Come si differenzia una spora da un batterio libero?

I batteri e le spore liberi sono spesso percepiti come concetti che hanno la stessa essenza - di solito un corso di biologia scolastica per molti passaggi, e nelle scuole secondarie specializzate e superiori le discipline biologiche studiano un numero estremamente limitato di specializzazioni: futuri insegnanti di biologia, ecologi, medici e assistenti di laboratorio. Se sei interessato alla risposta alla domanda, in che cosa differisce una disputa da un batterio libero, vediamo quali sono questi termini separatamente.

Che cosa sono i batteri liberi?

I batteri sono organismi appartenenti ai procarioti, cioè non hanno un nucleo e la sostanza responsabile della trasmissione delle informazioni ereditarie si trova liberamente nel citoplasma senza limitare i gusci. Le dimensioni dei batteri sono così piccole che non sono percepite dall'occhio umano e sono visibili solo attraverso un microscopio. Con la loro struttura, i batteri possono essere sia organismi monocellulari che multicellulari (coloniali).

Le cellule di batteri possono essere di forma arbitraria: arrotondate o oblunghe, a forma di bastoncello o per niente. Gruppi di cellule che sono interconnessi in un unico sistema, hanno il nome di una colonia e in forma possono rappresentare un cluster o una struttura filamentosa.

Secondo il modo di nutrizione, i batteri possono essere sia autotrofi (per produrre le sostanze necessarie per alimentarsi con la partecipazione della luce solare), sia eterotrofi (per consumare sostanze organiche già pronte). Tra i batteri che sintetizzano la materia organica, la chemiosintesi è diffusa - questo processo si verifica solo nell'ambiente di alcune reazioni chimiche e l'ossidazione di varie sostanze.

I batteri intrinseci metodo diretto di riproduzione . In condizioni favorevoli, ogni 20-30 minuti, ogni cellula è divisa a metà o in erba, il che contribuisce a un rapido aumento del loro numero in un periodo di tempo relativamente breve. È anche possibile lo scambio di informazioni genetiche riunendo due cellule batteriche e la reciproca penetrazione del citoplasma. Questo processo è progettato per aumentare la resilienza e la sopravvivenza degli organismi di fronte a fattori ambientali.

La prevalenza dei batteri è enorme: vivono nel suolo, nell'aria e negli organismi viventi, così come negli oceani a profondità, dove nessun altro organismo può sopravvivere. Un grammo di terreno contiene più di un milione di cellule batteriche responsabili della formazione di uno strato fertile

Cos'è una disputa?

Al verificarsi di condizioni avverse, le cellule batteriche sono ricoperte da una membrana protettiva densa che dura fino a quando la situazione è favorevole per la vita e la riproduzione. Un organismo batterico rivestito con un tale guscio è chiamato spore. Di solito la sporulazione avviene in assenza di sostanze nutritive, essiccazione, basse o alte temperature. Le spore della maggior parte delle specie di batteri sono in grado di resistere alla completa disidratazione o addirittura a un periodo di ebollizione / congelamento prolungato.

La diffusione di spore attraverso organismi viventi, vento, veicoli o acqua contribuisce ad aumentare l'area del loro insediamento e il possibile spostamento verso un'area con condizioni favorevoli. Al verificarsi di condizioni favorevoli, l'autodistruzione del guscio protettivo avviene con il ripristino di tutte le funzioni della cellula batterica.

Quali sono le somiglianze e le differenze tra spore e batteri liberi?

Spore e batteri liberi hanno le seguenti caratteristiche comuni:

  • Stessa dimensione (circa 10 micron).
  • Appartengono al regno dei procarioti.
  • Contengono gli stessi organelli.
  • Promuova la dispersione degli organismi batterici;
  • Quando si verificano condizioni avverse, il batterio libero diventa una spora e viceversa.

Differenza tra spore e batteri liberi:

  • La disputa ha una maggiore resistenza ai fattori negativi.
  • Il rivestimento delle spore è centinaia di volte più denso della parete cellulare di un batterio.
  • Le spore possono ridurre la quantità di organelli in caso di mancanza di risorse idriche e praticamente eliminare il citoplasma liquido.
  • Le spore non hanno bisogno di cibo e non si moltiplicano fino a quando non si verificano condizioni favorevoli.
  • I batteri possono unirsi in organismi multicellulari coloniali e una spora consiste quasi sempre in una singola cellula.
  • Le spore sono anche chiamate batteri "in scatola" liberi.

Raccomandato

Come gli animali sono diversi dai mammiferi
2019
Dvd r e dvd rw: cos'è e qual è la differenza
2019
Qual è la differenza tra mexicor e mexidol
2019