Cosa è meglio installare una fossa settica o una fognatura autonoma?

La sistemazione di una singola casa di abitazione con le moderne comunicazioni necessarie non può prescindere dall'equipaggiamento del sistema per la rimozione dei rifiuti domestici. Bene, se c'è una rete di drenaggio centralizzata nelle vicinanze. Ma se non è possibile connettersi o la sua assenza dovrà pensarci. Cosa è meglio scegliere per la tua casa? Proviamo a capire confrontando i due tipi più comuni di sistemi di smaltimento e trattamento delle acque reflue: un serbatoio settico convenzionale e un sistema di fognatura autonomo.

Serbatoio settico

Una fossa settica è un dispositivo per il trattamento meccanico delle acque reflue costituito da linee di alimentazione e un contenitore chiuso suddiviso in compartimenti. A volte utilizzare due serbatoi collegati tra loro. Molto spesso vengono utilizzati due tipi di questi dispositivi: cumulativi e con trattamento terziario del suolo. Nel primo caso, tutti i rifiuti liquidi vengono raccolti in una coppa e, una volta riempiti, vengono pompati con attrezzature speciali e trasportati nei siti di smaltimento. Nel secondo tipo, i campi filtranti sono collegati ai serbatoi dei fanghi.

Il funzionamento del dispositivo consiste nell'accettare rifiuti liquidi e pulirli depositandosi . Anche lì avviene la digestione anaerobica dei sedimenti. Gli scarichi delle fognature dalla casa attraverso i tubi cadono nel primo vano (capacità) del dispositivo. Le particelle più pesanti si depositano gradualmente verso il basso. Il contenuto chiarificato viene versato nel secondo compartimento (capacità) per precipitare le frazioni più piccole. Tale liquido non è ancora adatto per l'uso, deve essere pulito ulteriormente con un filtro speciale o passato attraverso la sabbia. Le capacità del dispositivo e gli elementi di filtrazione devono essere periodicamente puliti dal fango accumulato.

Acque reflue autonome

Le acque reflue autonome sono utilizzate per un migliore trattamento delle acque reflue. È un dispositivo sigillato con una pompa e sensori, alimentato da elettricità. La capacità di polipropilene è divisa in diverse camere funzionali, che sono interconnesse attraverso valvole speciali. La prima camera esegue la pulizia meccanica iniziale. Quindi il contenuto entra nel compartimento, dove viene processato dai batteri.

Per la loro attività vitale, l'aria viene fornita alla miscela. Il risultato è acqua, sedimenti minerali e gas associato. L'intero processo è automatizzato, non richiede l'intervento umano. In questo modo è possibile raggiungere un alto grado di purificazione. L'acqua proveniente dal dispositivo viene immessa in un pozzetto o altro contenitore per la raccolta e l'uso.

Cosa c'è di comune tra loro

  • Entrambi questi dispositivi hanno lo stesso scopo. Sono utilizzati per la raccolta e il trattamento delle acque reflue.
  • Per le attrezzature di entrambi i tipi di pulizia, è necessario eseguire una quantità significativa di terra per la posa di tubi e il posizionamento di contenitori.
  • Entrambi i dispositivi non ingombrano l'area, poiché sono completamente nascosti sotto il terreno. In superficie ci sono solo portelli tecnologici.
  • I serbatoi di filtraggio dell'acqua richiedono una pulizia periodica. Rifiuti solidi e prodotti di decomposizione si accumulano sul fondo e nel tempo riempiono i compartimenti.
  • In entrambi i casi, è necessario prevedere la possibilità di scaricare l'acqua depurata. Questo può essere un sistema di tunnel di drenaggio (campi di filtrazione), pompaggio usando una macchina assenitrice o impianti di irrigazione.

Confronto e come differiscono

Confrontiamo le strutture di trattamento delle acque reflue presentate secondo i criteri principali:

  1. Costo.
  2. Capacità di fare te stesso.
  3. Vita di servizio.
  4. Affidabilità, funzionamento ininterrotto.
  5. Velocità di elaborazione
  6. Livello di pulizia
  7. Applicazione in aree con caratteristiche geologiche diverse.
  8. La complessità del servizio.
  9. La presenza di odori.

La sistemazione di un serbatoio settico semplice costerà allo sviluppatore molto più economico di una stazione di trattamento biologico autonomo. Anche il costo di tutti i materiali per la produzione o l'acquisto di contenitori, il filtro a sabbia del dispositivo sarà inferiore.

