoso è di colore blu-rosso, contiene prodotti metabolici, scorre nelle vene con pareti molto sottili. Resiste agli effetti dell'alta pressione, perché il cuore nei momenti di contrazione, può essere formato da gocce che devono resistere ai vasi sanguigni. Le vene si trovano sopra le arterie. Sono facili da vedere sul corpo e più facili da danneggiare. Ma il sangue venoso è più spesso dell'arteria e scorre più lentamente.

Circoli grandi e piccoli di circolazione sanguigna

Le ferite più gravi per una persona sono il cuore e l'inguinale. Questi luoghi devono essere sempre protetti. Attraverso di loro tutto il sangue in una persona scorre, quindi, con il minimo danno, una persona può perdere tutto il sangue.

C'è un cerchio grande e piccolo di circolazione del sangue. In un piccolo cerchio, il liquido è saturo di anidride carbonica e scorre verso i polmoni dal cuore. Dai polmoni, esce, saturo di ossigeno ed entra in un ampio cerchio. Dai polmoni al cuore, il sangue scorre alla base, che è diossido di carbonio, e i capillari portano il sangue a base di vitamine e ossigeno.

Il sangue ossigenato si trova nella parte sinistra del cuore e venoso con la destra. Durante una contrazione del cuore, il sangue arterioso entra nell'aorta. Questa è la nave principale del corpo. Da lì, l'ossigeno scende e garantisce il funzionamento delle gambe. L'aorta è l'arteria più importante per l'uomo. Lei, come il cuore, non può essere danneggiata. Questo può portare a morte rapida.

Il ruolo e la funzione del sangue venoso

Il sangue venoso è spesso usato per studi sull'uomo. Si ritiene che parli meglio delle malattie umane, perché è una conseguenza del lavoro dell'organismo nel suo complesso. Inoltre, il sangue da una vena non è difficile da prendere, perché scorre peggio del capillare, quindi durante l'operazione una persona non perderà molto sangue. Le arterie umane più grandi in generale non possono essere danneggiate e, se necessario, effettuare lo studio del sangue arterioso, viene preso dal dito per minimizzare le conseguenze negative per il corpo.

Il sangue venoso è usato dai medici per la prevenzione del diabete. È necessario che il livello del contenuto di zucchero nelle vene non superi 6.1. Il sangue arterioso è un fluido chiaro che scorre attraverso il corpo, alimentando tutti gli organi. Venoso assorbe i prodotti di scarto del corpo, liberandolo. Pertanto, è per questo tipo di sangue che possono essere identificate le malattie umane.

Il sanguinamento può essere esterno e interno. L'interno è più pericoloso per il corpo e si verifica quando il tessuto umano è danneggiato dall'interno. Molto spesso, ciò si verifica dopo una ferita esterna molto profonda o un malfunzionamento nel corpo che ha causato la rottura del tessuto dall'interno. Il sangue inizia a fluire nella fessura e il corpo sente la fame di ossigeno. La persona inizia a svanire e perde conoscenza. Ciò è dovuto al fatto che il cervello riceve troppo poco ossigeno. Il sangue venoso può essere perso a causa di emorragia interna e sarà innocuo per gli esseri umani, ma il sangue arterioso non lo farà. Emorragia interna blocca rapidamente il cervello a causa della mancanza di ossigeno. Con sanguinamento esterno questo non accadrà, perché la connessione tra gli organi umani non è rotta. Sebbene la perdita di una grande quantità di sangue sia sempre irta di perdita di coscienza e morte.

sommario

Quindi, la principale differenza tra sangue venoso e sangue arterioso è questo colore. Blu venoso e rosso arterioso. Venoso è ricco di anidride carbonica e ossigeno arterioso. Flussi venosi dal cuore ai polmoni, dove diventa arteriosa, satura di ossigeno. L'arteria scorre attraverso l'aorta dal cuore in tutto il corpo. Il sangue venoso contiene prodotti metabolici e glucosio, arterioso più salato.

Il sangue arterioso si trova a sinistra nel cuore, venoso a destra. Il sangue non dovrebbe mescolarsi. Se ciò accade, aumenterà il carico sul cuore e ridurrà le capacità fisiche della persona. Negli animali inferiori, il cuore consiste di una camera, che ostacola il loro sviluppo.

Per una persona entrambi i tipi di sangue sono molto importanti. Uno lo nutre e l'altro raccoglie sostanze nocive. Nel processo di circolazione del sangue, il sangue scorre l'uno dentro l'altro, il che garantisce il funzionamento del corpo e la struttura ottimale del corpo per la vita. Il cuore pompa il sangue a una velocità incredibile e non smette di funzionare, anche durante il sonno. È molto difficile per lui. La divisione del sangue in due tipi, ognuno dei quali svolge le sue funzioni, consente a una persona di svilupparsi e migliorare. Questa struttura del sistema circolatorio ci aiuta a rimanere il più intelligente tra tutte le creature nate sulla Terra.

Raccomandato

Qual è la differenza tra il multicooker e la multi-cucina
2019
Bosch o Makita: un confronto e quale marca è migliore?
2019
Antistax o Phlebodia: un confronto tra i mezzi e ciò che è meglio prendere
2019