Come si differenzia una zanzara femmina da un maschio?

L'arrivo dell'estate è in attesa con impazienza. In estate caldo, leggero, solo l'abbondanza di fastidiose zanzare interferisce. Le persone si proteggono da loro più che possono: le proteggono con un baldacchino, applicano vari unguenti, anche i fuochi sulla natura sono bruciati - è inutile. La natura ha creato più di tremila specie di questi insetti a due ali, insetti bolliti da lungo tempo. In Russia vivono un centinaio di specie .

Caratteristiche dell'insetto

La zanzara ha un corpo stretto. La testa allungata, il torace e l'addome non superano 1, 5 cm. Tre paia di zampe di insetto all'estremità sono dotate di tenaci artigli. La natura ha premiato gli insetti con ali strette con striature appena visibili. Dalle loro vibrazioni, arrivando fino a mille colpi al secondo, si forma uno squittio fastidioso . Le zanzare sono per lo più di colore grigio, ma possono essere marroni e giallognole. In media, l'insetto pesa circa 2 mg, tuttavia, essendo saturo, diventa significativamente più pesante.

Le differenze di insetti sono direttamente correlate al loro scopo. Le femmine hanno bisogno di pensare alla procreazione. E il maschio prende la parte più minimale.

antenne

E nel maschio sono dotati di processi e sembrano baffi lussureggianti. Sono necessarie antenne più avanzate da una zanzara maschio per un udito più acuto . Poi nel mezzo di una zanzara troverà presto la sua ragazza. L'antenna femminile è più modesta e uniforme . Non hanno bisogno di cercare un partner. Spesso si arricciano, aspettando la femmina. Poi il più veloce si accoppia con esso, quello con antenne più sviluppate.

Ma la femmina ha sviluppato meglio le capacità sensoriali. Sono in grado di catturare il calore di un mammifero per diversi chilometri. Compreso l'uomo. Possono anche catturare acido lattico o urico, anidride carbonica.

Insetti alimentari

Una femmina per deposizione di uova richiede sangue contenente lipidi, grassi e proteine. Una zanzara femmina può succhiare sangue per circa tre minuti, raccogliendo circa tre microlitri di sangue. Durante il morso, la femmina inietta anidride carbonica e lievito nel sangue. Il gas previene la coagulazione del sangue. Il lievito provoca prurito e arrossamento. A quel tempo, aprì una sezione speciale nello stomaco, progettata per digerire i cibi proteici.

La femmina spesso sacrifica la sua vita per continuare la corsa. E per i maschi mantenere la loro vita abbastanza succo, nettare e polline della pianta. Mangiando carboidrati, guadagnano energia per il loro volo. Quando la femmina non può bere il sangue, passa al cibo vegetariano. In questo caso, la femmina non depone più di cento uova.

Apparato orale

Le mascelle sottosviluppate dell'insetto formano un ago. Si muove lungo la scanalatura tra le labbra superiore e inferiore. Dal canale che si nasconde nella cavità della lingua, scorre la saliva. Consiste di anticoagulanti e anestetici. La natura ha premiato gli insetti con piccoli denti . La proboscide della femmina ha setole con cui bucare la pelle. E sono assenti dal maschio. Non ne hanno bisogno: non mangiano sangue. La proboscide del maschio è più delicata, tuttavia è abbastanza adatta per ottenere cibo.

Preferenze di gusto degli insetti

Gli scienziati suggeriscono che le femmine di insetti preferiscono scegliere la loro preda. Prima di tutto, stanno cercando una persona che ha più colesterolo e testosterone nel sangue. Alcuni preferiscono essere saturi del sangue di un bruco, una rana o un pesce.

Insetto brulicante

In estate, nel tardo pomeriggio, puoi notare lo sciame di zanzare . In questo modo, gli individui del maschio, dotati di antenne molto sensibili, proteggono le femmine. La riconoscono da uno squittio speciale che pubblica le ali di una femmina. Una coppia di insetti, in cui la frequenza di oscillazione coincide, si accoppia. Per mantenere la femmina, il maschio ha appendici speciali che il suo partner non ha. Le zanzare che vivono in città, fanno a meno di brulicare. Sono in condizioni peggiori rispetto agli insetti selvatici e forestali. Devono accoppiarsi in piccoli angoli, nel seminterrato o nella fossa. Il cibo servono come residui vegetali.

Quattro cicli di sviluppo

Dopo l'accoppiamento, la femmina insetto cerca una preda da cui potrebbe essere presa una goccia di sangue. Quindi l'individuo femminile si arrampica in un luogo appartato. Lì, contemporaneamente alla digestione del sangue, le uova maturano nella femmina. Li depone sulla superficie dell'acqua. Può essere una normale pozzanghera, un fossato fangoso, un laghetto coperto di vegetazione o un lago poco profondo. Un tempo, l'insetto è in grado di deporre fino a un centinaio di uova .

Circa una settimana dopo, a seconda di dove sono deposte le uova, le larve appaiono da loro. Quando le condizioni per lo sviluppo delle larve sono sfavorevoli, le uova possono essere conservate fino a tre anni . In condizioni adatte, le larve scendono al centro della colonna d'acqua. Il cibo serve al piccolo plancton. Per saturare le larve di ossigeno salire alla superficie dell'acqua. Dopo quattro moli dalla larva appare una pupa. Si comporta più agile e si nasconde, se è in pericolo. Pochi giorni dopo, la pupa rompe la pelle, rilasciando un insetto sessualmente maturo nel mondo. Si muovono lungo la superficie dell'acqua fino alla riva. Si nota che il periodo di sviluppo dei maschi è più breve di quello delle loro fidanzate. Durante la sua vita, una femmina può accoppiarsi fino a quattro volte.

svernamento

Le zanzare si nascondono dal freddo invernale principalmente sotto la corteccia o nelle fessure degli alberi. Molto spesso, le donne rimangono in letargo. I maschi hanno una vita breve di circa tre settimane. Le femmine possono esistere per più di tre mesi.

Danni e benefici dalle zanzare

Gli insetti svolgono il loro ruolo nell'equilibrio naturale. Gli abitanti più grandi del pianeta si nutrono di adulti e delle loro larve. Il danno alla persona è fatto da individui femminili. I loro morsi sono dolorosi per una persona e causano irritazione sulla loro pelle. Inoltre, le femmine di zanzara sono in grado di trasportare l'infezione, infettando la vittima con la malaria e la tularemia. Gli scienziati credono che una persona normale possa sopportare cinquecento attacchi di zanzara. Quando ci sono più punture di zanzara, una persona diventa intossicata o ha uno shock doloroso.

Come proteggersi dagli insetti:

  • Usando le zanzariere.
  • Vestiti larghi
  • L'applicazione di repellenti per la pelle.
  • Nella foresta, salva il fumo del fuoco e i soliti rami degli alberi, se li rompi e spazzoli via le zanzare.
  • Alle persone sensibili alle punture di insetti si consiglia di trasportare antistaminici.

Raccomandato

Esoral e Miramistin: qual è la differenza e ciò che è meglio
2019
Qual è la differenza tra abituato a e sarebbe?
2019
Cosa è meglio comprare una nuova Lada o un'auto usata?
2019