In che modo una cellula vegetale è diversa da un animale?

I componenti principali di una cellula vegetale sono la parete cellulare e il suo contenuto, che è chiamato protoplasto. La shell è responsabile della forma della cella e fornisce anche una protezione affidabile contro l'influenza di fattori esterni. Una cellula vegetale adulta è caratterizzata dalla presenza di una cavità con linfa cellulare, che viene chiamata vacuolo. Il protoplasto della cellula contiene il nucleo, il citoplasma e gli organelli: plastidi, mitocondri. Il nucleo di una cellula vegetale è coperto da una membrana a due membrane che contiene pori. Attraverso questi pori si arriva al nucleo della sostanza.

Va detto che il citoplasma di una cellula vegetale ha una struttura di membrana piuttosto complessa. Ciò include i lisosomi, il complesso di Golgi e il reticolo endoplasmatico. Il citoplasma della cellula vegetale è il componente principale coinvolto in importanti processi vitali cellulari. Ci sono anche strutture non-membrana nel citoplasma: ribosomi, microtubuli e altri. Il plasma principale in cui si trovano tutti gli organelli di una cellula è chiamato ialoplasma. La cellula vegetale contiene cromosomi responsabili della trasmissione di informazioni ereditarie.

Segni particolari di cellule vegetali

Le principali caratteristiche distintive delle cellule vegetali possono essere identificate:

  • La parete cellulare è costituita da un involucro di cellulosa.
  • Le cellule vegetali contengono cloroplasti, che sono responsabili dell'alimentazione fotoautotrofica a causa della presenza di clorofille con pigmento verde.
  • Una cellula vegetale suggerisce la presenza di tre specie di plastidi.
  • La pianta ha un vacuolo cellulare speciale e le cellule giovani hanno piccoli vacuoli e la cellula adulta è caratterizzata dalla presenza di uno grande.
  • La pianta è in grado di immagazzinare i carboidrati in riserva come chicchi di amido.

Struttura cellulare animale

Una cellula animale contiene necessariamente il nucleo e i cromosomi, la membrana esterna e gli organoidi situati nel citoplasma. La membrana di una cellula animale protegge il suo contenuto da influenze esterne. La membrana contiene molecole di proteine ​​e lipidi. L'interazione del nucleo e degli organelli della cellula animale è fornita dal citoplasma della cellula.

Gli organoidi di una cellula animale comprendono i ribosomi, che si trovano nel reticolo endoplasmatico. Ecco il processo di sintesi di proteine, carboidrati e lipidi. I ribosomi sono responsabili della sintesi e del trasporto delle proteine.

I mitocondri delle cellule animali sono limitati attraverso due membrane. I lisosomi delle cellule animali promuovono la ripartizione dettagliata delle proteine ​​in aminoacidi, lipidi a livelli di glicerolo e acidi grassi nei monosaccaridi. La cellula contiene anche il complesso di Golgi, che consiste in un gruppo di alcune cavità che sono separate da una membrana.

Somiglianze di cellule vegetali e animali

I segni che assomigliano a cellule vegetali e animali includono quanto segue:

  1. Struttura simile del sistema strutturale, ad es. la presenza del nucleo e del citoplasma.
  2. Il processo di scambio di sostanze ed energia è vicino al principio di attuazione.
  3. Sia nelle cellule animali che in quelle vegetali esiste una struttura a membrana.
  4. La composizione chimica delle cellule è molto simile.
  5. Un processo simile di divisione cellulare è presente nelle cellule di una pianta e di un animale.
  6. La cellula vegetale e l'animale hanno un unico principio di trasmissione del codice di ereditarietà.

Differenze significative tra cellule vegetali e animali

Oltre ai segni generali della struttura e dell'attività delle cellule vegetali e animali, ci sono caratteristiche peculiari di ciascuno di essi. Le differenze delle celle sono le seguenti:

  • La presenza di plastidi. Nelle cellule vegetali, questi tipi di plastidi si distinguono come cloroplasti, cromoplasti e leucoplasti. E nelle cellule animali, i plastidi sono assenti.
  • La nutrizione della cellula vegetale è considerata autotrofa, che a sua volta è divisa in fototrofica e chemiotrofica. E la cellula animale si nutre del percorso eterotrofico, che include le specie parassitarie e saprotropiche.
  • Il processo di disintegrazione dell'adenosina trifosfato in una cellula vegetale si verifica nei cloroplasti e in altri elementi cellulari in cui è necessaria energia. In una cellula animale, tale processo avviene in tutte le parti della cellula che richiedono un dispendio energetico.
  • La presenza di un centro cellulare nelle piante si distingue per le cellule vegetali inferiori. E tra le cellule animali, un centesimo di cellule è comune a tutti.
  • Una cellula vegetale contiene una parete cellulare di cellulosa e non esiste tale cellula in una cellula animale.
  • I componenti secondari e opzionali della cellula vegetale consistono in un apporto di sostanze nutritive come granuli di amido, così come grani proteici e goccioline di olio. Sono inclusi anche vacuoli contenenti linfa cellulare e cristalli di sale. Una cellula animale contiene, come componente opzionale, sostanze nutritive provenienti da cereali e goccioline di proteine, grassi e carboidrati. C'è anche il contenuto di cristalli di sale, pigmenti e prodotti di scambio finale.
  • I vacuoli vegetali sono cavità con succo. E una cellula animale ha piccoli vacuoli, che sono suddivisi in contrattili, digestivi ed escretori.

Quindi, si può dire che le cellule vegetali e animali sono simili tra loro per il contenuto di alcuni elementi importanti e alcuni processi vitali, e hanno anche differenze significative nella struttura e nei processi metabolici.

Raccomandato

"Baktistatin" e "Hilak Forte": un confronto e cosa è meglio scegliere
2019
Phenibut e Pantogam - che è meglio scegliere?
2019
Cosa è meglio Enap o Enalapril - confronto e caratteristiche
2019