In che modo il linguaggio umano differisce dal linguaggio animale?

Come sai, ogni persona, gli animali non possono parlare, ma perché fanno alcuni suoni che sono in qualche modo simili alla conversazione. Pertanto, alcune persone dubitano che la lingua degli animali sia molto diversa dalla lingua umana. È possibile che semplicemente non ci capiamo, e il linguaggio degli animali, che percepiamo come solo suoni, è un analogo di una lingua straniera.

Qual è il discorso orale di una persona?

Il discorso orale di una persona è un mezzo per comunicare con altre persone durante un periodo, che può trasmettere informazioni non solo sul momento presente, ma anche sul passato e sul futuro.

La particolarità del linguaggio umano è che una persona può fare un enorme numero di suoni in parole coerenti che le altre persone capiranno.

Una persona può usare la parola nei casi in cui ha bisogno di spiegare ragionevolmente il suo atteggiamento verso una certa situazione di vita, parlare di vari fenomeni della vita e condividere il suo stato emotivo con gli altri. Gli animali non hanno questa possibilità.

Qual è il linguaggio animale?

Il linguaggio degli animali non è assolutamente simile al linguaggio umano, perché, per così dire, gli scienziati non hanno cercato di insegnare ad un animale, è impossibile ottenere parole chiare da esso (un'eccezione sono i pappagalli). Ciò è dovuto al fatto che gli animali non hanno un pensiero concettuale, non conoscono i nomi degli oggetti e non comprendono le relazioni emotive (le loro emozioni si manifestano solo negli istinti - proteggendo la prole dai nemici, trovando cibo). Naturalmente, gli animali hanno molte componenti "simboliche": movimenti del corpo, suoni, posture. Ma questo non è un discorso orale.

Vale anche la pena notare che la lingua degli animali ha un sistema genetico "chiuso". In altre parole, ogni specie animale ha un numero limitato di caratteri che possono essere percepiti come una manifestazione del discorso dell'animale.

Differenze tra linguaggio orale umano e linguaggio animale

Ci sono diversi fattori che sono un chiaro esempio della differenza tra linguaggio orale e animale:

  1. Una persona usa il linguaggio orale per trasmettere alcune informazioni importanti e, quando risponde a una domanda, usa il linguaggio non come un tipo di suono, ma come parole abbastanza comprensibili. Gli animali non possono essere espressi in parole comprensibili, non possono rispondere alle domande e nel trasferimento di alcune informazioni ai loro parenti usano suoni.
  2. Una persona può trasmettere informazioni relative a qualsiasi momento, presente passato o futuro. Gli animali sono in grado di trasmettere ai loro parenti solo le informazioni sul processo che avviene solo nel tempo presente, ad esempio un segnale di pericolo.
  3. Il linguaggio umano non è innato, per cominciare a parlare, il bambino deve essere in compagnia di persone con la funzione del linguaggio. A loro volta, gli animali dalla nascita hanno la capacità di emettere certi suoni.
  4. Quando una persona usa il linguaggio orale, lo controlla completamente, cioè esprime i suoi pensieri in un linguaggio comprensibile per gli altri. Nel caso degli animali, i suoni vengono creati involontariamente. Ad esempio, sentire il pericolo di un animale invece di comportarsi il più silenziosamente possibile e, se possibile, nascondere fa rumore sul pericolo. Questo suono non significa che l'animale voglia avvertire i suoi parenti del pericolo, significa che l'animale era solo spaventato, e il suono si è distinto sotto la pressione di questo stato.
  5. A differenza del linguaggio umano, il linguaggio animale non implica una divisione in censura e parole oscene.

Sono i fattori sopra descritti che consentono di vedere una differenza significativa tra il linguaggio degli umani e degli animali.

Animali con un livello superiore di lingua

Nonostante il fatto che la differenza tra il linguaggio umano e il linguaggio dell'animale sia semplicemente enorme, ci sono rappresentanti del mondo animale la cui lingua è ad un livello più alto di sviluppo:

  • Tali rappresentanti del mondo animale come vervetka, scimmie verdi e scimpanzé possiedono un certo numero di segnali sonori certi, che non solo informano i parenti del pericolo, ma chiariscono anche che tipo di predatori hanno creato una situazione animale pericolosa per la vita.
  • Gli scienziati hanno sperimentato uno scimpanzé di nome Kanzi e hanno scoperto di aver creato i suoi quattro suoni, con cui ha identificato determinati tipi di cibo o situazioni.

Fondamentalmente, nei primati si osserva un livello più elevato di linguaggio.

Il ruolo del suono nella vita degli animali e degli umani

Gli scienziati hanno condotto un esperimento sul ruolo del suono nella vita degli animali. Gli scienziati hanno preso il pollo tra le sue braccia, ha immediatamente iniziato a fare suoni (cigolio), il pollo è venuto a correre a questi suoni per proteggere il suo bambino. Poi, lo stesso pollo è stato posto nello spazio insonorizzante e posto vicino al pollo, ha continuato a uscire da questo spazio, e il pollo, vedendo questo, non ha reagito affatto. Di conseguenza, senza un certo segnale sonoro, un animale con prole non lo proteggerà.

Nel caso di un uomo, un tale esperimento non ha senso, perché se una donna vede il suo bambino in uno spazio insonorizzante che cerca di uscire, non ha bisogno di un suono, lei verrà comunque in aiuto di suo figlio.

Dopo aver analizzato tutte le informazioni di cui sopra, si può affermare con certezza che le differenze tra la lingua orale umana e la lingua dell'animale sono molto grandi e non ha senso confrontare questi due modi di comunicazione.

Raccomandato

Qual è la differenza tra un veterano e un partecipante alla Seconda Guerra Mondiale?
2019
Veneer o corone - che è meglio scegliere?
2019
Qual è la differenza tra i pannolini in confezione arancione e verde?
2019