La differenza tra Past Perfect e Past Perfect Continuous

Il modo più efficace per comprendere i tempi in inglese è confrontare tempi simili, analizzare strutture utilizzando esempi e applicarle in pratica. Senza pratica, è molto difficile cogliere la sottile linea di differenze tra strutture e regole apparentemente simili.

A cosa serve Perfect Time?

Perfetto è un tempo che intende esprimere azioni completate da un certo punto nel passato, presente e futuro. I tempi di questo gruppo esprimono la completezza e la completezza di un'azione specifica. Nel tempo di conversazione, questa volta viene utilizzato meno frequentemente rispetto a Simple, ma viene utilizzato in uno stile di comunicazione più aziendale, oltre a conferire un colore più serio al contenuto.

Iniziare l'analisi è dal momento di Past Perfect . Tempo perfetto nella forma passata, che viene utilizzato per aumentare il significato dell'esecuzione di un'azione in volgarità. Questa volta, nella maggior parte dei casi, viene utilizzato in concomitanza con altre volte, al fine di organizzare almeno eventi.

La formazione di una struttura temporanea assomiglia a questa: aveva + V3 / V-ed, dove V3 è la terza forma del verbo.

Esempio: Ha chiamato Alli troppo tardi, se n'era già andata . - Questa offerta utilizza i tempi Past Simple e Past Perfect. Assicurati di prestare attenzione alla linea del tempo. Alli era già uscita quando l'hanno chiamata. È la prima volta che utilizzi Past Perfect Time, un'azione che è stata completata fino a un certo punto nel passato. Per chiarire la data e l'ora esatta dell'evento in passato può essere utilizzato, ad esempio: migliaia di lucciole .

Il secondo caso di utilizzo del passato passato completato è il seguente: un elenco di azioni nel passato che si sono verificate prima del tempo della narrazione nel suo insieme, ad esempio: alla fine sono diventato fortunato e mi sono guardato intorno . Il cattivo gatto era stato ammucchiato, aveva strappato la carta da parati, aveva mangiato la mia colazione .

In effetti, è possibile tracciare un'analogia tra i periodi Present Perfect e Past Perfect con la differenza che Past Perfect identifica gli eventi completati nel passato.

Molto spesso, sia i principianti che i professionisti confondono le situazioni quando vale la pena utilizzare Simple Past Simple e non spingere assolutamente inutili Past Perfect. Ad esempio, quando devi dire qualcosa di semplice, su un evento accaduto molto tempo fa. Comprendendo questo errore, è necessario fare riferimento alla regola che Past Perfect può essere combinato insieme con un altro tempo e molto raramente quando esce in una frase a parte.

Per fare un confronto, vale la pena di capire due frasi: ho imparato la matematica al college e avevo imparato la matematica prima di entrare all'università .

Per che cosa si intende il Past Perfect Continuous?

Past Perfect Continuous è il momento perfetto che dura nel passato. Il suo spettro di azioni temporanee è strettamente limitato. Past Perfect Continuous è sempre inserito in un contesto specifico, che è determinato da un'altra azione corrispondente al momento nel passato.

In parole semplici, questo costrutto temporaneo viene utilizzato quando è necessario descrivere un'azione che si è verificata in un determinato periodo di tempo . Cioè, l'azione è iniziata nel passato, è durata un po 'di tempo e si è conclusa prima di un certo punto nel passato. Ad esempio: ha lavorato sodo e ha terminato correttamente il suo lavoro in tempo .

Dall'esempio, la costruzione dello schema temporale è visibile: era stato V-ing.

Un'altra delle regole per l'uso di questo tempo è la seguente: un'azione che è iniziata nel passato ed è durata per un periodo di tempo in un determinato periodo e continua fino a un punto specifico nel passato.

È anche molto importante prestare attenzione alla presenza di un risultato nel passato e alla durata dell'azione. Ad esempio: eravamo tutti bagnati e sporchi . Stava piovendo di notte . - ha piovuto tutta la notte, ed è proprio per questo che la gente si è bagnata e sporca, in questo esempio, la lunga situazione nel passato e le conseguenze, cioè il risultato di questa azione, sono chiaramente descritte.

La sfumatura nell'uso di Past Perfect Continuous, che è logico, perché questo è il tempo del gruppo Continuous, è che non puoi usarlo con verbi che descrivono uno stato o sentimenti (amore, odio, ricordo, dimenticanza, comprensione, credo, sguardo, sensazione).

Qual è il fulmine tra due volte?

Quando si utilizza Past Perfect, un aspetto importante è l' indicatore di completezza e l'indicatore del risultato, a differenza di Past Perfect Continuous, dove la durata di un'azione specifica nel passato è molto importante, il cui risultato non è così importante:

  • Ho già lavato i piatti quando sono tornato dal lavoro.
  • Quando tornai a casa dal lavoro, stava per lavare i piatti quando tornavo a casa dal lavoro .

Una delle differenze è che in Past Perfect l'azione si svolge con qualche costante equivalente e può essere ripetuta più tardi, e in Past Perfect Continuous mostra una lunga azione che continua al momento di menzionarla nel contesto:

  • Aveva sempre lavorato a casa - un'azione che accadeva costantemente in passato.
  • Ha lavorato a casa per tutta la vita - un'azione che si verifica per un lungo periodo di tempo e non è noto quando questa azione è stata completata.

Past Perfect Continuous e Past Perfect sono molto simili tra loro, ma non dovrebbero essere confusi, perché, sebbene usati in passato, sono responsabili di intervalli di tempo diversi.

Un semplice consiglio sarà utile per i principianti con un compromesso: immagina sempre un momento diverso nella tua mente e prendi il tempo strettamente su di esso. E per essere guidato quando viene usato questo o quel tempo, e ovviamente per mettere in pratica le tue conoscenze acquisite.

Raccomandato

Bebikalm e Espumizan: un confronto e quale è meglio scegliere?
2019
Ciò che distingue l'attività principale dal non-core
2019
Cosa c'è di meglio di Toyota o Lexus: caratteristiche e confronto dei marchi
2019