Cosa distingue un illustratore da un artista?

Nel mondo moderno, molte aree dell'attività umana non possono fare a meno di professioni come l'illustratore e l'artista, che oggi sono molto richieste.

illustratore

Un illustratore è una persona che crea un'immagine basata su una storia o un testo scritto da qualche autore. Queste persone stanno lavorando alla creazione di immagini tematiche per libri e riviste.

Le prime illustrazioni sono considerate disegni lasciati da persone primitive, arte rupestre. Sono stati creati direttamente dal lavoro manuale.

I tempi passavano, con lo sviluppo del mondo civilizzato, anche le ultime tecnologie venivano sviluppate attivamente. In paesi così antichi come l'Egitto, la Grecia e l'Impero Romano, i dipinti murali giocavano un ruolo molto importante, avevano persino una sorta di valore.

Nel Medioevo la pittura era un tempo libero molto impopolare. Solo le immagini relative ai motivi canonici della chiesa e ai ritratti di nobili monarchi e ai loro numerosi nobili-vassalli erano onorati.

Tutto ciò che è stato creato al di fuori di questi soggetti è stato considerato una manifestazione satanica, che a sua volta è stata tentata dalla Santa Inquisizione di sradicare. Di solito le illustrazioni trovate, non relative ai soggetti consentiti, sono state messe sotto processo bruciando, lo stesso destino attendeva il loro creatore.

La situazione cambiò radicalmente quando arrivò la grande epoca del tempo glorioso: il Rinascimento. Durante questo periodo, il fiorire delle attività di personaggi leggendari, che sono chiamati i più famosi illustratori di tutte le età:

  • Leonardo Da Vinci.
  • Rafael Santi.
  • Michelangelo Buanarotti e così via.

Con il passare del tempo, la pittura si sviluppò rapidamente e si riempì di vari generi, l'arte di creare illustrazioni separate da essa.

La prima illustrazione è considerata la biografia dei faraoni egizi, che gli archeologi hanno trovato, sia nelle lussuose tombe - piramidi, sia nei complessi dei templi.

Nel 20 ° secolo, l'illustrazione ha preso un posto significativo nel campo delle belle arti.

Descrizione del lavoro

L'intera essenza del lavoro di un illustratore consiste nel creare schizzi o creare opere finite su argomenti specifici per i clienti. Per diventare un illustratore, una persona dovrà avere nel suo arsenale una grande varietà di tecniche di disegno:

  1. Illustrazione grafica: creazione di un disegno nella tecnica della grafica con una matita semplice.
  2. Illustrazione botanica - l'immagine dell'oggetto descritto (utilizzato per i libri di testo).
  3. Illustrazione tecnica - la creazione di disegni.
  4. Illustrazione realizzata con tecniche speciali: origami, modelli, ricami e così via.

La portata del lavoro dell'illustratore:

  • Stampa: la creazione di poster e poster.
  • La stampa
  • Letteratura.
  • Storyboard in animazione.
  • Crea banner internet.
  • Campo pubblicitario

Oggi la professione di illustratore è molto popolare.

L'artista

Secondo la versione storica dell'etimologia della parola "artista", le sue radici risalgono agli antichi dialetti tedeschi, è associata alla designazione della mano. Un artista è una persona che è un soggetto di attività creativa, che lavora nel campo dell'arte.

Gli artisti hanno iniziato il loro lavoro creativo fin dalla nascita della vita umana sulla terra. Ovunque, qui e là, si trovano elementi di arte rupestre, dipinti in antichi templi, creati ancor prima della nascita di Gesù Cristo.

Dall'avvento di una civiltà sviluppata, l'abilità degli artisti ha iniziato a godere di un grande onore. Queste persone sono state invitate a decorare case, templi e persino tombe. L'arte dell'artista è sempre stata strettamente associata alla creazione di vernici, uno dei materiali principali per il disegno.

Nei tempi antichi, la professione dell'artista era avvolta in un'aura magica, ad esempio, nell'antico Egitto, gli artisti erano venerati insieme ai sacerdoti, cioè avevano una posizione sociale molto elevata.

Tuttavia, i primi artisti famosi hanno riconosciuto i greci. Il primo Dokoy in questo settore è considerato il maestro mitico di tutti i mestieri Daedalus .

Dedalo

L'essenza della professione

La professione dell'artista non può nemmeno essere considerata tale, dal momento che questo è di fatto uno stato mentale per la maggior parte. Nei tempi antichi, gli artisti erano dotati dalla natura, che dipingeva non solo ritratti e autoritratti, ma creava anche paesaggi, capolavori nello stile del cubismo, dell'avanguardia e così via.

Nonostante il fatto che molti dipinti di grandi artisti stiano ora acquistando favolosi soldi, di regola i loro creatori erano poveri e morirono in completa povertà, la gloria arrivò dopo la morte.

Ambito di applicazione moderno:

  1. Pittura.
  2. Graphics.
  3. Arti e mestieri.
  4. Microminiature.
  5. Foto art.
  6. Graffiti.
  7. Cinema.

Il generale tra illustratore e artista

  • Sia l'illustratore che l'artista nella loro arena di lavoro creano capolavori.
  • Lavora praticamente in ambiti identici di applicazione.
  • Sono professioni che hanno avuto origine nell'antichità.
  • L'illustratore e l'artista in un certo contesto possono essere designati come un'unica professione.

differenza

  1. La professione dell'artista è nel campo dell'arte un concetto più ampio della professione dell'illustratore.
  2. L'illustrazione è creata sulla base di una storia o di una storia letteraria, alla quale, di fatto, è un'aggiunta, creando l'immagine necessaria.
  3. L'illustratore nel suo lavoro è limitato da fotogrammi rigorosi, l'artista è libero nella sua fuga di fantasie e può creare opere d'arte a sua discrezione.

Raccomandato

"Baktistatin" e "Hilak Forte": un confronto e cosa è meglio scegliere
2019
Phenibut e Pantogam - che è meglio scegliere?
2019
Cosa è meglio Enap o Enalapril - confronto e caratteristiche
2019