La differenza tra impianto e impianto

Gli impianti e gli impianti sono chiamati dispositivi medici che sono sostituti artificiali degli organi o parti del corpo che sono stati persi da una persona. Ma, a volte, anche i medici stessi non sanno che cosa significano questi termini e, in generale, c'è qualche differenza tra loro? E oltre ai dottori, le persone comuni di altre specialità usano erroneamente queste parole nel loro discorso.

impianto

Le sue radici risalgono al Regno Unito. Dall'inglese "all'impianto" - inserire, impianto. Questa è una protesi che sostituisce una persona con un certo organo. Più spesso nel suo impianto è associato all'odontoiatria. È vero, perché gli analoghi artificiali delle parti del corpo sono usati in quest'area. Ma questa è solo una delle direzioni. La medicina moderna impianta i denti, le valvole cardiache, la retina oculare e gli arti paralizzati. Esiste un impianto cocleare che consente di ripristinare completamente o parzialmente la perdita dell'udito.

Tuttavia, questo non è l'unico significato della parola:

  • Modulo tecnico impiantato sotto la pelle di una persona o di un animale . Questo chip è molto popolare nelle cliniche veterinarie negli Stati Uniti e nei paesi europei. Le persone identificano i loro animali domestici in caso di smarrimento e nei paesi sviluppati la scheggiatura è una procedura necessaria. Quindi, con l'aiuto di un telefono o di un altro gadget, puoi monitorare il movimento e controllare il tuo animale domestico.
  • Capsula speciale contenente il farmaco . Introdotto nel corpo per una parte stabile della ricevuta del farmaco. Spesso questo tipo di impianto viene utilizzato nel trattamento del diabete mellito quando si installa una pompa per insulina. Esegue un flusso dosato di insulina sotto la pelle. Anche i chip contraccettivi sono popolari.
  • Nel campo dell'odontoiatria, un impianto è un dispositivo medico che viene utilizzato dai medici nel processo di ripristino di un dente estratto . Solo la radice del dente è protesica. Un sostituto artificiale è fatto di leghe metalliche, il più delle volte in titanio, incastonate nell'osso mascellare, ma non completamente. Una piccola parte della protesi rimane visibile, viene applicata una corona. L'impianto dei denti ti permetterà di ripristinare non solo un bel sorriso, ma anche l'abilità masticatoria.

L'impianto di una radice di titanio è una buona soluzione al problema nei seguenti casi:

  1. Quando c'è un restauro completo di un dente che è stato rimosso per qualsiasi motivo.
  2. Nel processo di creazione della parte di supporto delle protesi rimovibili e non rimovibili.
  3. Se il paziente desidera preservare la componente estetica e funzionale dei denti, che si trovano accanto all'area del problema.

impianto

Questo è quasi lo stesso dell'impianto. Questa parola ha origine in Francia ed è più spesso applicata specificatamente nel campo dentale in relazione a tutti i tipi di sostituti del dente artificiale, il che non è corretto. Da "impianto" francese - un trapianto. Il trapianto è il processo di trapianto di sostanze organiche umane sane al fine di ripristinare le aree colpite. Pertanto, l'impianto è una "protesi naturale" . Attualmente, il trapianto di reni, pelle, vari tipi di valvole e la cornea dell'occhio viene praticato con successo. In quest'ultimo caso, il donatore è esclusivamente una persona deceduta. Gli impianti hanno una classificazione che si divide in diversi tipi:

  1. Autotrapianti (con un trapianto, il donatore è il proprio corpo)
  2. Allotrapianto (il donatore è un'altra persona)
  3. Xenotrapianti (organi donatori non umani. Ad esempio, le valvole cardiache umane possono essere sostituite con suina)

Caratteristiche comuni

Entrambi i termini presi in prestito dalle lingue straniere e si riferiscono alla medicina, caratterizzano il prodotto, che funge da protesi che consente di ripristinare completamente gli organi e le parti del corpo persi, oltre a contribuire alla riabilitazione di una persona. Ciò che è comune è il fatto del ripristino del funzionamento del corpo mediante sostituzione artificiale o naturale dell'area interessata, eseguita nel corso del trattamento.

Differenze e confronti

Confrontando questi due termini, si può notare che hanno origini diverse e traduzioni diverse in russo. Di solito, il termine "impianto" significa in generale tutto il fascino e il patrimonio della cibernetica medica, che consente a una persona di vivere senza restrizioni speciali in caso di perdita di organi vitali. L'impianto è anche coinvolto nella sostituzione di una parte vulnerabile o già malata del corpo umano con una persona sana e, soprattutto, con un analogo naturale.

Nel linguaggio comune c'è ancora una parola come "impianto". Questa non è la pronuncia corretta, poiché la desinenza "-ant" è talvolta presente nei nomi della specialità del dottore. Di conseguenza, l'impianto può essere chiamato un operatore medico che esegue la protesi stessa. Ma sarà più corretto - implantologo. Una parola del genere "impianto" in linea di principio non esiste.

Un'altra spiegazione filologica del fatto che l'uso di questo termine sia inappropriato in qualsiasi circostanza, è tutto nella stessa origine. Si ritiene che la parola "implant" derivi dal "implantant" tedesco. A sua volta, si compone di due parti. Dal latino "in" - in, e "plantare" - piantare. Di conseguenza, la lettera "n" alla fine del termine medico semplicemente non esiste, il che significa che l '"impianto" è una forma fittizia e scorretta della parola.

Raccomandato

Cosa è meglio prendere loperamide o levomicetina?
2019
Quale lavatrice affidabile è meglio acquistare Atlant o Indesit
2019
Ciò che distingue il Nuovo Testamento, l'Antico Testamento e il Vangelo
2019