Come si differenzia un regista da un amministratore delegato?

Posizioni designate come "direttore" e "direttore generale" possono esistere nel grado di divisione di una società. La dipendenza del nome della posizione del capo dell'organizzazione è scritta nei documenti appartenenti alla categoria di costituente. Queste posizioni tendono ad essere negoziate nella struttura della carta dell'ente o della società. La prescrizione di posizioni ufficiali nello statuto è associata alla presenza di una riflessione normativa sull'organo di governo di una sola natura

La domanda è l'eventuale presenza di peculiarità dei doveri ufficiali dei dipendenti, la cui posizione lavorativa varia dalla posizione di direttore dell'impresa alla categoria di direttore generale.

Caratteristiche ufficiali della posizione "CEO"

La posizione del "direttore generale" nel territorio della Federazione Russa è solitamente correlata al funzionamento dell'impresa, che è una LLC o JSC. Trovare un individuo come direttore generale non implica una condizione obbligatoria per diventare il proprietario dell'organizzazione a capo. L'amministratore delegato può essere invitato alla posizione appropriata come dipendente. La conseguenza di questa opzione è l'incapacità del CEO assunto di prendere parte ai processi di gestione volti a formare o modificare il capitale azionario della società.

Va notato che in paesi stranieri la posizione del direttore generale è associata allo status di massima autorità esecutiva. La posizione di direttore generale è associata alle strutture delle organizzazioni senza scopo di lucro.

Ci sono nomi simili per la posizione in esame, includono il concetto di "presidente della compagnia". Molto spesso, la designazione della posizione della parola "presidente" è caratteristica di un gruppo di società. L'unico organo direttivo nelle strutture di proprietà separate è tradizionalmente indicato come il termine "CEO".

Parametri chiave della posizione "Direttore"

In alcuni casi, la posizione di "direttore" è simile a quella del direttore generale sopra considerata. La legge federale "sulle società per azioni" contiene informazioni sulla norma, in base alle quali è possibile effettuare il nome dell'unica amministrazione della società in entrambi i termini.

La pratica della gestione russa mostra che il nome "direttore" è usato se:

  1. È necessario designare la posizione, la cui principale componente funzionale è lo sviluppo di una strategia mirata allo sviluppo qualitativo di uno o più settori legati al business organizzato dall'azienda.
  2. Quando si imposta il compito di designare una posizione di leadership in strutture di tipo non commerciale, a cui è consuetudine riferirsi, in particolare, scuole, musei, ecc.

Un fatto importante è la costituzione del Consiglio di amministrazione nella struttura della società, mentre le persone che agiscono direttamente come amministratori o il direttore generale non possono partecipare al loro funzionamento.

Differenze tra le posizioni di "direttore" e "CEO"

La differenza nelle posizioni designate non è correlata ai concetti dello spettro giuridico . Le differenze risiedono nell'uso pratico dei termini in questione, che sono usati per indicare le posizioni aziendali.

Anche la sfera in cui è coinvolta l'organizzazione è importante, che si tratti di un settore di attività non commerciale o direttamente di un'impresa.

I criteri principali per la delimitazione delle posizioni ufficiali possono essere rappresentati come segue:

  1. per l'attuazione delle attività di gestione organizzate nell'ambito della struttura delle società commerciali situate nel territorio della Federazione Russa, la posizione designata come "CEO" viene utilizzata come figura chiave.
  2. La struttura delle organizzazioni senza scopo di lucro prevede la prescrizione al personale del posto di direttore.
  3. Le società commerciali con manager funzionali nella loro chiamata all'arsenale hanno designato i direttori dei dipendenti nel marketing, nella gestione del personale, ecc.
  4. Le organizzazioni senza scopo di lucro sono caratterizzate dall'inserimento nell'elenco degli incarichi di vice direttori.
  5. L'uso del termine "CEO" è legittimo e pienamente giustificato nel caso in cui un'attività di produzione sia impostata per nominare un soggetto che gestisce direttamente una struttura commerciale.
  6. Se lo stato dell'organizzazione corrisponde alla struttura di un'istituzione senza scopo di lucro, è consuetudine designare una posizione dirigenziale con il termine "direttore".
  7. Nel caso in cui sia necessario chiamare il responsabile della struttura di holding, è possibile applicare il concetto di "presidente".
  8. La posizione di "direttore" può corrispondere alla posizione di un manager funzionale che lavora in istituzioni di tipo commerciale.

Raccomandato

Qual è la differenza tra un veterano e un partecipante alla Seconda Guerra Mondiale?
2019
Veneer o corone - che è meglio scegliere?
2019
Qual è la differenza tra i pannolini in confezione arancione e verde?
2019