Come l'offerta differisce dal contratto: descrizione e differenze

Ogni cittadino entra quasi sempre in una relazione contrattuale. Tali relazioni civili possono assumere la forma di un'offerta o un contratto. In sostanza, un'offerta e un contratto sono tipi di accordi che costituiscono un rapporto di diritto civile che sorge in presenza di determinati obblighi. I diritti e gli obblighi previsti per questo sono obbligatori per l'esecuzione in conformità con i Codici applicabili.

Le principali differenze tra l'offerta e il contratto

  1. L'offerta comporta obblighi unilaterali, l'altra parte è libera di accettare, di non accettare la proposta o di ignorarla del tutto. In contrasto con l'offerta, il contratto obbliga tutte le parti a soddisfare le condizioni, cioè, vi è una certa uguaglianza delle parti nell'assegnazione delle responsabilità.
  2. L'offerta specifica solo gli obblighi del fornitore, che è tenuto ad osservare dal momento della pubblicazione dell'offerta; Nel contratto, i doveri e i diritti di tutti i partecipanti sono distribuiti in dettaglio in anticipo. Tutte le parti hanno obblighi dal momento della firma del contratto.

offerta

Un'offerta è un invito a ricevere un servizio che un consumatore può ricevere, rifiutarlo o ignorarlo del tutto. Inoltre, l'offerente determina le condizioni della prestazione e il costo del servizio in modo indipendente, in relazione al quale il fornitore assume determinati obblighi unilateralmente. Inoltre, la proposta per la successiva firma del contratto - questa è anche una sorta di offerta.

Esempio di offerta

I rapporti civili che sorgono durante l'offerta sono regolati dal 28 ° capitolo del codice civile. Ai sensi della legge, dal momento in cui il destinatario (accettante) ha ricevuto l'offerta dell'offerta, l'offerente non può ritirarla, se non diversamente specificato nei termini dell'offerta. In caso di inadempimento degli obblighi indicati nell'offerta, l'offerente sarà responsabile in conformità con la legge. Un'offerta non consegnata verrà presa in considerazione se l'accettante riceve un messaggio sulla sua cancellazione prima o contemporaneamente all'offerta. L'accettatore è il destinatario del servizio che ha accettato i termini di accettazione. L'accettazione è qualsiasi azione volta ad ottenere il servizio.

Tipi di offerta

Nel rapporto contrattuale ci sono tali tipi di offerta:

  • Un'offerta pubblica è un documento o un listino prezzi, con l'aiuto del quale l'offerente offre beni e servizi a tutti i cittadini, specificando i termini dell'acquisizione e il costo di questi servizi. Questo può essere un menu o pubblicità dettagliata.
  • Un'offerta aziendale è un'offerta che viene fatta a una persona specifica con l'indicazione del costo e dei tempi del servizio. Un esempio potrebbe essere una proposta per emettere una carta di credito.
  • Offerta chiusa è l'offerta di servizi a una specifica cerchia di persone, legale o fisica, ad esempio la fatturazione per il pagamento. La natura chiusa di tale offerta può essere soggetta a segreti commerciali o rapporti contrattuali con determinati clienti.
  • Un'offerta gratuita è una sorta di proposta per entrare in relazioni contrattuali, cioè è una forma preliminare di offerta che offre di entrare in trattative per l'acquisizione di un servizio. Durante questi negoziati, le disposizioni dell'offerta sono soggette a modifiche.

accordo

Un contratto è un accordo di più persone, sia persone fisiche che giuridiche, concluso oralmente o per iscritto su base volontaria. Tutte le parti del contratto sono responsabili della violazione degli obblighi contrattuali. A seconda del metodo di violazione, la responsabilità può essere materiale, disciplinare, amministrativa e penale. La base legale per i rapporti contrattuali è definita nel 27 ° capitolo del Codice civile della Russia.

Secondo la legge del contratto, si basano sulla libertà e sulla partecipazione volontaria al contratto. Termini, doveri e diritti sono determinati dai partecipanti, ad eccezione dei casi in cui eventuali disposizioni specifiche sono prescritte da atti legislativi. La coercizione per firmare un contratto è proibita, salvo nei casi espressamente previsti dalla legge.

Se le disposizioni del contratto non sono conformi alla legge applicabile, questo contratto è nullo. Tutte le relazioni rappresentano un contratto in un modo o nell'altro, in relazione al quale non è possibile elencare tutti i tipi di rapporti contrattuali, ma possono essere classificati in base ai tipi di base.

Tipi di contratti

  • Accordo preliminare - comporta la successiva firma dell'accordo in forma definitiva.
  • Il contratto finale - contiene le condizioni nella forma finale.
  • Accordo unilaterale - uno dei partecipanti si assume la responsabilità. Il resto usa solo i diritti.
  • Accordo reciproco - tutti i partecipanti sono uguali in diritti e doveri.
  • Contratto gratuito : uno dei partecipanti fornisce il contratto con la sua proprietà.
  • Contratto oneroso : tutti i partecipanti forniscono il contratto con la loro proprietà.
  • Contratto gratuito - firmato sulla base dei desideri dei partecipanti.
  • Contratto obbligatorio : uno dei partecipanti è obbligato a firmare e adempiere agli obblighi specificati in precedenza.
  • Contratto concordato di comune accordo da tutte le parti.
  • Il contratto di adesione - è una parte, il resto si unisce, accettando le disposizioni del contratto.

Raccomandato

Esoral e Miramistin: qual è la differenza e ciò che è meglio
2019
Qual è la differenza tra abituato a e sarebbe?
2019
Cosa è meglio comprare una nuova Lada o un'auto usata?
2019