Differenza tra propulsore e motore

Spesso nel linguaggio colloquiale e nelle fonti stampate, c'è una miscela dei concetti di "motore" e "motore". Sono usati in modo errato quando chiamano i nodi di macchine o meccanismi. Alcune persone considerano erroneamente parole come sinonimi, ma questo non è vero. I nomi indicano dispositivi con funzioni diverse. Con una tale applicazione di termini, la sostituzione dei concetti avviene, la coerenza della dichiarazione viene violata. L'uso di parole in significati insoliti è un errore lessicale. Per cercare la verità, considera in dettaglio ogni oggetto e confronta l'uno con l'altro.

elica

Ogni veicolo ha un dispositivo di propulsione, un meccanismo che indica il movimento, si muove nello spazio. Per questo, usa l'energia da una fonte esterna. Può essere un motore speciale o l'ambiente esterno.

I principali tipi di questo dispositivo:

  • Wheel.
  • Caterpillar.
  • Schneck.
  • Sail.
  • Remo.
  • Vite a remi.
  • Ruota a pale
  • Propulsione a getto d'acqua.
  • Vite a lama.
  • Ugello jet

La ruota è uno dei più antichi e comuni tipi di propulsione. È disponibile per la grande maggioranza dei veicoli terrestri. Un'auto normale ne ha quattro. Le ruote motrici ricevono la rotazione attraverso la trasmissione dal motore incorporato. Quando si spostano, interagiscono con la superficie stradale. Migliore è la presa con la pista, più veloce è possibile accelerare l'auto, aumentare la trazione. Dispositivi fuoristrada con un coefficiente di aderenza più elevato: cingoli o trivella.

Prima dell'invenzione dei motori a vapore, la principale forma di propulsione per il trasporto marittimo era la vela . Converte la forza libera del vento nel movimento in avanti della nave attraverso l'acqua. Ma può essere utilizzato solo quando si spostano le masse d'aria. Nella calma tali navi stanno o stanno usando altri metodi per muoversi.

Gli inventori del primo aereo hanno inventato l' elica dell'elica (aria) . Le lame di questo dispositivo, una volta ruotate, catturano i flussi d'aria e li respingono, creando così uno sforzo per spostare l'aereo in avanti. Più veloce ruota la vite, più si crea spinta.

Una persona avrà un tale dispositivo con le proprie gambe. Ma la situazione cambierà drasticamente se cambierà la sua bici o utilizzerà un qualche tipo di trasporto.

motore

Le persone non potevano dipendere dalle forze della natura tutto il tempo. Per facilitare il loro lavoro fisico, hanno inventato un meccanismo che potrebbe trasformare qualsiasi tipo di energia in un lavoro utile. Fu chiamato il motore. Sono convenzionalmente divisi in primario e secondario. Il primo trasforma le risorse naturali finite in lavori meccanici. Questi ultimi usano l'energia accumulata o sviluppata da altre fonti.

Alcuni dei loro tipi sono:

  • Ruota idraulica
  • Ruota del vento
  • Motore a vapore
  • Motore Stirling.
  • Turbina a vapore
  • Motore a combustione interna
  • Motori elettrici
  • Motori pneumatici e macchine idrauliche.

La ruota idraulica è una delle invenzioni più antiche. Era ampiamente usato dai popoli dei paesi del mondo antico. Trasforma la potenziale energia della caduta dell'acqua in rotazione, che viene trasmessa ai meccanismi eseguibili.

Nel motore a combustione interna per ottenere un lavoro utile utilizza l'effetto di una forte espansione della miscela aria-carburante durante l'accensione in uno spazio ristretto. I gas risultanti esercitano una pressione sul pistone e lo spostano. Il movimento alternativo di quest'ultimo è convertito da un meccanismo a manovella in uno rotazionale.

I motori elettrici per il loro lavoro usano l'elettricità, che viene ricevuta su altri dispositivi. Possono essere alimentati tramite una connessione diretta alla rete o da una fonte di archiviazione (batteria, batteria).

Pertanto, qualsiasi dispositivo che riceve energia meccanica dal suo altro tipo può essere chiamato motore. Ad esempio, un ciclista è così per il suo amico a due ruote. Riceve energia chimica dal cibo e dà alla bici la meccanica attraverso la rotazione dei pedali.

Cosa c'è di comune tra loro

Questi due concetti sono molto simili per iscritto, ma il principio di funzionamento e la progettazione di tali meccanismi sono diversi. Eppure hanno caratteristiche comuni:

  • Entrambi questi dispositivi hanno un solo obiettivo: la creazione del movimento . Entrambi sono sicuri di produrlo. Può essere un movimento traslazionale di qualcosa, una rotazione dell'albero (asse) o entrambi.
  • Entrambi i dispositivi sono utilizzati per convertire un tipo di energia in un altro . La vela raccoglie e trasforma la forza del vento nel movimento in avanti della nave. Il motore elettrico, consumando energia elettrica, crea una rotazione, che viene poi utilizzata in altre parti del meccanismo.

Differenze di concetti

  1. L'elica consuma l'energia di una fonte naturale o di un motore per muovere un veicolo . Ad esempio, la pagaia quando si muove in acqua provoca lo spostamento della barca. Ma lo fa riducendo i muscoli di una persona. Gli sforzi del vogatore portano a un movimento progressivo. Un motore è un dispositivo di energia che traduce qualsiasi tipo di energia in un lavoro meccanico, ma non necessariamente causa il movimento di qualsiasi cosa. Il motore elettrico, una volta acceso, ruota semplicemente il suo albero e non più di quello, se un attuatore non è collegato ad esso. Converte l'energia elettrica in rotazione meccanica. L'elica della nave al lavoro cattura l'acqua e la butta indietro, facendo muovere la nave. L'unità diesel, che dà rotazione alla vite, converte l'energia del carburante in lavoro meccanico dell'albero con la vite dell'elica.
  2. Una delle proprietà importanti del primo meccanismo è l' interazione con l'ambiente . Le ruote motrici di un'autovettura si spostano durante la rotazione. Migliore è l'adesione alla carreggiata, più efficiente è il lavoro. Pertanto, per alcuni veicoli utilizzare tracce o altri dispositivi che migliorano il contatto con la superficie. Il motore a combustione interna dell'auto, che brucia carburante, dà alle ruote una rotazione, ma non tocca la strada e non lo influenza.
  3. Quando si esegue il lavoro, l'elica si muove da sola e il motore crea movimento per la trasmissione agli attuatori, parti del dispositivo. Quando il primo movimento si arresta, l'intero oggetto si fermerà.

Riassumi ciò che è scritto. Si può dire che il motore è ciò che muove l'oggetto (veicolo, meccanismo di sollevamento, parte della macchina) e il motore produce l'energia necessaria per farlo.

Sia quello che altri componenti importanti di qualsiasi dispositivo meccanico difficile.

Raccomandato

Qual è la differenza tra giochi didattici ed esercizi didattici
2019
Cosa c'è di meglio "Sanoxal" o "Nemozol": confronto e selezione
2019
Quale marca di auto è migliore di Nissan o Toyota?
2019