Come differisce l'ARD da ARVI: descrizione e differenze

Non appena arriva il freddo, immediatamente i corridoi degli ospedali sono traboccanti di pazienti che si lamentano di febbre alta, tosse che cola. Nella maggior parte dei casi, i pazienti sono coinvolti nell'autodiagnosi e, di conseguenza, si fanno diagnosticare l'influenza. Ma dovrebbe essere chiaro che molte malattie della natura fredda possono avere sintomi simili, ma un trattamento diverso. Pertanto, dopo un trattamento senza successo, il paziente si rivolge a uno specialista, solo con una situazione più trascurata.

Le diagnosi più comuni nel periodo primaverile e autunnale sono ARVI e ARI. Tra questi due concetti ci sono differenze che sono più associate a provocare microrganismi. Inoltre, ARVI si differenzia dalle infezioni respiratorie acute nei suoi sintomi e metodi di trattamento.

Per capire accuratamente queste due malattie, è necessario capire cosa significhi ciascuna di esse.

Cos'è un raffreddore?

ARI (malattia respiratoria acuta) - malattie che sono provocate da infezioni del tratto respiratorio. Gli agenti causali in questa situazione includono:

  1. Batteri (streptococco, stafilococco, pneumococco).
  2. Virus (virus del morbillo e della pertosse, virus dell'influenza e virus della parainfluenza e altri).
  3. Mycoplasma.

Ci sono casi in cui è impossibile identificare l'agente causale. Per le malattie respiratorie acute comprendono:

  • Laringite.
  • rinite
  • Faringite.
  • Tonsillite.
  • Bronchite.

Molto spesso, le malattie batteriche sono combinate con quelle virali. Possono anche verificarsi sullo sfondo di patologie croniche delle vie respiratorie e degli organi. I micoplasmi possono scatenare la polmonite.

Cos'è ARVI?

L'ARVI (infezione virale respiratoria acuta) è un caso particolare di malattia respiratoria acuta. I virus possono provocare ARVI:

  1. Virus dell'influenza e parainfluenza.
  2. Adenovirus.
  3. Rhinovirus.
  4. Reovirus e altri sottotipi.

Da ciò consegue che la principale differenza tra infezioni respiratorie acute e infezioni virali respiratorie - patogeni. Dagli agenti causali dell'infezione dipenderà dalla gravità del quadro clinico, così come dal trattamento, dalla sua durata e intensità.

diagnostica

Per quanto riguarda i sintomi esterni di queste malattie, è simile. I segni caratteristici delle infezioni virali includono:

  1. Malessere generale
  2. Starnuti e formazione di muco chiaro nel naso e nella gola.
  3. Arrossamento della gola
  4. Al secondo o terzo giorno, la temperatura corporea aumenta, ma diminuisce rapidamente.
  5. A tosse appare gradualmente, il più delle volte con lo scarico del muco.

Se un paziente ha una malattia respiratoria acuta, allora:

  1. La temperatura corporea aumentata è osservata dai primi giorni.
  2. Mantiene la temperatura un po 'più a lungo rispetto alle infezioni virali.
  3. Gola rossa, infiammata. A volte la gola è coperta di fiori bianchi.
  4. All'inizio la tosse è secca, solo allora si bagna.
  5. Dal naso, il liquido viene secreto, muco, che può avere una tonalità di colore giallo, verde o di altra natura.

È impossibile determinare i sintomi delle infezioni virali respiratorie al livello iniziale indipendentemente. Va inoltre tenuto presente che un'infezione batterica si unisce all'infezione virale dopo pochi giorni. Pertanto, nella maggior parte dei casi, lo specialista mette il paziente con diagnosi respiratoria di infezioni respiratorie acute. Al fine di determinare se un paziente ha un'infezione virale respiratoria acuta o respiratoria acuta, è necessario sottoporsi a test di laboratorio in parallelo, in grado di rilevare il virus e l'infezione nel sangue.

Per quanto riguarda la decifrazione dei risultati, ci vorrà molto tempo e quindi nessuno vuole farlo e fare una diagnosi inequivocabile - ARI. Soprattutto con un trattamento opportunamente selezionato, il paziente dovrebbe guarire entro sette giorni, quindi non c'è bisogno di test. Si raccomanda di fare dei test se si notano patologie croniche del rinofaringe.

trattamento

La principale differenza di trattamento tra queste due malattie è che gli antibiotici sono prescritti per le infezioni respiratorie acute. Se al paziente sono stati prescritti antibiotici, allora vi è il sospetto di un'infezione batterica o complicanze di ARVI. Molto spesso, le complicazioni batteriche si verificano durante l'infanzia. Per quanto riguarda l'uso di antibiotici per la SARS, non sono efficaci, poiché non hanno alcun effetto sui virus.

Nel trattamento della SARS e delle infezioni respiratorie acute è necessario osservare tali regole generali come:

  1. Osservare il riposo a letto costante fino a quando non si sente meglio.
  2. Bere molti liquidi, tè, forse anche a base di erbe.
  3. Aerazione costante della stanza.
  4. Non è possibile evitare l'assunzione di cibo, poiché un organismo indebolito non sarà in grado di combattere la malattia.
  5. Assunzione di medicinali che sono stati prescritti da un medico. Non si deve regolare la dose da soli e interrompere l'assunzione del farmaco dopo un miglioramento significativo.

Se il paziente ha una forte tosse, lo specialista può raccomandare uno sfregamento .

Che dire di ARD, che quando ARVI viene prescritto al paziente tali farmaci che aiutano a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli:

  1. Antipiretici.
  2. Farmaci anti-infiammatori
  3. Gocce di naso
  4. Spruzzare dal mal di gola, se necessario, per inalazione e gargarismi.
  5. Ricezione di complessi vitaminici che aiutano a rafforzare la funzione protettiva del corpo.
  6. Farmaci antivirali.

Da quanto precede, si può concludere che le infezioni respiratorie acute e le infezioni respiratorie virali hanno sia somiglianze che differenze. La differenza principale - ci sono a causa di diversi agenti patogeni. I sintomi sono molto simili, che è la complessità dell'autodiagnosi. Per quanto riguarda il trattamento, gli antibiotici sono necessariamente prescritti per le infezioni respiratorie acute.

Raccomandato

"Baktistatin" e "Hilak Forte": un confronto e cosa è meglio scegliere
2019
Phenibut e Pantogam - che è meglio scegliere?
2019
Cosa è meglio Enap o Enalapril - confronto e caratteristiche
2019