Differenze e differenze tra una sigaretta normale e una elettronica

La moderna invenzione dell'umanità - la sigaretta elettronica, sta guadagnando popolarità tra i fumatori incalliti. Ma cos'è e come questo insolito analogo elettronico di una sigaretta reale differisce dall'originale. A proposito di questo consideriamo più in dettaglio in questo articolo.

Una sigaretta normale è un lungo cilindro, contorto da una sottile carta velina piena di tabacco, alla fine del quale può esserci una capsula filtrante che può essere inalata e potrebbe non esserlo. Ogni fumatore sa che fumare sigarette è dannoso e persino mortale, perché nel processo di combustione di tabacco rilascia fino a 4000 sostanze tossiche - catrame (contiene sostanze cancerogene irritanti sui polmoni), nicotina (sostanza narcotica che causa dipendenza e dipendenza), gas (azoto, acido cianidrico, ossido di carbonio e altri, causa la fame di ossigeno delle cellule del corpo). Nel corso del tempo, mentre una persona fuma sigarette, queste sostanze nocive si accumulano nel suo corpo e possono successivamente causare una serie di gravi malattie, tra cui il cancro del polmone e di altri organi.

Sigarette normali

La sigaretta elettronica sembra una vera sigaretta, solo che è fatta di plastica e il processo del fumo, o meglio, la sua imitazione si verifica a causa della generazione di vapore. L'atomizzatore crea vapore da un liquido contenente nicotina in un dispositivo di sigaretta. Questo liquido è riempito con una sigaretta, potrebbe non contenere affatto nicotina, così come essere con l'aggiunta di vari aromi (vaniglia, cioccolato, whisky, fragola, ecc.). Per assaggiare, il fumo inalato da una sigaretta elettronica è simile a quello reale, quindi, "fumando" una sigaretta, una persona soddisfa il bisogno di nicotina del corpo, ma non riceve quella dose di catrame e gas causata dal processo di combustione. Il produttore assicura che il fumo di una sigaretta elettronica soddisfa la dipendenza psicologica di una persona da una sigaretta.

Sigaretta elettronica

Le principali differenze dalla solita e-sigaretta:

  • Una sigaretta normale è un rotolo di carta con tabacco, una sigaretta elettronica è di plastica con un generatore di vapore e una spirale di nichelcromo.
  • Un dispositivo elettronico imita il processo del fumo, cioè una persona fuma una finzione, una persona fuma davvero una sigaretta normale.
  • La principale differenza tra una normale sigaretta elettronica è che in quest'ultimo non c'è processo di masterizzazione, non fuma e non ha odore.
  • Il fumatore, usando una sigaretta elettronica, non inala agenti cancerogeni, peci e altri veleni a causa della mancanza di un processo di combustione in esso.
  • L'ambiente non è soggetto a danni sotto l'influenza del fumo di un analogo elettronico di una sigaretta usuale;
  • Le persone che sono vicine a un fumatore di sigarette elettroniche non soffrono di fumo passivo;
  • Una sigaretta elettronica non può causare un incendio se, per esempio, un fumatore si è addormentato con la bocca, come spesso accade con una sigaretta normale.
  • La sigaretta elettronica può essere fumata all'interno, in luoghi pubblici e dove è vietato fumare sigarette.
  • Per fumare una sigaretta elettronica, non saranno necessari né fiammiferi né accendini: è sufficiente toglierla dalla tasca e accenderla.
  • La sigaretta elettronica deve essere ricaricata con il caricabatterie incluso nel kit, così come per cambiare le cartucce, o per riempirlo con un liquido speciale, e le normali sigarette usa e getta dovrebbero essere fumate e buttate via il resto della sigaretta.
  • Nel processo di fumare una sigaretta elettronica, non viene emessa alcuna cenere, che dovrebbe essere rimossa in un portacenere, quindi non è necessario in questo caso.

Mentre fuma una sigaretta normale, una persona consuma nicotina e rilascia sostanze nocive. La sigaretta elettronica contiene la cosiddetta nicotina pura, e in generale può essere senza nicotina solo con aroma, o senza di essa. Ogni volta che si riduce la dose di nicotina in una sigaretta elettronica (acquistando cartucce o un liquido con un contenuto inferiore), è possibile eliminare la cattiva abitudine di fumare. Ma così è davvero?

Non c'è praticamente alcuna differenza visiva tra una sigaretta normale e una sigaretta elettronica, quindi, come dicono gli esperti, l'adattamento del fumatore a un diverso tipo di fumo (sigaretta elettronica) passerà senza problemi. Ma non è noto come tale sostituzione possa influire sulla salute umana, sebbene i produttori affermino che l'innovazione elettronica è garantita per aiutare a smettere di fumare. Poiché la nicotina è presente nella sigaretta elettronica, continua ad entrare nel corpo del fumatore, ma senza i prodotti nocivi della combustione e delle tossine, come nel caso del fumo normale. Sarà più facile per i polmoni tollerare un attacco di fumo, il rischio di malattie del sistema respiratorio si riduce, una tosse caratteristica dei fumatori passa.

Ma come dimostra la pratica, una persona che fuma da molti anni ha già una dipendenza da nicotina, che è molto difficile da superare. Una persona che è abituata alle sensazioni che ha provato mentre fumava una sigaretta normale sarebbe psicologicamente difficile provare gli stessi sentimenti con un dispositivo elettronico. Tutto perché l'analogo elettronico di una sigaretta produce un vapore normale quando è stretto (anche se con contenuto di nicotina), ma non ha senso confrontarlo con il fumo di sigaretta. Al fine di provare le stesse sensazioni mentre fumano, un fumatore acquista cartucce con un contenuto di nicotina più alto per "fumare", in questo caso, i rischi di avere un sovradosaggio di nicotina sono alti. I segni di questa condizione sono debolezza, nausea, dolore alla testa e all'addome, diarrea e vertigini. E dal momento che una persona crede che un tale fumo "elettronico" lo faccia ancora più spesso, causando così danni a se stesso.

Riassumendo quanto sopra, è possibile individuare il tempo in cui una sigaretta elettronica, a differenza del presente, è anche in grado di danneggiare il corpo, anche se in misura molto minore. Non ci sono ancora prove documentali sul fatto che fumare una sigaretta elettronica non sia dannoso, non si tratta dei benefici del discorso, perché una persona continua a ricevere nicotina. Anche se un fumatore esperto utilizzerà cartucce di nicotina, non sperimenterà la saturazione con tale sostituzione e molto probabilmente passerà nuovamente alle sigarette normali, poiché la dipendenza psicologica è talvolta più forte della nicotina. Per un'analisi accurata e la conferma dei benefici o dei danni derivanti dall'uso delle sigarette elettroniche, è necessaria un'attenta ricerca di diverse fasce di età dei fumatori.

Raccomandato

Qual è l'avviamento del cambio diverso dal solito?
2019
Cosa è meglio installare una doccia o un'area doccia?
2019
Casa monolitica o prefabbricata: come si differenziano e cosa è meglio
2019