In che modo lo scambio di plastica è diverso dall'energia?

Qualsiasi manifestazione di forma di vita sul globo in un certo modo in contatto con l'ambiente esterno che lo circonda. Qualsiasi organismo ottiene ciò che lo mantiene in vita dall'esterno. Esiste una relazione tra l'ingestione di tutto ciò che sostiene la vita in esso e tutti gli ulteriori processi di scissione, decadimento, assimilazione ed eliminazione finale delle sostanze ricevute dal corpo. A livello cellulare del corpo scorre la sua vita continua. Come viene sostenuta la vita?

Il concetto di processi di scambio

Nel corpo umano e in ogni creatura vivente, così come nelle piante, i processi metabolici avvengono continuamente per tutta la loro vita. I processi di scambio sono varie reazioni chimiche per assicurare l'attività vitale del corpo umano e di qualsiasi organismo vivente. Qualunque cosa faccia una persona, e il metabolismo del corpo va avanti. In tutti gli altri organismi viventi e creature ci sono vari processi metabolici a livello cellulare. Finché c'è qualche forma di vita, ha un metabolismo.

Le sostanze che svolgono un ruolo nel mantenimento della vita umana entrano nel corpo con il cibo. Qualsiasi cibo che entra nel corpo subisce una certa trasformazione e già in una certa forma modificata inizia a partecipare ai processi metabolici. Inoltre, il corpo umano interagisce con l'ambiente, che causa le sue reazioni chimiche. Tutti i processi e le reazioni chimiche nell'aggregato nelle cellule del corpo umano possono essere definiti come il metabolismo e l'energia rilasciata.

Le piante, come gli animali e gli esseri umani, dipendono dall'ambiente. Dopo tutto, da loro ricevono cibo ed energia. Questo è anche un metabolismo caratteristico di questo gruppo di organismi viventi. Un altro nome per questo è il metabolismo. Questo è un concetto scientifico, diviso in due processi opposti, ma inseparabili. Si tratta del metabolismo plastico (anabolismo) e del metabolismo energetico (catabolismo).

Cos'è lo scambio di tipo di plastica?

Lo scambio plastico è tutti i processi che portano all'allineamento delle molecole e di tutti gli organelli esistenti secondo un determinato schema (biosintesi) che assicura l'attività vitale dell'organismo, e quindi un'ulteriore divisione cellulare e crescita di qualsiasi forma di vita, nonché la rigenerazione delle cellule danneggiate e morte.

Cos'è lo scambio di tipo energetico? Cosa si può dire sullo scambio di energia?

Metabolismo energetico: queste sono le reazioni di distruzione e decadimento che seguono l'assimilazione delle sostanze e l'ulteriore eliminazione dei residui metabolici dal corpo. Come risultato di questa disintegrazione di sostanze in qualsiasi organismo vivente (sia esso una persona, un animale o una pianta) rimangono solo i composti più semplici. I processi di decadimento (ossidazione biologica) si verificano piuttosto lentamente. Di conseguenza, portano al rilascio di energia, la cui fonte era il cibo. L'energia rilasciata viene in parte semplicemente dissipata, come energia termica, e parzialmente diretta ai processi di sintesi.

In che modo lo scambio di plastica è diverso dall'energia?

Lo scambio del tipo di plastica è la sintesi (formazione) della più complessa delle sostanze più semplici. Lo scambio di questa specie è impossibile senza un certo dispendio di energia. Un esempio di scambio di plastica è la sintesi di aminoacidi da proteine ​​e da acidi grassi dello stesso glicerolo, grassi. Ma lo scambio di plastica in questa fase non è ancora completato. Separatamente, proteine, grassi, carboidrati non significano nulla. Devono essere costruiti lo spazio intercellulare, e per questo è necessario energia. Qui un diverso tipo di scambio (energia) dovrebbe venire alla ribalta.

Il metabolismo energetico differisce dallo scambio plastico in quanto decompone le sostanze complesse che entrano nell'organismo vivente in altre più semplici. Questo scambio rilascia energia sotto forma di ATP (adenosina trifosfato, che è una fonte di energia universale e unica nella cellula). Conosciamo tutti i prodotti del metabolismo energetico. Questa è l'acqua ordinaria, che deve essere eliminata dal corpo biossido di carbonio e altre sostanze residuali che non possono più partecipare alla sintesi di nuove cellule e all'ulteriore metabolismo.

Nello scambio di energia, puoi specificare tre fasi:

  1. Al primo stadio iniziale, le proteine, i carboidrati e i grassi vengono scomposti . Come risultato della scissione, le molecole più semplici, che sono già al di fuori dello spazio cellulare, sono formate.
  2. Il secondo stadio è lo stadio della cosiddetta fermentazione . Qui, le molecole già divise vengono inviate alle cellule e si rompono ancora una volta (in forme ancora più semplici). L'ossigeno non è coinvolto in questo processo. Alla fine di questa fase, l'energia viene rilasciata.
  3. Nella terza fase, l' ossigeno sarà sempre coinvolto. Pertanto, questo stadio è chiamato respiro. L'ossigeno è vita. Sotto la sua influenza c'è l'ossidazione di qualsiasi materia organica, che rende possibile la selezione di tutto il necessario per mantenere la vita dell'energia.

Piccola conclusione

Tutte le reazioni chimiche complesse che si verificano nei processi del metabolismo, in un certo modo sono correlate al mondo esterno. Dal mondo esterno, l'uomo e gli organismi viventi ricevono tutti i nutrienti necessari. Ad esempio, una persona riceve qualcosa dal cibo, ma qualcosa dallo stesso sole. I nutrienti, avendo ottenuto la persona, un animale, una pianta, serviranno già come materie prime per uno scambio di plastica. E l'energia per sostenere la vita apparirà quando saranno divisi. Cioè, non c'è scambio di plastica senza tipo di scambio di energia. Nei processi vitali di tutte le creature sulla terra ci sono entrambi i tipi di scambio.

Raccomandato

Cosa è meglio Pimafutsin o Zalain: caratteristiche e differenze
2019
Skoda Kodiaq o Volkswagen Tiguan: confronto di auto e quale è meglio
2019
Cosa c'è di meglio "Aertal" o "Meloxicam": confronta e scegli
2019