La differenza tra reddito e consumo corrente

Lo sviluppo delle relazioni economiche porta inevitabilmente ad un aumento del livello di reddito dei partecipanti nelle relazioni economiche. Ciò è dovuto al continuo sviluppo di processi di concentrazione e specializzazione, al miglioramento delle relazioni di produzione, allo sviluppo graduale di tutte le industrie.

Dopo aver ricevuto contanti in contanti o in forma senza contanti, il destinatario pone la domanda: "Dove inviare denaro?". Prima che il proprietario del denaro si apra in diversi modi: usa i fondi per il consumo o per il risparmio. Queste categorie sono ampiamente differenziate e hanno una stretta relazione. Si può dire che il risparmio non è altro che un consumo differito. Queste sono due quantità strettamente correlate. Se togli le spese dal ricavato, ottieni l'ammontare del risparmio.

Per mostrare la differenza tra consumo corrente e reddito, ognuno di questi concetti dovrebbe essere considerato in maggiore dettaglio.

Reddito. Definizione, caratteristiche principali e tipi

Da un punto di vista economico, il reddito è denaro che rimane dopo aver dedotto dal reddito dalla vendita di beni o servizi del loro costo . In un'interpretazione più generale, si tratta di denaro o beni materiali ottenuti per l'esecuzione di qualsiasi attività retribuita. Questo può essere salario, interessi, dividendi, affitto o altri vantaggi economici. Sulla base di questi indicatori, tutte le famiglie costituiscono la domanda di beni e servizi. Queste sono le componenti più importanti che formano una base economica forte e stabile dello stato.

Le principali funzioni economicamente significative:

  1. È il fattore determinante del benessere materiale della popolazione.
  2. Questo indicatore determina il livello di riproduzione di tutti i membri della famiglia.
  3. Questo fattore influenza il livello e la durata della vita della popolazione.
  4. Espansione delle opportunità per lo sviluppo spirituale della popolazione.

Al fine di calcolare i cambiamenti nei redditi della popolazione e dello stato, è consuetudine allocare redditi reali, nominali e fattoriali . Ci sono molte altre classificazioni. Ad esempio, allocare: stato, lordo, personale, totale, attivo e tipi passivi. Nominale: si tratta di entrate finanziarie per un determinato periodo di tempo che possono essere utilizzate in futuro per acquistare beni a prezzi tipici di questo periodo. Reddito reale: si tratta di benefici specifici che possono essere acquistati sulla base del valore nominale. Questo è il potere d'acquisto. Il reddito del fattore è reddito da lavoro - salari, terra - affitto e capitale - interesse.

Consumo corrente Caratteristiche e tipi

Dopo aver ricevuto una certa somma di denaro dovrebbe scegliere come smaltirli. Prima di tutto, i soldi vengono spesi per il consumo corrente. Il consumo è lo sfruttamento di un prodotto mentre soddisfa i bisogni economici, cioè l'acquisizione di vari beni e servizi. Questa funzione può essere realizzata solo come risultato di reddito o spreco di risparmio.

Il consumo attuale è il costo di acquisto di scarpe, vestiti e prodotti alimentari, cioè il costo di beni e servizi acquistati periodicamente o periodicamente.

Assegna i seguenti partecipanti o soggetti di consumo:

  • Un consumatore è una persona che acquista beni o servizi esclusivamente allo scopo di soddisfare esigenze personali o familiari e non ai fini dell'attività imprenditoriale.
  • Contraente o fabbricante - persone o organizzazioni impegnate nella produzione di beni o servizi, allo scopo di venderli ai consumatori su base rimborsabile.
  • Venditore - soggetti specializzati nella vendita di prodotti, sulla base di contratti di vendita.

La categoria che stiamo considerando è influenzata da molti fattori: i livelli dei prezzi nel mercato, i tassi di interesse sui prestiti, le aliquote fiscali, il debito dei consumatori, ecc.

Gli economisti calcolano la propensione al consumo medio dividendo le finanze assegnate alla spesa verso il reddito totale. Questo indicatore è interessante nelle dinamiche, poiché mostra un cambiamento nei valori di consumo e risparmio durante un cambiamento nel valore del reddito.

Confronto di reddito e consumo corrente. Caratteristiche generali e caratteristiche distintive

Ovviamente, queste due definizioni sono categorie correlate . Il consumo attuale non è altro che l'uso di parte del reddito percepito per piccole necessità. Con l'aumento del primo indicatore, di norma, il valore del secondo aumenta. Ma fino a un certo punto. In quel momento, quando le risorse finanziarie diventano eccessive, le spese per il consumo corrente cessano di crescere e il livello di risparmio inizia ad aumentare. Una diminuzione dei risparmi si verifica se vi è un aumento accelerato dei prezzi a causa della mancanza di crescita del reddito. E viceversa, quando il reddito diminuisce, le spese diminuiscono fino a un certo indicatore minimo, meno del quale non saranno in grado di cadere, poiché questa caduta sarà un'impossibilità di soddisfare anche i bisogni umani più minimi. Questa situazione sarà caratterizzata da una mancanza di risparmi.

L'interazione sopra descritta in economia è spesso interpretata in grafici di curve di indifferenza. Questi grafici illustrano i cambiamenti nel consumo di determinati benefici a mano a mano che le dimensioni del budget cambiano.

Raccomandato

Qual è la differenza tra governo statale e municipale?
2019
"Ultop" o "Omez" - la differenza tra mezzi e ciò che è meglio
2019
Qual è la crema diversa "Charlotte" dalla crema "Praga"
2019