Cosa distingue il concetto di individuo e individualità?

Individuale e individualità sono due parole con la stessa radice che hanno significati diversi. Nonostante questo, sono spesso confusi o fraintesi.

individuale

La parola individuo deriva dal latino " individuum " ed è tradotto come indivisibile o individuale. Sulla base di questa origine della parola, è facile concludere che un individuo è un'affiliazione a uno o un altro tipo. Per dirla semplicemente, l'individuo è una specie particolare, ad esempio un essere umano, un mammifero, un uccello e così via. Ma una tale definizione non è del tutto vera, poiché il termine "individuo" si riferisce più all'uomo e ha poca rilevanza per gli altri esseri viventi.

Infatti, ogni persona è un individuo e questa appartenenza gli è data dal fatto che è nato come persona. In generale, la definizione di questo termine sta nella parola stessa, vale a dire la radice della "specie", che in questo caso dovrebbe essere presa alla lettera.

personalità

Una parola molto simile, che, di fatto, consiste nella precedente, ma allo stesso tempo ha un significato radicalmente diverso e in una certa misura porta il significato opposto. L'individualità è un insieme o una serie di qualità sociali e biologiche che distinguono una persona da tutte le altre. Se parliamo di individualità, allora è una categoria di differenza e la categoria individuale di somiglianza. La personalità appare in una persona nel corso del viaggio della sua vita e al momento si può dire che alcune persone non possono vantarsi di questa caratteristica, dal momento che non differiscono in nulla dai loro compagni tribù.

Nonostante il fatto che l'individualità possa essere caratterizzata da differenze biologiche, sarà più corretto e logico in questa materia prestare attenzione agli aspetti sociali della personalità umana. Sono loro che possono rendere una persona diversa dagli altri, dargli una certa personalità, e tali differenze biologiche come i capelli neri o il naso lungo non rendono ancora questa persona diversa da altri rappresentanti della loro stessa specie.

Confronto dei termini

Quindi, nonostante la somiglianza esterna nella scrittura e nella lettura, i termini individuo e individualità sono completamente diversi.

Un individuo è una classe e appartiene ad una specie. L'individualità è una caratteristica o un tratto che distingue una persona dalla sua stessa specie. Gli individui sono tutte persone, ma l'individualità deve ancora essere acquisita e non tutti hanno successo. Inoltre, l'individualità dice di una persona che è in una certa misura "superiore" rispetto ad altri, perché non è come tutti gli altri.

Nonostante le loro differenze nelle nozioni di individualità, l'individuo, la persona, la personalità sono interconnessi e in una certa misura derivano l'uno dall'altro . Quindi, una persona è automaticamente un individuo, quindi al fine di ottenere un'individualità, deve distinguersi da tutti gli individui, ad esempio, con i suoi giudizi, la sua visione delle cose, la presenza di un punto di vista, la prospettiva del mondo. Se l'individuo ha tale, allora ottiene l'individualità e, quindi, diventa una persona. In effetti, una persona senza individualità non è una persona, ma allo stesso tempo non lo è.

Individualità - questi sono segni che distinguono l'uomo dalle altre persone, ma in una certa misura sono innati. Nessuna meraviglia che questa parola possa essere usata epiteti luminosi, creativi e altri. Questi non sono acquisiti, ma qualità innate, ma possono e devono essere sviluppati. La personalità è anche una differenza tra una persona e gli altri, ma contiene il lavoro che una persona conduce su se stesso e questa è la differenza principale.

Un punto interessante è il fatto che in psicologia ci sono due usi per il termine individualità:

  • Differenze psicologiche individuali - qui l'individualità è considerata la differenza tra una persona e gli altri al livello della psiche.
  • La gerarchia delle proprietà psicologiche - qui l'individualità è una categoria, ed è ad un livello superiore rispetto all'individuo o all'individuo.

Esiste un'interessante espressione che fornisce un'eccellente comprensione di questi termini: "Nascono un individuo, diventano una personalità e difendono l'individualità".

In psicologia, c'è la percezione che l'individualità si formi in una persona a seconda del suo ambiente, dell'educazione, della gestione di un bambino e dell'esperienza che ha ricevuto durante l'infanzia. Sebbene le opinioni su questo argomento possano divergere e alcuni psicologi sono inclini a credere che l'individualità possa essere formata sotto l'influenza di altri fattori e non necessariamente nell'infanzia, sebbene dal punto di vista che è impossibile ricreare una persona adulta, è difficile immaginare una situazione in cui una persona vivesse fino a una certa età. non avendo pronunciato caratteristiche individuali, e poi improvvisamente acquisite.

Tali casi si verificano solo dopo gravi cambiamenti nella vita di una persona, ad esempio, un'esperienza traumatica o sotto l'influenza di un forte impatto. Ma il processo inverso è abbastanza reale. Una persona potrebbe avere una certa individualità, ma sotto l'influenza delle persone intorno a lui o di un ambiente ostile, può abbandonare queste caratteristiche e diventare come tutti gli altri.

conclusione

I termini individuo e individualità si riferiscono al campo della psicologia e hanno un suono simile, ma un significato diverso. Nonostante le differenze nell'interpretazione, questi due termini sono strettamente connessi e l'individualità non è possibile senza l'esistenza di un individuo.

L'individualità è una caratteristica qualitativa e l'individuo è un concetto o una definizione, appartiene al genere delle persone. Un individuo è un termine che si riferisce sia agli umani che agli animali. E la personalità si applica solo alle persone.

Raccomandato

Come il dipartimento si differenzia dalla gestione - le principali differenze
2019
"Ethoxidol" e "Mexidol": qual è la differenza e quale è meglio?
2019
Qual è la differenza tra leggings e leggings: caratteristiche e differenze
2019