Erespal e Bromhexin: un confronto tra farmaci e ciò che è meglio

Un frequente compagno di molte malattie è la tosse. È importante capire che questo riflesso è assolutamente normale in caso di malattia, e se c'è espettorato nei polmoni, ma non si osserva la tosse, questo è un segnale di allarme. Questo sintomo si riferisce ai meccanismi di difesa del nostro corpo e aiuta a sbarazzarsi di muco nei polmoni e nei bronchi. Un altro colpo di tosse può verificarsi a causa della solita irritazione e solletico in gola.

Oggi, per il trattamento di questa malattia, le aziende farmacologiche producono un numero di compresse e sciroppi. Quando si sceglie un farmaco, si dovrebbe prestare attenzione al principio attivo del farmaco e al modo in cui influisce sul corpo. Infatti, spesso un farmaco sulla stessa base può avere nomi e categorie di prezzo diversi.

Tuttavia, 2 farmaci di cui parleremo oggi, Erespal e Bromhexin, sono particolarmente popolari tra prodotti simili. Un sacco di richieste su Internet per quali di queste droghe è meglio acquistare. Ma per scegliere il migliore si dovrebbe studiare in dettaglio i meccanismi di azione di entrambi, perché sono completamente diversi. Di seguito compareremo questi mezzi e descriveremo il meccanismo d'influenza sulla malattia di ciascuno di essi.

Erespal

Questo rimedio è uno tra i numerosi farmaci per la tosse. Ingrediente attivo - Fenspirid. Si presenta sotto forma di compresse per adulti e sciroppo per bambini e ha controparti più economiche.

Lo strumento ha una vasta lista di malattie:

  • Bronchite.
  • Asma.
  • Laringite.
  • Faringite, ecc.
Erespal non solo aiuta contro la tosse, ha un effetto anti-infiammatorio, che è utile nel trattamento delle prime vie respiratorie. Ma nemmeno lo sciroppo dei bambini dovrebbe essere somministrato ai bambini di età inferiore ai 2 anni. Non è consigliabile assumere farmaci durante la gravidanza e l'allattamento. Una pillola non può essere somministrata ai bambini sotto i 14 anni.

Il farmaco aiuta a ridurre l'espettorato e migliora la tosse con una tosse secca, mentre con l'acqua riduce la formazione di muco e aiuta anche a rimuoverlo.

Bromhexinum

Questa droga è stata a lungo familiare a tutti. È venduto sotto forma di medicine e pillole. Il principio attivo è Bromhexine cloridrato. L'elenco del suo uso è piuttosto ampio e non dovresti sottovalutare il suo basso costo e trascurare le istruzioni e i consigli di un medico.

Le indicazioni includono:

  • Polmonite.
  • Fibrosi cistica
  • Tubercolosi e altri (vedi istruzioni).

Non prendere il farmaco per le ulcere e l'allattamento. Solo il medico curante può prescrivere le donne in gravidanza confrontando i benefici per la madre e i rischi per il bambino. I bambini sono autorizzati a darlo rigorosamente da 6 anni. Rende il muco più sottile e lo aiuta a espettorare. Ha anche una particolarità: è importante monitorare la quantità di fluido consumato, dovrebbe essere sufficiente poiché è direttamente correlata all'efficacia del farmaco.

Cosa hanno in comune?

Nonostante l'efficacia di entrambi gli altri farmaci durante la tosse, hanno molto poco in comune. Non è del tutto corretto considerare queste medicine come analoghi l'una dell'altra, dal momento che hanno non solo una composizione e una sostanza attiva diverse, ma anche un diverso spettro di malattie.

Eppure, nonostante le loro differenze, lui e l'altro affrontano in modo eccellente la diluizione delle secrezioni bronchiali e il miglioramento della sua dimissione. Entrambi i farmaci sono disponibili in compresse e sciroppo.

differenze

La prima cosa che attira l'attenzione è la diversa composizione e principi attivi dei farmaci:

  1. Fenspirid diluisce solo il muco e agisce più o meno sui recettori della tosse.
  2. Bromhexine cloridrato stimola l'attività delle ciglia delle pareti bronchiali e rimuove delicatamente l'espettorato.
  3. La bromexina può anche essere trattata per malattie non infettive del polmone inferiore. Erespalo rimuove anche perfettamente il gonfiore delle vie respiratorie superiori, a causa dell'azione antinfiammatoria.
  4. Bromhexine in aggiunta a compresse e miscele è disponibile anche sotto forma di soluzione per iniezione.

Cosa è meglio scegliere? Quando e per chi?

In questa materia, Erespal si distingue per la sua versatilità . Per la sua azione complessa, può essere prescritto sia per una tosse secca (diluisce la secrezione bronchiale e inibisce la formazione di nuovo espettorato) sia quando è umido (favorisce l'efficace scarico del muco). E a causa della vasta lista di indicazioni, è utilizzato in quasi tutte le malattie in cui una persona tossisce. Il farmaco è in grado di alleviare l'infiammazione dalle mucose, che aiuta con mal di gola e naso che cola.

La bromexina viene spesso utilizzata per migliorare l'espettorazione quando si tossisce a secco. Non può vantare proprietà antinfiammatorie, ma sarà molto più efficace in caso di malattie polmonari inferiori . Spesso queste malattie sono associate al problema della fuoriuscita di espettorato viscoso (vedi elenco sopra).

Un effetto collaterale del basso prezzo e della disponibilità di Bromhexine è stato il fatto che le persone che si sono autodefinite per gravi malattie croniche semplicemente smesso di aiutare. In questo caso, l'uso di entrambi è accettabile. A causa della diversa composizione di questo approccio sarà più efficace in termini di prevenzione dell'espettorato stagnante.

Certo, è meraviglioso che viviamo nell'era degli smartphone e di Internet, e ogni informazione è pubblicamente disponibile oggi. Eppure la soluzione migliore quando si sceglie un farmaco sarà quella di consultare un medico esperto o, nel peggiore dei casi, le istruzioni per l'uso. Dopo tutto, non è affatto consigliabile risparmiare tempo su una consulenza con uno specialista, a spese della propria salute o della salute dei propri figli. E quindi cosa usare direttamente dipende dalla tua malattia.

Raccomandato

Qual è la differenza tra i tatari di Crimea e i tatari di Kazan?
2019
Quale posto migliore per riposare in Vietnam o in Turchia?
2019
Qual è la differenza tra inverter e climatizzazione convenzionale
2019