Il proprietario di una casa individuale, familiare con le operazioni di costruzione di base, è in grado di costruire un sistema fognario con una fossa settica con le proprie mani e quindi risparmiare denaro. A causa del grande volume di sterri, questo è un processo laborioso, ma fattibile.

La durata dei dispositivi dipende dalla loro complessità e dalle caratteristiche di progettazione:

  • Per le fosse settiche di cemento armato è di circa 80 anni .
  • Per plastica e acciaio - fino a 50 anni .
  • Per impianti di filtrazione del suolo - oltre 20 anni .
  • Per le stazioni fognarie autonome, i produttori richiedono fino a 50 anni .

Le acque reflue con una fossa settica non necessitano di un'ulteriore fonte di energia, funzionano in modo indipendente, possono essere utilizzate stagionalmente. Al contrario, la stazione biologica funziona completamente solo con una fornitura costante di energia elettrica, quando è scollegata funziona per un breve periodo, come un semplice serbatoio settico. Un lungo periodo di fermo macchina causa la morte di una colonia di batteri, che richiederà la loro sostituzione. Inoltre, ha parti mobili, elementi elettrici che alla fine possono fallire. Nella semplice costruzione di una fossa settica non c'è praticamente nulla da rompere.

In termini di caratteristiche tecniche, gli impianti di trattamento delle acque reflue vengono inizialmente calcolati per una certa quantità di acque reflue. La pulizia è più veloce che in una fossa settica. In quest'ultimo, le prestazioni dipendono dalle dimensioni dei serbatoi, dalla capacità del suolo e dall'area del sistema di drenaggio.

Gli scarichi fognari in semplici fosse settiche sedimentarie vengono puliti del 60-65%, in dispositivi con filtro anaerobico, fino al 75% . Una stazione biologica autonoma consente di purificare l'acqua fino al 98-100% . Può quindi essere utilizzato per l'irrigazione o altri bisogni domestici.

Le caratteristiche geologiche dei siti potrebbero essere diverse. In caso di acque sotterranee vicine o terreni argillosi, è impossibile attrezzare pozzi o campi di filtrazione. In questo caso, dovrai costruire una fossa settica con una capacità cumulativa e un successivo pompaggio dei contenuti o acquistare una stazione di pulizia biologica.

La manutenzione del sistema fognario con una fossa settica consiste nel pompaggio periodico dei rifiuti accumulati da una macchina post-ripristino, nella sostituzione dei filtri (se presenti) e nel lavaggio del sistema di drenaggio. In una stazione autonoma, puoi fare tutto da solo. Il lavaggio del sistema e la rimozione dei sedimenti vengono effettuati con una pompa integrata. I rifiuti risultanti sono accettabili da utilizzare come fertilizzante organico per il giardino.

E un'altra caratteristica dell'operazione di scarico è un odore specifico. Le fosse settiche non sono completamente sigillate, quindi a volte può apparire l'odore dell'idrogeno solforato, che è sgradevole per gli altri. Le fogne autonome sono sigillate, quindi questo non può accadere.

Cosa è meglio scegliere?

La scelta del sistema di trattamento delle acque reflue, ogni sviluppatore sceglie se stesso, sulla base dei fatti di cui sopra. Sulla base del budget accettabile, della modalità operativa, della geologia, è possibile decidere sulla possibilità di produrre un particolare sistema.

In presenza di una vasta area con terreno sabbioso e acque sotterranee profonde ci sarà un equipaggiamento più razionale per le acque reflue con una fossa settica. Un tale sistema costerà meno, e in queste condizioni eseguirà perfettamente le sue funzioni. È adatto anche per case (dacie) con residenza periodica, in aree in cui si verificano interruzioni di corrente.

Il sistema di fognatura autonomo sarà la soluzione migliore per le case con un elevato consumo d'acqua, con piccoli appezzamenti personali, scarsa permeabilità del suolo.

Anche ai nostri tempi, chiamare una macchina speciale per il pompaggio dei rifiuti non è disponibile in tutte le località. E se c'è il desiderio di godere di tutti i benefici della civiltà, è meglio acquistare una stazione di pulizia autonoma. In luoghi con una carenza di acqua, contribuirà a risparmiare acqua utilizzandolo nuovamente per l'irrigazione.

Raccomandato

Qual è la differenza tra giochi didattici ed esercizi didattici
2019
Cosa c'è di meglio "Sanoxal" o "Nemozol": confronto e selezione
2019
Quale marca di auto è migliore di Nissan o Toyota?
2019